Lumache a Cinque stelle: dopo 46 giorni Pizzarotti ha completato la Giunta

Completata la Giunta del comune di Parma. Tanti curricula per niente: l'assessore Pizzarotti ce l'aveva già in comune. Un'ex dirigente in contenzioso col comune per demansionamento

Lumache a Cinque stelle: dopo 46 giorni Pizzarotti ha completato la Giunta

Due mesi dopo la sua elezione e a 46 giorni di distanza dal suo insediamento Federico Pizzarotti ce l'ha fatta: ha completato la Giunta del comune di Parma. Un record di lentezza. Inondato dai curricula, impantanato nelle sabbie mobili dell'inesperienza, il più importante tra i sindaci a 5 stelle ha scelto il suo ultimo assessore. E la nomina fa già discutere. Quarantasei giorni di travaglio per trovare un assessore che era proprio lì, sotto il naso di Pizzarotti, nel comune di Parma. Alla faccia dei curricula. Il neoassessore è Laura Rossi, 44 anni, di Gallarate, dipendente comunale in aspettativa. La Rossi ha chiuso nel maggio scorso un contenzioso proprio con il Comune di Parma. La vicenda risale al 2009 quando il Welfare lo reggeva l’ex assessore Lorenzo Lasagna. La Rossi era una dirigente "poi, da un giorno all’altro – racconta a Repubblica Parma –, sono stata demansionata gravemente per diversi mesi: un periodo difficile, con pesanti ricadute a livello morale ed emotivo". Nel maggio del 2012 il contenzioso si risolve con un accordo e un versamento di 27 mila euro da parte del comune all'ex dirigente. Adesso torna in Piazza Garibaldi come assessore. Ai giornalisti che la incalzano sulle questioni sociali risponde con il più tipico cliché pentastellato: "Ci vuole un po’ più di tempo, la mia è stata una scelta veloce...". Evidentemente per il calendario grillino 47 giorni sono pochi...

Commenti