Milano, irruzione dei No TavOccupato Palazzo Marino:"No al convegno di Caselli"

Protesta a Palazzo Marino contro un incontro promosso dall'Anpi a cui parteciperà il procuratore capo di Torino Giancarlo Caselli. Dopo due ore lo sgombero

I "No Tav" tornano a colpire. Dopo il blitz di ieri mattina che ha mandato in tilt il traffico ferroviario nel Milanese, una ventina di militanti legati al centro sociale "Il cantiere" ha fatto irruzione a Palazzo Marino. L'assalto al Comune di Milano è stato deciso per protestare contro la visita prevista oggi del procuratore capo di Torino Giancarlo Caselli. Il gruppo ha così prima esposto nel cortile interno del municipio uno striscione contro l’Anpi, promotore dell’incontro, e ha poi occupato il salone nobile dell’edificio, la Sala Alessi. Dopo due ore la polizia ha sgomberato Palazzo Marino. "Se non mi sentissi minacciato da certe scritte sui muri, che spero non si ripetano - ha commentato Caselli - sarei leggermente superficiale".

Secondo una prima ricostruzione, oggi pomeriggio gli antagonisti sono prima riusciti a penetrare con volantini e bandiere "No Tav" nel cortile interno del Comune, poi hanno fatto irruzione in Sala Alessi dove è previsto per questa sera l'incontro con Caselli. "Non usate la memoria dei vecchi partigiani contro i partigiani di oggi. Da che parte fischia il vento?" è lo striscione che i militanti dei centri sociali hanno srotolato nel cortile di Palazzo Marino. Sono immeditamente intervenuti il presidente del consiglio comunale, Basilio Rizzo, i consiglieri Mirko Mazzali e Luca Gibillini, il direttore generale, Davide Corritore, e il responsabile delle relazioni istituzionali, Gianni Confalonieri, per provare a mediare con i "No Tav".

Molto dure le accuse del centrodestra che ha stigmatizzato l'occupazione dei No Tav. "Ancora una volta assistiamo ad azioni intimidatorie condotte da chi è capace solo di imporre la propria ideologia antidemocratica e incivile", ha commentato il presidente della Provincia Guido Podestà accusanto i militanti del centro sociale di aver leso la rappresentatività istituzionale del Comune. Mentre infatti l'amministrazione comunale si limitava a mediare con i No Tav, la Lega Nord ha chiesto l'immediato sgombero degli occupanti: "Con Palazzo Marino occupato il sindaco Pisapia raccoglie quello che ha seminato, amoreggiando con no global e centri sociali". Dopo due ore, infatti, è dovuta intervenire la polizia: i giovani, invitati ad uscire, si sono seduti a terra, ma sono stati sollevati di peso e trascinati fino all’uscita. La resistenza passiva è durata pochi secondi. Una volta portati all'esterno del Comune, i cancelli sono stati chiusi e presidiati dalle forze dell’ordine in assetto antisommossa.

Commenti

Luka78

Mar, 27/03/2012 - 15:19

Mamma mia che notizia spaventosa! I caratteri cubitali in home page ci stanno tutti. Che altro aggiungere? Luca

giovanni PERINCIOLO

Mar, 27/03/2012 - 15:21

Bravo signor Basilio Rizzo! continui a "mediare" con i "compagni che sbagliano". L'esperienza passata evidentemente non é bastata. La legge và si applicata, ma a senso unico, vero?? Bravo signor Rizzo e bravo al signor sindaco Pisapia, non so pero' oggi quanti milanesi si stiano mordendo le dita! D'altra parte vale sempre il vecchio detto : chi é causa del suo mal....

aldogam

Mar, 27/03/2012 - 15:29

Visto che la protesta è contro Caselli potrei anche concordare. Ciò detto però non posso non rilevare che questi fancazzisti, stipendiati per fare casini, stanno cominciando ad esagerare. Chiudeteli nella sala e lasciateli lì per una settimana.

