Se ne accorge pure Beppe Grillo Il Tg3 è di parte

Il comico contesta il telegiornale della Berlinguer, colpevole di avere dato informazioni sbagliate sulla raccolta fondi del M5S. La sentenza è lapidaria: RaiTre deve chiudere

Se ne accorge pure Beppe Grillo Il Tg3 è di parte

C'è da stupirsi che Beppe Grillo non se ne sia accorto prima. Il comico genovese è giunto oggi a una conclusione che non ci consegna nessuna verità finora ignota. Il Tg3 è di parte. È questa la grande scoperta del guru del Movimento 5 Stelle.

Il comico genovese attacca il telegiornale di Bianca Berlinguer. Il motivo dell'ira grillina è semplice: nell'edizione delle 19 di ieri sera è andato in onda un servizio accusato di avere fornito informazioni sbagliate sulla campagna di raccolta fondi in corso in seno al M5S.

"Il tg del Pdmenoelle", accusa Grillo, dimentica "che il M5S non ha mai avuto contributi elettorali, a differenza del pdmenoelle che ha incassato centinaia di milioni di euro grazie alle tasse degli italiani e contro la volontà espressa in un referendum. I fondi richiesti sono volontari e non obbligatori. Rai 3 deve chiudere".

Commenti