Toti: "Senza il Cav Forza Italia è debole"

"In queste condizioni se superiamo il 20% è un successo"

Toti: "Senza il Cav Forza Italia è debole"

"Nelle condizioni attuali se Forza Italia va sopra al 20% alle prossime elezioni è un successo". Lo dice Giovanni Toti, consigliere politico di Berlusconi, intervistato da Radio Capital, che punta il dito contro la mancanza di Silvio Berlusconi tra i candidati: "È una lesione; speriamo che ci tolga pochi voti", dice, "C’è comunque il nome del simbolo, ma è un surrogato".

Sul caso Bondi, che ieri aveva sottolineato le debolezze del centrodestra, Toti assicura: "Nessuna emorragia, Bonaiuti ha fatto una scelta sbagliata politicamente e ingenerosa umanamente. È un problema suo. E Bondi non si muoverà di un centimetro, ci metto la mano sul fuoco". Ma aggiunge: "Detto questo credo che la sua sia stata una riflessione inopportuna nei tempi, con i militanti in giro a far campagna elettorale, c’è chi spende tempo e soldi per il partito e poi ente un dirigente che fa riflessioni in senso contrario. Non è stato il momento migliore".

Commenti