Discariche pericolose La Ue contro l'Italia: "Procedura d'infrazione"

Bruxelles ha aperto una procedura d'infrazione nei confronti del nostro Paese. Nel mirino "almeno 102 discariche di cui tre di rifiuti pericolosi"

Discariche pericolose La Ue contro l'Italia: "Procedura d'infrazione"

L'Italia finisce del mirino di Bruxelles a causa dello smaltimento dei rifiuti. L'Unione Europea ha aperto nei confronti del nostro Paese una procedura d'infrazione per "almeno 102 discariche, di cui tre di rifiuti pericolosi, non conformi alla direttiva Ue del 1999, in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Campania, Emilia Romagna, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna e Umbria".

Commenti