L'impresentabile Annunziata lanciava sampietrini in piazza

La giornalista giudica eversivi i parlamentari Pdl che cantano l'Inno fuori da Palazzo di giustizia. Ma rievoca con orgoglio la pietra che tirò a Lama

Ieri in Rai è stato il giorno del pentimento per quel «siete impresentabili» indirizzato ad Angelino Alfano da Lucia Annunziata, conduttrice di In 1/2 ora in onda domenica su Raitre. Oddio, sfuggito mica tanto, visto che la giornalista, di fronte alla reazione del segretario del Pdl, si è scusata «per il tono» ma ha confermato le sue «opinioni in merito». Mentre sul web impazzava la protesta degli elettori di centrodestra, stufi di essere dileggiati in programmi pagati col canone, il direttore generale della Rai correva (tardivamente) ai ripari: «Nei programmi Rai nessuno deve sentirsi insultato o ospite sgradito. Anche a nome della presidente Tarantola esprimo rammarico per quanto accaduto». Poco più di un buffetto, almeno in pubblico.

Come è ormai noto, la Annunziata ritiene «impresentabile» il centrodestra per via della manifestazione di dissenso nei confronti della magistratura organizzata dai neoeletti di fronte al Palazzo di giustizia milanese. Alfano ha fatto notare alla giornalista di aver esercitato un diritto garantito «dagli articoli 21 e 49 della Costituzione». Niente da fare, per la Annunziata deputati e senatori che cantano l'inno nazionale sui gradini del tribunale sono «una minaccia».
«Minaccia»? «Impresentabili»? Beh, è curioso che proprio Lucia Annunziata si scandalizzi per così poco. Nel 2007 la direttrice dell'Huffington Post ha pubblicato 1977 (Einaudi), un libro autobiografico in cui ricorda gli anni della contestazione, «l'ultima volta che la sinistra tutta, dal Pci a quella radicale, si ritrova insieme, come in un ultimo ritratto di famiglia». Ecco il titolo del brano anticipato all'epoca dalla Stampa: Il mio sampietrino contro Lama. L'autrice rimembra con toccante nostalgia quel dì in cui, trovatasi in piazza come reporter del Manifesto, sollevò da terra un soave sampietrino e lo scagliò in direzione del sindacalista Luciano Lama. Il segretario della Cgil fu cacciato dal palco dell'università La Sapienza di Roma, gli estremisti misero a segno un colpo eccezionale dal punto di vista simbolico, l'Italia si preparava a sprofondare nella violenza del terrorismo.

L'Annunziata, ora turbata dall'Alfano cantante, può dire: io c'ero. Ecco il racconto: «Sulla mano pesava un sampietrino - uno di quei cubi di pietra scura, con una faccia liscia e tre appena sbozzate, usati per pavimentare le strade e lasciati spesso in giro nei lavori in corso. Un possente pezzo di materia inerte, dall'innocente aria di giocattolo, che piega il polso». Il giocattoloso pezzo di materia presto decollò: «Nell'aria volava di tutto, lanciai il mio, che fece un percorso breve e andò ad atterrare chissà dove - svanì, andò su un albero, su un braccio, su una testa?». Un albero, un braccio, una testa: cosa conta? Nulla. «Dove finissero non era importante perché tutto sembrava irreale, salvo quel gesto di appartenenza. Nel momento in cui si staccò dalla mano mi riafferrò una grande calma, il biglietto era stato pagato, avevo fatto anche io omaggio al dio della rivolta». Mentre l'Annunziata si rilassava e tornava al giornale con una «sensazione di leggerezza, il cervello che si muoveva rapido come i piedi», Lama fuggiva «circondato dallo stesso stuolo di tute blu che lo rendeva quasi invisibile, come all'arrivo». Giunta in redazione, la cronista d'assalto rivelava ai colleghi di aver portato con sé un souvenir: «Tirai fuori dalla tracolla un altro sampietrino e lo mostrai con orgoglio in giro. Mani si allungarono a toccarlo, sorrisetti complici lo salutarono». Rossana Rossanda, consapevole del significato di quel giorno, le ingiunse di metterlo via. «Lo rimisi in borsa di scatto, sorpresa della sua contrarietà. Ma nel depositarlo sul fondo della borsa, ne accarezzai il lato liscio. Ero molto orgogliosa di quella pietra». Dall'orgoglio del sampietrino alle bacchettate per chi manifesta pacificamente. È proprio vero il luogo comune: qualcuno nasce incendiario e muore pompiere. Ma a volte resta impresentabile.

Commenti

cast49

Mar, 19/03/2013 - 08:29

direi che sono tutti impresentabili i sinistri, specialmente moralmente

vea

Mar, 19/03/2013 - 08:37

Mi spiace e non comprendo come mai ogni qualvolta un giornalista o intellettuale offende l'elettorato del PDL, passi per una cosa poco significativa e noi elettori non facciamo nulla per prendere posizione unitari a tutti gli insulti che ci propinano, il PDL dovrebbe trovare una forma dove noi esprimiamo la ns posizione e che il tutto venga trasmesso alla persona che ci ha offeso, speriamo in futuro

Ritratto di Vincenzo Morganti

Vincenzo Morganti

Mar, 19/03/2013 - 08:38

ogni frutto dà il succo che contiene: cosa volete che esca da una con una faccia così ?

