Ecco l'aereo a cinque stelle dove si decolla nelle suite

Il Boeing 757 Four Seasons rivoluziona il modo di viaggiare: in volo come in un hotel per 120mila euro 

Ecco l'aereo a cinque stelle dove si decolla nelle suite

Il lusso senza confini. Prima in treno sull'Orient Express, poi per mare con il transatlantico Queen Mary, da oggi invece il lusso viaggia in jet con il Boeing 757 Four Seasons. L'aeroplano sarà riconoscibile per la sua livrea nera con il nome in bianco sulla fusoliera e il logo dell'albero, sempre in bianco, sulla coda. Le prenotazioni sono già aperte e il jet decollerà a febbraio 2015 con i primi 52 viaggiatori per un viaggio attorno al mondo che partirà da Los Angeles.Il primo viaggio, 24 giorni e nove tappe, partirà da Los Angeles con soste a Bora Bora, Tailandia, India e Turchia si fa strada a Londra, ovviamente soggiornando negli hotel della catena ad ogni fermata. Prezzo? Centotrentamila dollari se si viaggia da soli, 119.000 a testa in camera doppia. E se invece si vuole noleggiare il jet per un viaggio privato «bastano» 110 mila dollari o più al giorno.
Interni ed esterni progettati dal team di designer della catena alberghiera con sedili in pelle e tappeti, i passeggeri non dovranno spegnere il telefonino ma saranno connessi in Wi-Fi anche in volo e con lo chef e un assistente personale potranno organizzare «al volo» trattamenti nelle spa, prenotare campi da golf, le escursioni o una cena «stellata».
Four Seasons Hotels, Inc. è un'azienda canadese proprietaria di una catena di 85 alberghi-resort di superlusso, la maggior parte di questi sono valutati con 5 diamanti dalla AAA five diamond hotels and resorts (una delle più importanti guide agli alberghi del mondo). Prestigiosissimi, in Italia, gli hotel di Firenze e Milano.
«Portare il nostro leggendario servizio in cielo è stata la naturale evoluzione di ciò che offriamo nei nostri hotel da oltre 50 anni» afferma Susan Helstab, Executive Vice President Marketing di Four Seasons Hotels and Resorts. La scelta di puntare su questo segmento di utenza si è sviluppata a seguito di una serie di sondaggi e ricerche di mercato che hanno evidenziato come, in un contesto di crisi generalizzata, il segmento del lusso resti quello con maggiori potenzialità di sviluppo. Un trend seguito con attenzione non solo da Four Seasons, ma anche da tutte quelle catene alberghiere a 5 stelle che hanno scelto di farsi concorrenza all'insegna della qualità. Una qualità che non risparmia nessun tipo di «servizio», compresi quelli che un tempo erano considerati secondari. Un esempio per tutti: il rapporto dei padroni con i loro amici a quattro zampe, cani e gatti in primis. Basti pensare, ad esempio, alla collaborazione all'insegna del lusso e del comfort per cani e gatti targata Timeinbox e Livejet per il nuovo servizio esclusivo «voli in jet privato a misura di animali». L'azienda, una delle più importanti nel settore del luxury petcare, ha messo a disposizione della società di jet privati la sua esperienza per creare sui voli internazionali un angolo di benessere e comodità per quattrozampe in viaggio con i padroni.

Commenti