Lazio ok, Roma salva il Genoa invece va ko

Europa League agrodolce per le italiane. Biancocelesti vittoriosi sul Villareal al 92' con gol di Rocchi. Andreolli acciuffa in extremis il Fulham, ma Menez sbaglia un rigore. Rossoblù distrutti a Lille (3-0) 

Recupero d’oro per le romane, pesante ko per il Genoa. Solo la Lazio ottiene i tre punti tra le italiane nel terzo turno di Europa League, la Roma acciuffa il pari per i capelli a Londra contro il Fulham (spettatore d’eccezione Fabio Capello), il Genoa finisce stritolato dal Lilla.

Al 92’ Tommaso Rocchi interrompe il tabù laziale dell’Olimpico, durato due mesi. Una Lazio tutto cuore si aggiudica, sotto gli occhi di Lippi, tre punti pesanti. Serata sofferta per i biancocelesti: subiscono a lungo la pressione del Villarreal, riescono ad andare in vantaggio con Zarate, incassano l’1-1 da Eguren, restano in 10 per l’espulsione di Matuzalem, vengono graziati da Llorente e Senna e colpiscono con Rocchi.

La Roma senza Totti (stamane visita al ginocchio destro, rischia una nuova operazione) si salva al 93’, grazie a un potente tocco di destro di Andreolli leggermente deviato da Pantsil. Regala un tempo, il primo, la squadra di Ranieri e subisce il gol da Hangeland che approfitta dell’uscita a vuoto di Doni per sfruttare di testa l’angolo di Bjorn Riise. I giallorossi prima falliscono un rigore con Menez (parata di Schwarzer), poi raggiungono in extremis il pareggio.

Il Genoa, dopo la pesante sconfitta con l’Inter, viene travolta anche in Francia. Sin dall’inizio squadra timida e confusa che subisce il Lilla soprattutto sulle fasce. Più decisi i transalpini che vanno in gol con Obraniak, Vittek e Hazard. Amelia salva la porta in altre due occasioni, Criscito si infortuna di nuovo al ginocchio.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.