Lu mazzica

Mar, 19/03/2013 - 09:15

Anche la Annunziata con il suo sampietrino l'ha fatta fuori del vasino !! Rgds., Lu mazzica

paolodb

Mar, 19/03/2013 - 09:21

Non è che ci aspettiamo coerenza da un'acida komunista vero?

Lu mazzica

Mar, 19/03/2013 - 09:21

La Annunziata che con Alfano ha detto una stronzata, è il tipico esempio della differenza fra la Carta Igienica ed il GIORNAMAIALISMO; ossia : " la Carta Igienica usa il servizio pubblico per pulire, il GIORNAMAIALISMO usa il servizio pubblico per sporcare !! Rgds., Lu mazzica

paci.augusto

Mar, 19/03/2013 - 09:22

Un'altra ottusa trinariciuta, certamente più bella che intelligente, che pontifica sulla RAI e schizza tutto il suo livore sulle opposizioni al suo 'credo', in totale disprezzo di una doverosa obiettività di una professionista della tv pubblica. Così sono serviti anche tutti gli utili idioti che hanno sempre sproloquiato sul ' controllo di Berlusconi su tutta l'informazione televisiva ' ( sic???!!!)!!

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Mar, 19/03/2013 - 09:26

La signora (?) e' un tipico prodotto della cultura del dopo 1945. A lei e' toccata di fare il giornalista ad altri di fare il PM. Manca la bava alla boca, ma certo che a vedere lo sguardo si capisce quando e' "presentabile". Mi viene in mente quanto disse Berlusconi nella sua prima manifestazione in piazza dopo il ribaltone Dini. La Rai3 faceva, in diretta, vedere la piazza e cercava i vuoti, e Berlusconi disse proprio ad Annunziata solo questa paraola, comemnntando la trasmissione: VERGOGNA!

Paolo Fanfani

Mar, 19/03/2013 - 09:35

Non sono un esperto di comunicazione ma proverei ad emarginare tutti quei soggetti che sono palesemente prevenuti nei confronti dell'avversario politico tradendo così il principale requisito per fare giornalismo: - l'onestà intellettuale (senza la quale essi scadono a livello ndi coloro che criticano: - i politicanti). Se aveva ragione Oscar Wilde nell'affermare "bene o male purchè se ne parli" (per rimarcare il principio di notorietà)deve essere vero anche il contrario allo scopo di eliminare dalla scena i soggetti immeritevoli. Dunque amici: - non ci andate, dall'Annunziata!

vfangelo

Mar, 19/03/2013 - 09:37

Sei la solita.......

Albaba19

Mar, 19/03/2013 - 09:44

gesto deprecabile ma non è che a destra ci siano dei santi e?

Ritratto di Lu. Car.

Lu. Car.

Mar, 19/03/2013 - 09:47

Cosa si aspetta ad attivare il corretto trattamento mediatico per questa esponente della sinistra rosso vetro stalinista che ha oltraggiato il Popolo d'Italia?

gneo58

Mar, 19/03/2013 - 09:49

siamo stufi di vedere certa gente tutti a zappare ! cordialita'

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mar, 19/03/2013 - 09:53

E' più nota come una che lancia caxxate a raffica.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 19/03/2013 - 10:02

Questa è irritante solo a guardarla!

Ritratto di dbell56

dbell56

Mar, 19/03/2013 - 10:03

BRACCIA ROBUSTE SOTTRATTE ALL'AGRICOLTURA ESTENSIVA!!

piertrim

Mar, 19/03/2013 - 10:06

Carissima, si fa per dire, Annunziata: "il cervello che si muoveva rapido come i piedi." Peccato che nessuno creda che i suoi piedi si muovano o si siano mai mossi rapidamente, per cui.... Per quanto riguarda "l'impresentabilità" dovremmo guardarci di più allo specchio, tutti.

Albaba19

Mar, 19/03/2013 - 10:14

Paolo Fanfani---non sono di destra ma concordo pienamente con te

@ollel63

Mar, 19/03/2013 - 10:25

aveva detto bene

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 19/03/2013 - 10:46

Io penso che la RAI debba essere privatizzata: un carrozzone che ci costa troppo. Comunque, rebus sic stantibus, una "giornalista" come Annunziata (e come tanti altri) è incompatibile con un serio servizio pubblico. La vicenda dello scontro con AlfaNO è indicativa di chi sia la persona, indigeribile alla maggioranza degli Italiani.

cesaresg

Mar, 19/03/2013 - 10:48

CONTRO I COMUNISTI E I GRILLINI:"FORZA ITALIA"

brunosel

Mar, 19/03/2013 - 11:01

Per dire che qualcuno è impresentabile bisogna vederlo. Voi pensate che con quegli occhi la signora ha visto qualcosa?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 19/03/2013 - 11:03

annunziata doveva fare la giornalista su topolino! :-)

baio57

Mar, 19/03/2013 - 11:05

Scaltri conduttori schierati come l'Annunziata ,il Fazioso o la iena ridens di Ballarò ,non aspettano altro che il malcapitato esponente del Cdx di turno. Lasciateli bollire nel loro brodo .Che si intervistino tra di loro ,per la gioia del pubblico di Rai3 formato in stragrande maggioranza da aficionados sinistrotteri.

