LEGA NORDMaroni nomina Salvini e Tosi suoi nuovi vice

Milano Un congresso a primavera dell'anno prossimo alla vigilia delle elezioni Europee e quindici mesi prima della scadenza del mandato di Roberto Maroni che già prepara la sua successione nella Lega con la nomina, nel consiglio federale di ieri, di Matteo Salvini e Flavio Tosi come suoi vice in sostituzione di Giacomo Stucchi, Federico Caner ed Elena Maccanti. Ma per Maroni «ci saranno di nuovo anche elezioni politiche: diventa un vero e proprio “big bang” e il congresso bisogna farlo prima». Poi l'annuncio che la Lega diventerà un partito finanziato solo dai tesserati. «Abbiamo approvato una bozza di bilancio severa nella prospettiva di avere zero finanziamento pubblico e zero rimborsi dal prossimo anno. Il principio è l'autofinanziamento, non vogliamo soldi da nessuno tranne che dai militanti». Poi annuncia che sabato e domenica la Lega ha «raccolto più di 100mila firme contro lo ius soli e per mantenere il reato di clandestinità. Ripeteremo l'iniziativa il prossimo weekend per superare le 300mila firme da portare a Roma».

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

giovanni PERINCIOLO

Mar, 21/05/2013 - 10:56

Auguri.......

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 21/05/2013 - 17:06

Sono bravi e onesti tutti e due. Viva Maroni il barbaro sognante e la Lega release 2.0