Sakarov

Mar, 27/03/2012 - 15:39

Contro Caselli va bene tutto, anche gli antitav, i comunisti , i fancazzisti........va tutto bene purchè contro Caselli

plaunad

Mar, 27/03/2012 - 15:41

Si, egregio Luka, la notizia é davvero importante e spaventosa. Quando le istituzioni si lasciano sopraffarre impunemente da un manipolo di teppisti vuol dire che siamo proprio alla fine.

blackbird

Mar, 27/03/2012 - 15:46

Bravi ragazzi! Insistete! Vedrete che prima o poi Caselli, Pisapia e anche Fassino capiranno le ragioni della vostra protesta e verranno dalla vostra parte! El pueblo unido ..... Ma cosa importa se l'Italia verrà tagliata fuori dai trasporti internazionali, è già tagliata fuori dalla produzione di energia, latte, zucchero, carne, ricerca scientifica, tutte cose "capitaliste" che distruggono il pianeta. Che bello vivere in un ambiente bucolico, passeggiando sull'erbetta verde, con le farfalle che impollinano i fiori, il wifi che ti fa collegare a internet, il telefonino per parlare con tutti, ma per carità senza tutte quelle odiose antenne! Senza campi magnetici! E senza automobili, solo treni, ma non ferrovie, e aerei, ma non aeroporti, cibo e casa per tutti, ma senza pagare: tanto paga papà!

moris136

Mar, 27/03/2012 - 15:48

la polizia non è ingrado di stanare questi delinquenti che addirittura mettono paletti. come siamo ridotti.

scipione

Mar, 27/03/2012 - 16:00

Ancora l'Anpi? Basta,son passati settanta anni,il fascismo e' morto ,sepolto e putrefatto. Lo tengono in vita solo coloro che vogliono giustificare il loro essere comunisti,eredi di una ideologia criminale che ha trucidato milioni di esseri umani inermi. E Caselli dopo aver ...inseguito inutilmente Andreotti,che gliel'ha messa nel.....,e' la' a tentare di pontificare. Ma vai a lavorare.

Ritratto di Senior

Senior

Mar, 27/03/2012 - 16:06

Sono veramente spiacente per i milanesi, anche se hanno sbagliato la scelta del Sindaco, non meritavano di cadere dalla padella alla brace. Sono altrettanto spiacente per Caselli che pur essendo di sinistra è una persona che merita rispetto. senior

cesaresg

Mar, 27/03/2012 - 16:24

Signori milanesi cosa credevate di cavarvela così semplicemente con il pisapippa? No ora chi comanda a palazzo Marino sono i NO-TAV -NO-TUTTO, quelli dei centri sociali(sic) e i rom. Cari milanesi siete serviti!!!!

wolfma

Mar, 27/03/2012 - 16:39

Il presidente del consiglio comunale ha "mediato" con gli antagonisti !! Con questa gente c'e' solo una cosa da fare : catturarli e metterli ai lavori forzati e "pane a acqua".

cesaresg

Mar, 27/03/2012 - 16:24

Signori milanesi cosa credevate di cavarvela così semplicemente con il pisapippa? No ora chi comanda a palazzo Marino sono i NO-TAV -NO-TUTTO, quelli dei centri sociali(sic) e i rom. Cari milanesi siete serviti!!!!

STEPIMAR62

Mar, 27/03/2012 - 16:37

Andate a lavorare altro che partigiani.......... Ma quale parigiani???? I partigiani hanno fatto piu' danni del gelo nel mese di Agosto!!!!!!! Quindi!!!!! Avanti cosi' ....I soliti *******i COMUNISTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

wolfma

Mar, 27/03/2012 - 16:39

Il presidente del consiglio comunale ha "mediato" con gli antagonisti !! Con questa gente c'e' solo una cosa da fare : catturarli e metterli ai lavori forzati e "pane a acqua".

