Decreto sulle liste pulite: ok delle due commissioni

Via libera all'unanimità delle commissioni Giustizia e Affari costituzionali della Camera. Ora il decreto potrà entrare in vigore prima della composizione delle liste per le politiche

Le commissioni Giustizia e Affari costituzionali della Camera hanno dato il via libera all’unanimità, con alcune osservazioni, al parere sul decreto attuativo delle liste pulite.

A questo punto, dopo l’ultimo passaggio in Consiglio dei ministri, il decreto potrà entrare in vigore prima della composizione delle liste per le politiche. Il parere favorevole delle commissioni Affari costituzionali e giustizia della Camera contiene undici osservazioni e nessuna condizione.

"Molto bene", ha commentato il ministro dell’Interno, Anna Maria Cancellieri. Il decreto prevede l'introduzione della norma sull’incandidabilità e sulla decadenza dalle cariche elettive dei condannati con sentenza passata in giudicato.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

pintoi

Mer, 19/12/2012 - 16:56

FINALMENTE !! Almeno un primo passo è fatto !

carlo4

Mer, 19/12/2012 - 17:05

cara signora, non è sufficiente quel decreto. Anche i condannati in prima istanza non devono essere candidabili.Grazie

iltoscano

Mer, 19/12/2012 - 19:20

siamo ancora distanti dal resto del mondo!!!!Abbiamo fatto solo un passettino ma ancora manca molto da fare!!!