Ritratto di Lu. Car.

Lu. Car.

Mar, 19/03/2013 - 11:13

TRATTAMENTO MEDIATICO OBBLIGATORIO per questa stalinista! Forza Forza!

gianni bartoli

Mar, 19/03/2013 - 11:24

Ma chi si crede di essere per giudicare altri "impresentabili". Si vergogni. Come è possibile che la tv, sostenuta col canone dei cittadini, possa essere utilizzata da persone del genere. Mi aspetto (sicuramente invano) che qualche dirigente prenda provvedimenti (è una aspettativa utopistica vero ?)

Ritratto di marmolada

marmolada

Mar, 19/03/2013 - 11:26

x Albada19, nessuno dice che a destra siano tutti santi. Ma non mi risultano giornalisti di destra che in trasmissioni in RAI (pagate con il canone di tutti gli italiani) si permettano di insultare in diretta un terzo del popolo italiano! Essere meschini, vigliacchi, gettare il sasso e nascondere la mano è una prerogativa tutta della SINISTRA che è maestra in questo!!

Amelia Tersigni

Mar, 19/03/2013 - 11:40

Questa non la sapevo !!. L'Annunziata che tira sampietrini e se ne pure vanta !?!?. Gli eletti del PdL si limitano a protestare cantando l'Inno di Mameli e vengono definiti impresentabili !?!?. E il Popolo italiano, inutilmente sovrano, paga pure il canone Rai per poterla sentire !?!?. Inaudito !!!

sisone

Mar, 19/03/2013 - 11:49

Ai comunisti con vocazione democratica stalinista voglio ricordare una storiella: Il grande Dio un giorno, per raddrizzare i popoli che stavano andando alla deriva, decise di dare loro delle qualità forti, ma soprattutto positive. Così che a francesi, tedeschi, spagnoli ecc, diede qualità come: Lavoratori, altruisti, ingegnosi, morigerati ecc. Per gli italiani sentenziò: Onesti, intelligenti e comunisti. Essere comunista, anche per gli occhi del grande Dio doveva essere una qualità molto positiva (n.d.r.). L’arcangelo segretario però, fece notare a Dio che per tutti gli altri popoli aveva previsto soltanto due qualità e non tre. -“ Hai ragione (disse Dio). Cancellane una!” -“ Signore, ti ricordo che anche tu non puoi modificare ciò che è stato fatto” -“Grazie per avermelo ricordato. Allora facciamo così: Siano tre le qualità positive ma non ne possano godere più di due! Così da allora un italiano - Se è onesto e intelligente, non può essere comunista. - Se è onesto e comunista , non può essere intelligente. - Se è intelligente e comunista, non potrà mai essere onesto. Quest’ultima sentenza pare, oggi,la più azzeccata.

EL AMOR BRUJO

Mar, 19/03/2013 - 11:50

Chi è senza peccato scagli la prima pietra. Peccato che lei, invece, l' abbia già lanciato, più di uno, senza fregarsene di chi ha colpito. Ci vuole proprio una faccia di culo!

Roberto.C.

Mar, 19/03/2013 - 11:52

La cosa che più mi fà incavolare è il fatto che io debba contribuire a pagargli lo stipendio. Questa persona oltremodo maleducata nella maniera di condurre le interviste dovrebbe essere relegata ad un incarico interno. Chissà chi è il politico che protegge questa zoticona intelletualmente insignificante!!!!

igiulp

Mar, 19/03/2013 - 11:54

Da persona che si presume matura, avrebbe dovuto mettere una pietra sopra alle sue bravate giovanili. Da estremista qual'è, ha invece trovato il modo di scriverci sopra un libro "a futura memoria". Allo schifo non c'è mai limite.

eglanthyne

Mar, 19/03/2013 - 11:56

Lucy Lucy che BELLA figura di EmMeEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!

Ritratto di inserraglio

inserraglio

Mar, 19/03/2013 - 11:58

Non c'è niente da fare sono organismi geneticamente non modificabili-loro sono la scienza e l'intelligenza fatta persona, tutti gli altri sono dei cretini-ho cercato d'usare un termine non troppo offensivo,ci pensano i compagni ad usufruire di una scurrilità rappresentativa di quello che sono.

Albaba19

Mar, 19/03/2013 - 11:58

marmolada--lasci perdere, in rai ce ne sono molto pochi giornalisiti di destra lo so anche io, concordo con paolo fanfani, quando un giornalista fa politica o palesa le sue ideologie politiche, che sia di destra o di sinistra poco importa, fa sempre male il suo lavoro. alfano ha solo sbagliato ad andare li visto che conosceva la persona; la voglia di visibilità e forse di emulare il suo capo lo ha portato ada azzardare. penso abbia capito la lezione.

Ritratto di Y93

Y93

Mar, 19/03/2013 - 12:02

DIMISSIONI O LICENZIAMENTO IMMEDIATO...in caso contrario niente CANONE RAI...VISTO che sono IMPRESENTABILE !!!!