STEPIMAR62

Mar, 27/03/2012 - 16:37

Andate a lavorare altro che partigiani.......... Ma quale parigiani???? I partigiani hanno fatto piu' danni del gelo nel mese di Agosto!!!!!!! Quindi!!!!! Avanti cosi' ....I soliti *******i COMUNISTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di robertoguli

robertoguli

Mar, 27/03/2012 - 16:44

Un saluto a Pisapia. Speriamo si ricordi di distribuire il sacchetto merenda e la bottiglietta acqua. A Milano è cambiata l'aria e il sole primaverile energizza le sane abitudini democratiche. Distinti saluti. Roby

fedele50

Mar, 27/03/2012 - 16:49

Questi perditempo sfaticati andrebbero educati con tante sane bastonate, cari compagni, smettetela, andate a lavorare parassiti.

pedrosa

Mar, 27/03/2012 - 17:05

Per dovere di informazione, essendo del luogo, i no-tav della Valle di Susa, sono di tutti gli orientamenti politici, dunque i termini "compagni " "comunisti " sono fuori luogo.grazie

vince50_19

Mar, 27/03/2012 - 17:04

Pisapia: hai voluto la bici? Ora pedala con i tuoi "amici"..

gian paolo ledda

Mar, 27/03/2012 - 17:11

Pare estremamente banale ripetere il solito adagio "chi semina vento raccoglie tempesta",ma,purtroppo per i sinceri democratici nati,vissuti e cresciuti con lo spirito barricadiero e resistenziale di "fischia il vento" e "bella ciao",è una ben amara e triste realtà.Orrore! Essere superati in contestazione ed antagonismo da coloro che si ritengono gli eredi spirituali dei "partigiani" storici e che, allevati e coccolati sotto l'ala protettrice della famiglia progressista,oggi osano alzare il dito ammonitore contro i loro padri spirituali ed ideologici.Complimenti ai compagni Caselli ed ai Pisapia d'ordinanza per aver tirato su una generazione politica di tal genere che sta dando palese dimostrazione del rispetto per le istituzioni.Ed è augurabile,per l'intera comunità, che questi cosidetti "antagonisti" non alzino il tiro della loro protesta e perseguano strade ancor più minacciose e violente,come i "compagni che sbagliano" di anni fa'.Ed ora,via allo "sdegno dei sinceri democratici"!

Porrzuz1492

Mar, 27/03/2012 - 17:21

Questo succede solo in Italia.

Ritratto di robertoguli

robertoguli

Mar, 27/03/2012 - 16:44

Un saluto a Pisapia. Speriamo si ricordi di distribuire il sacchetto merenda e la bottiglietta acqua. A Milano è cambiata l'aria e il sole primaverile energizza le sane abitudini democratiche. Distinti saluti. Roby

fedele50

Mar, 27/03/2012 - 16:49

Questi perditempo sfaticati andrebbero educati con tante sane bastonate, cari compagni, smettetela, andate a lavorare parassiti.

pedrosa

Mar, 27/03/2012 - 17:05

Per dovere di informazione, essendo del luogo, i no-tav della Valle di Susa, sono di tutti gli orientamenti politici, dunque i termini "compagni " "comunisti " sono fuori luogo.grazie

vince50_19

Mar, 27/03/2012 - 17:04

Pisapia: hai voluto la bici? Ora pedala con i tuoi "amici"..

gian paolo ledda

Mar, 27/03/2012 - 17:11

Pare estremamente banale ripetere il solito adagio "chi semina vento raccoglie tempesta",ma,purtroppo per i sinceri democratici nati,vissuti e cresciuti con lo spirito barricadiero e resistenziale di "fischia il vento" e "bella ciao",è una ben amara e triste realtà.Orrore! Essere superati in contestazione ed antagonismo da coloro che si ritengono gli eredi spirituali dei "partigiani" storici e che, allevati e coccolati sotto l'ala protettrice della famiglia progressista,oggi osano alzare il dito ammonitore contro i loro padri spirituali ed ideologici.Complimenti ai compagni Caselli ed ai Pisapia d'ordinanza per aver tirato su una generazione politica di tal genere che sta dando palese dimostrazione del rispetto per le istituzioni.Ed è augurabile,per l'intera comunità, che questi cosidetti "antagonisti" non alzino il tiro della loro protesta e perseguano strade ancor più minacciose e violente,come i "compagni che sbagliano" di anni fa'.Ed ora,via allo "sdegno dei sinceri democratici"!

