E il salotto buono si fa più largo

E il salotto buono si fa più largo

Colore e creatività entrano nella zona living. Divani, poltrone, chaise longue dai toni chiassosi si contrappongono alle tonalità classiche e più calme dei grigi o dei marroni. A prescindere dalla scala cromatica, di sicuro l'imbottito in tessuto, cotone o lino, resta il must per le sedute. Tranne qualche eccezione. Il divano Casablanca di Adele-C è stato infatti pensato dai suoi designer, Baldessari e Baldessarri, con lo schienale svuotato dall'imbottitura e sostenuto da fasce di tessuto tagliate a laser, di colori e larghezze diverse in modo da creare un curioso gioco propspettico.
La seduta imbottita si presenta nella tinta unita di fondo come anche il cuscinetto opzionale che può avere funzione di bracciolo o di sostegno lombare. Funzionale, di rappresentanza o assolutamente informali, il soggiorno subisce il fascino o la tirannia delle mode, e si adatta di conseguenza. I lampadari tendono a essere sostituiti dalle lampade da terra che esplodono fasci di luce verso il soffitto, oppure da estrose abat-jour, come la lampada «Joséphine» della designer Elena Cutulo by Altreforme che omaggia nella sua forma la cantante e ballerina Joséphine Baker con la sua mitica gonna di banane.
Estro e creatività, binomio imprescindibile anche per un particolare tipo di arredo che ritorna nei salotti e nei soggiorni, la madia. Personalizzate, rinnovate nella finitura e con superfici decorate, con motivi a rilievo o incisi, realizzate a pantografo oppure anche solo disegnati. Severa nei colori oppure coloratissima, dipende dal contensto in cui va inserita. Ne esistono tantissime varianti, tra forme, colori, e tipologia di materiali. Tra le tante in esposizione al Salone, Casamania propone Legato. Un sistema di mobili contenitori, progettato da Claesson, Koivisto, Rune per Casamania, ispirata alle opere dell'artista Ellsworth Kelly. Si contraddistingue per la personalità leggera, conferita dalla particolare forme delle ante: né quadrate, né rotonde, prive di una geometria precisa.
L'idea di arredo nella casa evolve e si associa all'uso o all'abitudine di chi la abita. Gli arredi migrano da una stanza all'altra a secondo della necessità ma la zona living resta il luogo deputato all'accogliere e dove trascorrere momenti assoluti di relax, soli o in compagnia.
La scelta dell'arredo sicuramente contribuisce ad abbellire la stanza ma l'atmosfera la crea il perfetto padrone di casa.

Commenti