Roberto Casnati

Mar, 19/03/2013 - 12:11

L'Annunziata ha proprio una faccia di.......Annunziata; come d'Alema e tanti sinistri una volta la "potere" si sono comportati e si comportano peggio, molto peggio di coloro che a suo tempo erano oggetto della loro contestazione. Davvero una faccia di......Annunziata.

hectorre

Mar, 19/03/2013 - 12:12

Un'autocertificazione di superiorità intellettuale e morale che viene smentita ogni volta che aprono bocca....arroganti,maleducati,faziosi e intoccabili....grazie mamma rai,il mio canone è in buone mani! Povera italia sinistrata.....

bruno36

Mar, 19/03/2013 - 12:13

ma perchè andare in quella trasmissione? basta declinare gli inviti e il gioco è fatto che si intervistino tra di loro con sorrisi e pacche sulle spalle!annunziata vergognati e vattene.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Mar, 19/03/2013 - 12:15

Sui comunisti non c'è altro da dire! Sono fatti così! Del resto invito a trovare qualcosa di buono, di leggero, di beneaugurante, di felice nel colore ROSSO!!! A me fa venire in mente il fuoco dell'inferno, il sangue, le brigate, l'anarchia, la contestazione, le stragi, persino la muleta che istiga il toro a colpire e l'intimazione di alt!!

Roberto Casnati

Mar, 19/03/2013 - 12:18

La Annunziato, la Bindi, la Turco, la Santanchè e chi più ne ha più ne metta, fanno tutte parte del club "più belle che intelligenti".

beep

Mar, 19/03/2013 - 12:21

La sinistra è impresentabile perché è la sua storia che la sconfessa. Vogliono essere puri invece sono faziosi, vogliono essere tutti uguali invece amano i centri di potere. Odiano l'avversario politico fino ad ucciderlo. Vogliono apparire con i poveri ma se vai a vedere la loro denuncia dei redditi sono ricchi. Sono dei bugiardi patentati.

Wolf

Mar, 19/03/2013 - 12:28

Pessima giornalista.

bangalà

Mar, 19/03/2013 - 12:38

@ Albaba 19 ma che racconta? Ci scriva qualche nome di giornalisti di destra che si comportano come la komunista con la bava acida alla bocca. Aspettiamo, grazie

Stella

Mar, 19/03/2013 - 13:00

La cara Annunziata lanciava sampietrini alle manifestazioni! Altro che diffamare il PDL perchè ha fatto una manifestazione pacifica e nel pieno diritto democratico, perchè fino a prova contraria siamo in una democrazia! E' lei e la sinistra "impresentabile"! Guardate cosa hanno combinato i manifestanti di sinistra l'altro giorno a Milano e nessuno ne ha nemmeno parlato!

benny.manocchia

Mar, 19/03/2013 - 13:17

Dovete snobbare la sinistra.Mai piu' presenze del centro destra negli show della RAI comunista.Si osannassero tra di loro... Un italiano in USA

Ettore Avanzini

Mar, 19/03/2013 - 13:32

...Con quello sguardo un po così, con quella faccia un po così, che abbiamo noi prima di andare in diretta...Chiedo scusa a Lauzi e a Conte...La sora lucia è caduta male,anzi malissimo.Da una esponente sinistra di cotanta "levatura" mi aspettavo di meglio...E' sempre stata arrogante e presuntuosa, saccente...atteggiamento tipico di chi, dall'alto della propria supponenza, vuole insegnare la sua ignoranza...E.A.

Ritratto di tenaquila

tenaquila

Mar, 19/03/2013 - 13:36

Per quanto fermo nelle proprie convinzioni, un giornalista serio e professionalmente preparato dovrebbe comunque mantenere anche una certa autonomia intellettuale, soprattutto quando conduce trasmissioni di reti pubbliche improntate al dibattito ed al confronto (che, seppur dialettico, deve sempre restare entro i limiti del reciproco rispetto) e soprattutto quando fra gl'impresentabili ci sono anche utenti che hanno puntualmente e con sacrifici pagato il canone. Viceversa la faziosità, la presunzione di superiorità e di saccenza nonchè il covato livore da sanculotti è solo dei giornalastri di parte nascosti dietro una ripulita ma sottile facciata di circostanza da cui traspaiono però inesorabilmente le origini e le provenienze certe di certe estrazioni sociali.

noinciucio

Mar, 19/03/2013 - 13:50

per albaba19 e dove sono tutti a sinistra? MPS docet!

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mar, 19/03/2013 - 14:00

L'Annunziata è il tipico esempio di coerenza piddina... Si guardasse allo specchio prima di aprire bocca.