Porrzuz1492

Mar, 27/03/2012 - 17:21

Questo succede solo in Italia.

Pino

Mar, 27/03/2012 - 17:36

Questi sono i figli del comunismo, quel comunismo che in Italia viene spacciato come progressista ed è in realtà il più bieco dei conservatorismi. Questi signori che non vogliono la TAV, COSI COME I SIGNORI TOSCANI CHE NON VOGLIONO L'AUTOSTRADA, o altri ancora che non vogliono le centrali, non si tappano il naso quando scorrazzano per le autostrade o viaggiano in ferrovie che altri italiani, in nome del progresso, hanno permesso di costruire sulle loro terre. Questi figuri andrebbero schedati e dovrebbe essere loro proibito di utilizzare quei mezzi che cosi tanto aborriscono.

Pino

Mar, 27/03/2012 - 17:36

Questi sono i figli del comunismo, quel comunismo che in Italia viene spacciato come progressista ed è in realtà il più bieco dei conservatorismi. Questi signori che non vogliono la TAV, COSI COME I SIGNORI TOSCANI CHE NON VOGLIONO L'AUTOSTRADA, o altri ancora che non vogliono le centrali, non si tappano il naso quando scorrazzano per le autostrade o viaggiano in ferrovie che altri italiani, in nome del progresso, hanno permesso di costruire sulle loro terre. Questi figuri andrebbero schedati e dovrebbe essere loro proibito di utilizzare quei mezzi che cosi tanto aborriscono.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Mar, 27/03/2012 - 17:39

Questi "diversamente" normali,coccolati dal pisapia e dai pm progressisti,non fanno altro che mettere in pratica quanto imparato in anni di militanza ad occupare e sfasciare tutto,certi dell'immunita.Ed eccone i risultati,sono entrati "democraticamente"dentro la residenza ufficiale del loro mecenate,e caselli" non poteva non sapere".Stanno provando un pò di graticola,che stranamente non scatena le proteste degli indignados a tempo pieno.Fosse accaduto a Berlusconi sarebbe iniziata subitamente la litania bersanoviana:dimettiti,dimettiti.E bravi, compagni.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Mar, 27/03/2012 - 17:39

Questi "diversamente" normali,coccolati dal pisapia e dai pm progressisti,non fanno altro che mettere in pratica quanto imparato in anni di militanza ad occupare e sfasciare tutto,certi dell'immunita.Ed eccone i risultati,sono entrati "democraticamente"dentro la residenza ufficiale del loro mecenate,e caselli" non poteva non sapere".Stanno provando un pò di graticola,che stranamente non scatena le proteste degli indignados a tempo pieno.Fosse accaduto a Berlusconi sarebbe iniziata subitamente la litania bersanoviana:dimettiti,dimettiti.E bravi, compagni.

Loreno Bardelli

Mar, 27/03/2012 - 18:02

2 giovanni Perinciolo - Mi scusi , ma chi poteva "mediare con i compagni che sbagliano" se non il compagno Basilio Rizzo ? Ha forse dimenticato che negli anni 70 ,nel periodo più caldo della contestazione studentesca , l'attuale presidente del consiglio comunale era il responsabile politico di Avanguardia Operaia di città studi ?