Ritratto di foresto

foresto

Mar, 19/03/2013 - 14:09

Ecco perche' non guardo mai qualsiasi programma di dibattito politico (quelli di gossip nemmeno se mi sparano). Non sopporto gli insulti, i litigi, la reciproca sovrapposizione dei "contendenti" che alzano la voce e non si capisce 'na sega, la supponenza di qualcuno verso l'avversario (non m'importa il colore politico), lo svicolare sulla domanda e parlare d'altro (classica la risposta: i problemi sono a monte e sono altri) e, sopratutto, l'intervento in prima persona di quello che dovrebbe essere il moderatore per accusare e/o difendere la propria parte politica. E, infine, non sopporto il "giornalista" che interrompe continuamente l'intervistato che alla fine non riesce (giusto o sbagliato che sia) ad esprimere il proprio pensiero dovendo interrompere il suo ragionamento per riprenderne un altro riproposto dal continuo stop and go del "conduttore". Leggetevi le interviste di tal Stefano Lorenzetto di cui Zavoli diceva: Sergio Zavoli elogia le interviste “normali” di Lorenzetto. Vabbe', essendo suo conterraneo forse sono di parte. ;)

Ritratto di Luigi XX

Luigi XX

Mar, 19/03/2013 - 14:34

La signora Annunziata ha la puzza sotto il naso? Come da buona comunista fa il suo lavoro, difendendo una ideologia aberrante e criminale. Non so se la Annunziata si è creato mai il problema del tesoro di Dongo, rubato da chi professa la sua stessa ideologia. Altro che impresentabile gli altri!

Paoloribelle61

Mar, 19/03/2013 - 14:48

Aveva fatto molti punti mandando a quel paese un Santoro davvero a senso unico, adesso li ha di nuovo persi tutti. Forse esiste un articolo del contratto RAI che non conosciamo... art.11111/bis qualsiasi insulto fatto contro esponenti della destra, ed in particolare contro tutti quelli il cui cognome cominci per B, non costituisce violazione anzi viene considerato titolo di merito nella graduatoria per le promozioni.

disalvod

Mar, 19/03/2013 - 14:53

VERGOGNATI PER TUTTA LA VITA CHE TI RIMANE DA VIVERE E FATTI UN'ESAME DI COSCIENZA GIORNALIERO PERCHE' TUTTI DOBBIAMO RISPONDERE DEL NOSTRO OPERATO.RICORDATI DONNA CHE IL TUO ODIO E LA TUA INVIDIA TI SI RITORCERA' CONTRO.COME POSSONO QUESTE PERSONE RAPPRESENTARE LE ISTITUZIONI?

Ritratto di niki 75

niki 75

Mar, 19/03/2013 - 14:56

Cosa ci si può aspettare di meglio da una siffatta giornalista ideoliggizzata d'assalto. La sua figura, ricorda quella delle brave lavandaie di un tempo, con la differenza che quelle,autentiche donne segnate da dura fatiga, meriravano e meritano ogni rispetto, mentre costei merita esattamente l'opposto, cioè ogni disprezzo.

precisino54

Mar, 19/03/2013 - 15:12

Qualcuno nasce incendiario e muore pompiere, finisce l'articolo; io avrei più di un dubbio che questa arrogante e faziosa possa essere intesa da chicchessia nel ruolo di pompiere. Anch'io ho vissuto gli anni della contestazione ma mi sono ben guardato dal lanciare alcunché: niente sampietrini e niente molotov. Ecco il mio peccato originale non avere mai fatto qualcosa di democraticamente e concretamente significativo. Solo muta contestazione di certi sistemi violenti. Nell'articolo che riporta parte della narrazione della barricadera, si fa riferimento a Rossana Rossanda, e all'invito-ingiunzione rivolto dalla stessa alla nostra eroina. Credo che sia la stessa che, in un successivo momento di autocritica di cui quel invito sembra essere tra i prodromi, affermò tra lo sconcerto generale dei suoi compagni di lotta sui media e in politica, di cercare nel loro stesso album di famiglia i terroristi che imperversavano in quei tristi momenti sotto le più disparate sigle dell'antagonismo di sinistra. Delle volte un po' di sana autocritica e niente autoincensamento non fanno male! In un ultimo una breve chiosa per il rammarico espresso dal direttore generale della Rai: giusto per dare maggiore concretezza alle parole, era pretendere troppo? O per lo meno a fare pubblica ammenda e pubbliche scuse?

Ritratto di antoni55

antoni55

Mar, 19/03/2013 - 15:18

Alla cse.att.ne della redazione del giornale,essendo molti di noi sciventi su questo blog,i cosidetti IMPRESENTABILI vi seremmo molto grati se ci toglierete dalla vista certi personaggi,tale appello è rivolto anche ai vertici della RAI,i quali dovrebbero smetterla di farci pagare tramite il canone, lo stipendio a dei giornalisti politici e disgustosi.

Ritratto di gattafelly

gattafelly

Mar, 19/03/2013 - 15:19

UN ALTRO ANGIOLETTO TELEVISIVO CHE GAREGGIA assieme alle altre COMARI: Gabbianelli, Gruber, D'Amico, Berlinguer, Dandini,ecc.... che tutti dobbiamo sopportare perchè non ne puoi fare a meno ed è inutile azionare il telecomando, tanto te le trovi sempre davanti. Alla faccia del conflitto di interessi di Berlusconi che fa commercio sulle "sue", TV lasciando la cosiddetta informazione agli/alle altre.

Ritratto di massacrato

massacrato

Mar, 19/03/2013 - 15:21

Non mi è mai piaciuta. Non approvo i suoi metodi, il suo interloquire, nè i tiri di sampietrini contro chiunque, dai delinquenti ai santi, dagli insetti agli elefanti. Se non riuscirò a cambiare canale in presenza della sua diversamente piacevole visione, potrebbe succedere che per la prima volta qualcosa lo tiri anch'io, AHIME', contro il MIO teleschermo.

Der Kampf

Mar, 19/03/2013 - 15:22

Quando voglio offendere una persona ,io gli do del comunista perché perme il comunista racchiude In se tutto il peggio che una persona può essere . Come é stato scritto precedentemente in una storiella questa qua é comunista ,quindi non può essere onesta ne intelligente.

antoniociotto

Mar, 19/03/2013 - 15:24

ragassssi non si può più dire una parola che subito succede una polemica. la lucia ha solo espresso solo la sua opinione! che otto o più italiani hanno votato per gli impresentabili chi se ne frega. non stiamo mica qui a pettinare le bambole, noi siam onesti credibili in altre parole perfetti. chiaro!?

ben39

Mar, 19/03/2013 - 15:25

Eh sì, quel giorno c'ero anch'io, sotto il palco della vigilanza del PCI alla Sapienza. Se mi tocco la testa sento ancora il bernoccolo( se avessi saputo che il sampietrino era dell'Annunziata...) Almeno io sono sincero e riconosco gli sbagli del passato.

Ritratto di lucianaza

lucianaza

Mar, 19/03/2013 - 16:38

ma non è passibile di denuncia per diffamazione?

Ritratto di nontelomandoadiretelodico

nontelomandoadi...

Mar, 19/03/2013 - 16:57

IL COMMENTO DEL SIGNOR FORESTO - E' UNA LEZIONE COMPORTAMENTALE INECCEPIBILE,LO VOTO IN TOTO.

Ritratto di Y93

Y93

Mar, 19/03/2013 - 16:59

PANDORA va a piangere dal tuo padrone ....

maubol@libero.it

Mar, 19/03/2013 - 17:12

questa è da sbattere fuori dalla rai: litiga con mezzo mondo, quando è ospite sbatte la porta e se ne va. ma chi pensa di essere?

Ritratto di Ciucciuprusuntusu

Ciucciuprusuntusu

Mar, 19/03/2013 - 17:39

Lei e' come Varriale,intoccabili...neanche Obama puo'cacciarli!

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 19/03/2013 - 18:17

Lanciava sanpietrini, l'annunziatina nostra?!! Questa, kzzo, non la sapevo proprio, giuro! Ma, proibito stupirsi! Del resto il PCIPD ha raschiato il fondo e tutti i bassifondi, di tutti i movimenti extraparlamentari di Sinistra, da Potere Operaio ad Autonomia Operaia, finanche nei "fiancheggiatori inconsapevoli" di Prima Linea e delle Brigate Rosse. Li ha assolti, benedetti e reclutati e "formati" tutti, per la "Causa". "Compagni che sbagliavano"? Difficile crederlo, a tutt'oggi: Stesso DNA! --- Compagne che sbagliavano, ma oggi, contro "il nemico" giurato, scagliano ancora i sanpietrini, parole più pesanti del porfido. Ne va orgogliosa, questa giornalaia mentecatta, spalleggiata, oggi come allora, dai suoi invariati complici. ----------

mifra77

Mar, 19/03/2013 - 18:19

I deputati PdL sono impresentabili perché non sono capaci di lanciare sampietrini e soprattutto perché non spaccano vetrine, non incendiano negozi e non assaltano le banche. La frase di Lucia Annunziata aveva un significato molto comune per lei: "dove vi presentate voi che non sapete neanche lanciare una miniatura del duomo di Milano in faccia a qualcuno? dove volete presentarvi cantando l'Inno di Mameli? poveri illusi!!!! e senza violenza dove vi presentate?" Ecco Angelino, non avevi proprio capito il senso; non ce la fai proprio a metterti nei panni di una qualsiasi comunista e dove ti presenti? non sai che per fare il presidente della Repubblica devi essere passato attraverso almeno una conversione(da comunista a superpartes)? ma dove ti presenti???

mifra77

Mar, 19/03/2013 - 18:33

Avete mai visto nascere una rosa da un carciofo?

m.m.f

Mar, 19/03/2013 - 18:33

QUESTA SIGNORA E' IL SIMBOLO DI QUELLA CHE VIENE DEFINITA LO SCHIFO DELLA TELEVISIONE IN EUROPA. (ASSIEME ALLA STAMPA). OVVIAMENTE LA TELEVISIONE ITALIANA! E PRENDE I SOLDI ATTRAVERSO IL CANONE PAGATO DA TUTTI..........ANCORA PER POCO...........

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Mar, 19/03/2013 - 18:37

@Amelia Tersigni ore - 11:40 Lei dice: "Questa non la sapevo !!. L'Annunziata che tira sampietrini e se ne pure vanta !?!?" Pensi allora al lider Massimo (D'Alema) che orgogliosamente ci racconta che lanciava delle molotov. C'e' l'hanno nel sangue, sa perche'? sono cresciuti con il concetto di guerra, abbattere il nemico, e i metodi sono tutti validi. La democrazia per loro e' la Germania dell'Est, Cuba o l'URSS, tutto detto , le patrie delle burocrazie e comitati di gestione (loro).