Loreno Bardelli

Mar, 27/03/2012 - 18:02

2 giovanni Perinciolo - Mi scusi , ma chi poteva "mediare con i compagni che sbagliano" se non il compagno Basilio Rizzo ? Ha forse dimenticato che negli anni 70 ,nel periodo più caldo della contestazione studentesca , l'attuale presidente del consiglio comunale era il responsabile politico di Avanguardia Operaia di città studi ?

villiam

Mar, 27/03/2012 - 18:11

un bel pò di galera ,l'italia non può essere in balia di questi dei centri sociali ,in galera loro e chi li difende!!!!!!!!!!!!

villiam

Mar, 27/03/2012 - 18:11

un bel pò di galera ,l'italia non può essere in balia di questi dei centri sociali ,in galera loro e chi li difende!!!!!!!!!!!!

Vispateresa

Mar, 27/03/2012 - 18:15

Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahah.... che goduria : comune di Milano ferito da fuoco amico!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Vispateresa

Mar, 27/03/2012 - 18:15

Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahah.... che goduria : comune di Milano ferito da fuoco amico!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

gianni.g699

Mar, 27/03/2012 - 18:56

Se la tav servisse a qualcosa allora capirei chi è contro i no TAV, ma siccome la TAV (ed è ampiamente dimostrato) serve solo ed ESCLUSIVAMENTE a far girare soldi tra poteri forti e banche che gli italiani non vedrebbero neanche, mi spiegate perchè la devono fare per forza ??? ... se proprio devono spendere soldi per utili infrastrutture comincino dal territorio nazionale (vedi ad esempio viabilità e autostrade toscane che sono da terzo mondo) ...

gianni.g699

Mar, 27/03/2012 - 18:56

Se la tav servisse a qualcosa allora capirei chi è contro i no TAV, ma siccome la TAV (ed è ampiamente dimostrato) serve solo ed ESCLUSIVAMENTE a far girare soldi tra poteri forti e banche che gli italiani non vedrebbero neanche, mi spiegate perchè la devono fare per forza ??? ... se proprio devono spendere soldi per utili infrastrutture comincino dal territorio nazionale (vedi ad esempio viabilità e autostrade toscane che sono da terzo mondo) ...

puntaala

Mar, 27/03/2012 - 19:08

Caselli, per la sua uscita dopo la sentenza Dell'Utri, merita questo e altro! Milanesi,vi piaceva il sindaco arancione ?, avete voluto cambiare ? Allora beccatevi Pisapia e...silenzio , non avete diritto di protestare. Cosa pensavate di ottenere votando un "caviar rouge ?

puntaala

Mar, 27/03/2012 - 19:08

Caselli, per la sua uscita dopo la sentenza Dell'Utri, merita questo e altro! Milanesi,vi piaceva il sindaco arancione ?, avete voluto cambiare ? Allora beccatevi Pisapia e...silenzio , non avete diritto di protestare. Cosa pensavate di ottenere votando un "caviar rouge ?

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 27/03/2012 - 21:44

Sara ma comincio a credere che qualcuno al giornale mi affonda. O devo pensare che i miei coomenti inviati alle 10:00 AM DI COLOMBIA SI PERDONO NELL OCEANO ATLANTICO.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 27/03/2012 - 21:44

Sara ma comincio a credere che qualcuno al giornale mi affonda. O devo pensare che i miei coomenti inviati alle 10:00 AM DI COLOMBIA SI PERDONO NELL OCEANO ATLANTICO.

claudiocodecasa

Mer, 28/03/2012 - 13:06

i no-tav non centrano nulla è l'estrema sinistra che usa le sigli per nascondersi, poi usano anche i partigiani per dire fesserie, certo li usa anche la sinistra, non gli resta altro, per alimentare gli odi politici che fanno presa sugli ignoranti, loro sanno cosa dare in pasto al volgo, poi nei salotti intellettuali si raccontano le loro ******ate

claudiocodecasa

Mer, 28/03/2012 - 13:06

i no-tav non centrano nulla è l'estrema sinistra che usa le sigli per nascondersi, poi usano anche i partigiani per dire fesserie, certo li usa anche la sinistra, non gli resta altro, per alimentare gli odi politici che fanno presa sugli ignoranti, loro sanno cosa dare in pasto al volgo, poi nei salotti intellettuali si raccontano le loro ******ate