Ritratto di robertoguli

robertoguli

Mar, 19/03/2013 - 18:48

E' la realtà di questi personaggi che si esultano con atti insensati e stupidi. Atti che non esprimono niente. Il sampietrino avrebbe dovuto schiacciarselo su una mano, destra o sinistra, per ottenere un risultato concreto.Distinti saluti. Roby

Ritratto di fioellino

fioellino

Mar, 19/03/2013 - 19:01

I giudici sono riusciti a sgretolare una delle istituzioni-base della democrazia, la Magistratura. Gli onorevoli hanno distrutto l'emblema della società civile, il Parlamento. Le annunziate, i fazio, i media in generale hanno avvelenato il portavoce delle idee, la Comunicazione. Al popolo cosa resta? DIFENDERSI CON TUTTI I MEZZI DAL SOPRUSO IN ATTO. Come? OGNUNO SCELGA LA STRADA PIU' ADATTA AL CASO. O volpe o leone, sosteneva il segretario fiorentino Machiavelli; purché il fine giustifichi il mezzo.

Ritratto di fioellino

fioellino

Mar, 19/03/2013 - 19:02

Quando appaiono in televisione i sorrisi disarmanti nel corpicino emaciato dei diseredati della terra, IO MI VERGOGNO PER L'ONU, PER LA FAO E PER LE VARIE BOLDRINI CHE, COME I PEDOFILI, SI APPROFITTANO DEI PIU' DEBOLI PER GESTIRE IL POTERE. SIGNORE: NON PERDONARE LORO, CHE SANNO QUELLO CHE FANNO!

ilbarzo

Mar, 19/03/2013 - 19:07

Chi canta l'inno Nazionale,davanti al tribunale di Milano,manifestando pacificamente ,contro il potere giudiziario,viene etichettato come persona impresentabile fascista e violenta,mentre invece chi alle manifestazioni di piazza, lancia sampietrini al sindacalista Luciano Lama ,tipico gesto della maestrina Annunziata,e' persona civile corretta e saggia,sopratutto ammirevole.Mi piacerebbe sapere cosa ha nella testa questa specie di giornalista,immagino nulla.E' una specie di donna con tanto cattivo addosso,divorata dall'odio verso Berlusconi e tutti coloro che non la pensano come lei.Comunisti,razzaccia in via di estinzione.

Tony Capo

Mar, 19/03/2013 - 19:09

Sono sicuro che la Lucia Annunziata, quando ha pronunciato la parola "INPRESENTABILI" non si riferiva ad Angelino Alfano, bensi a se stessa, perche' in quel momento la sua figura si rifletteva negli occhi di Alfano. Povera Italia, con questi personaggi non so dove andremo a finire , ma so dove ci hanno portato fin'ora. Noto che in questo paese va molto di moda l'apparire, se non si ha la fortuna di essere, intelligenti, belli ed affascinati, ci si inventa qualsiasi stronzata pur di far parlare di se stessi.Vedi Santoro, Annunziata,Bindi,Travaglio etc. etc. (la lista sarebbe troppo lunga)

ceschina gricmais

Mar, 19/03/2013 - 19:12

dimostrazione vivente e spudoratamente confessata del fatto che la violenza verbale e' proto-violenza fisica. dall'insulto al sanpietrino alla carcerazione preventiva illegale. la cultura della lotta continua, dello scontro frontale e della guerra. poi pero si sbandierano tutti verdi pacifisti buonisti persino credenti e incensurabili cittadini innamorati della legge, elogiano i magistrati ma sputano sui poliziotti.

michele73

Mar, 19/03/2013 - 19:20

Non sono adirato per l’infelice e scorretta affermazione sostenuta da Donna Lucia durante il suo seguitissimo programma televisivo (per il quale percepisce doppio compenso: uno per averlo creato, l’altro per averlo ideato appunto come format originale)… E’ notoria la sua supponente FAZIOSITA’ che emerge puntualmente con banalità disarmante, essendo tipica espressione del “giornalismo bellezza”… Sicuramente NOIOSI e poco CREDIBILI questi “maestri dell’informazione”, che si elevano al rango di “novelli IRREPRENSIBILI Torquemada”, sempre pronti a sentenziare e giudicare ex cathedra l’interlocutore di turno, specie quando rappresenta “il nemico politico”!... Donna Lucia, ma lei ritiene di esser moralmente “presentabile” per coloro i quali la seguono in TV o sul WEB… eh già, come son lontani i tempi dei “patti secretati” con Rai Holding… ma c’è chi non dimentica, purtroppo o per fortuna!! Una abbonato RAI. @eglanthyne… carissima Presidente, non so quanto voluta sia l’espressione da te usata “figura di meeeeee…”, ma è la medesima che Donna Lucia indirizzò nei confronti di uno studente di una scuola di giornalismo che, alla fine di una sua lezioncina, osò chiederle lumi sulla faccenda della “superliquidazione”… guarda caso quello studente era il nipotino di Marcello Veneziani!!! Un forte abbraccio, Michele.

The lion

Mar, 19/03/2013 - 19:20

Non voglio essere impietoso, ma, ogni volta che parla, mi scappa di andare a defecare.

The lion

Mar, 19/03/2013 - 19:25

Non voglio essere impietoso, ma, ogni volta che parla, mi scappa di andare a defecare.

Ritratto di unLuca

unLuca

Mar, 19/03/2013 - 19:37

strabica; fisicamente e culturalmente.

Antonio43

Mar, 19/03/2013 - 19:52

E come canta Lucio Dalla, il guaio fu quando ai brutti fu dato uno specchio per potersi guardare. Sarà anche per questo che la Nunziatina è così acida. Però si dice anche che non si fa mancare niente, ma allora questa acidità da dove le viene. Possibile che dipenda tutto da quel sanpietrino che lei neanche immagina dove sia andato a cadere ed invece è stata lei a riceverne uno in testa e non si è più ripresa? Rimane il problema dell'acidità, forse con l'età......

senofonte

Mar, 19/03/2013 - 20:01

Ma perchè ci meravigliamo? Qualcuno può dirmi in quale paese con regime comunista, passato e presente, esiste un'opposizione? Da nessuna parte perchè quei sistemi non possono sopravvivere in presenza di contradditorio, non sono capaci di confrontarsi. Allora quella signoroa arrogante e ignorante e sfacciata e mangia pane a tradimento (pane che noi paghiamo con il canone) e nessuno pensa di organizzare un referendum "utile" per abolire questa vergogna di stato che si chiama CANONE RAI. Tornando a quella schifosa intervista il Sig Alfano doveva primo non andarci perchè si sa che gente è quella e secondo doveva alzarsi e dopo averle sputato in faccia, se ne doveva andare sbattendole la sedia sulla scrivania o ancora meglio prenderla a calci in culo e buttarla fuori da quello studio che noi paghiamo, ma purtroppo non è andata cosi e quella continuerà imperterrita ad offendere tutti coloro che non sono di sinistra e a darle manforte ci pensano i vari Fazio, Ballarò, Vianello, TG3, la Berlinguer e tuuta l'allegra brigata e noi che ci accontentiamo di sfoghi che lasciano il tempo che trovano. Ma non si può fare una "CLASS ACTION" ai danni di quella signora e ai danni della RAI che le permette di offendere un terzo degli elettori iteliani? Il nostro caro presidente integerrimo non si accorge di come la RAI, sevizio pubblico, tratta gli italiani? Perchè non spreca una parola per farci capire che qualcuno si occupa anche dei nostri diritti e fra tutti il più impertante che si chiama RISPETTO?

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Mar, 19/03/2013 - 21:16

Ritenevo che l'aspetto esteriore di una persona non dovesse avere conseguenze anche su quello interiore.Questo, fino a quando non ho, mio malgrado, dovuto confrontarmi con l'acidità che solo la racchia sa covare nel fondo del suo animo.La racchia è incazzata con il mondo intero, sfoga la sua frustrazione con atteggiamenti spesso verbalmente violenti.Odia il maschio perchè a priori, sa che non potrà intereressarlo se non esclusivamente per "eventuali" doti intellettuali.Odia la bella perchè secondo lei, è cretina a priori giustificando così, la sua totale mancanza di grazia estetica.Ma, in realtà è solo invidia.Spesso, oltre ad essere racchia, è anche cretina, saccente e presupponente e con la puzza sotto il naso.Praticamente, il compendio vivente dell'accanimento più crudele che solo la natura può riservare alla racchia perfetta.Quella che dalle mie parti e in maniera poco elegante ma efficace, si definisce nù'scorfane:uno scorfano.Insomma, Lucia Annunziata.A proposito questa tira pure le pietre.E' pure matta oltre che cattiva. Dalton Russell.

mario micheletti

Mar, 19/03/2013 - 21:25

annunziata ma quanto la dovremo sopportarla non paghiamo il canone fin che se ne andra

mario micheletti

Mar, 19/03/2013 - 21:28

non siamo presentabili noi del pdl e lei brutta come e annunziata tu fai schifo sei orrenda e non conosci la lingua italiana analfabete e piu analfabeti quelli che ti fanno lavorare

J.S.Mill

Mar, 19/03/2013 - 23:09

E' la sindrome del rivoluzionario-fancazzista. Ne ho conosciuti a decine. Troppo intelligenti per lavorare 8 ore al giorno dietro un tornio o ad una scrivania. Ed allora s'inventavano l'abbattimento dello Stato dei padroni. In realtà disprezzavano i lavoratori, ritenendoli degl'idioti. Molti hanno fatto carriera come questa quì, altri sono finiti in galera. come Sergio Segio.

mocnarf4

Mar, 19/03/2013 - 23:17

sisone Mar, 19/03/2013 - 11:49, davvero spassosa ed AZZECCATA. Complimenti!!!

Ritratto di simpatizzante

simpatizzante

Mer, 20/03/2013 - 00:48

Certamente se in determinate trasmissioni non partecipassero lasciandoli decantare nella loro "Coltura" sarebbe meglio. La visibilità si ottiene tra la gente che ti ha votato ma sopratutto facendo le cose che si aspettano. L'arroganza di questi conduttori di Tolk Show ne denunzia la pchezza intellettiva ( miserevoli)

MMARTILA

Mer, 20/03/2013 - 08:28

Come la Bindi...peggio della Bindi! Impresentabile è lei, sotto ogni punto di vista.