Liguria, l’assalto dei vacanzieri

Liguria, l’assalto dei vacanzieri

Stagione turistica in pieno svolgimento in tutta la Liguria e a Genova. Questo fine settimana, però, è da bollino rosso per quanto riguarda il traffico da e per la città della Lanterna dove turisti italiani e stranieri hanno già preso d’assalto monumenti, musei, palazzi storici e l’Acquario. Inoltre ci sono i genovesi che lasciano la città per raggiungere i luoghi di villeggiatura. Il maggior flusso di traffico, per quanto riguarda oggi, è atteso tra le 6 e le 14. Secondo Telefono Blu, l’osservatorio sul turismo italiano, tra questo e il prossimo weekend saranno circa ottantamila i genovesi che lasceranno la città con una percentuale di spopolamento che dovrebbe attestarsi attorno al -22% rispetto alla popolazione residente. Sono previsti disagi agli imbarchi dei traghetti diretti in Sardegna e Sicilia. Per quanto riguarda le presenze turistiche in Liguria, da segnalare che genovesi e milanesi puntano sulla Riviera di Levante, soprattutto nella zona delle Cinque Terre. Tra le modalità di soggiorno quella dell’affitto di un appartamento che, nella zona di Lerici, facendo salve le differenze di metrature e posizione rispetto al mare e alle spiagge, può arrivare anche a duemila euro al mese. Analoga quotazione nella vicina Santa Margherita. I turisti piemontesi, invece, sono più legati, anche per vicinanza geografica, alla Riviera di Ponente. Anche qui, accanto ad alberghi, camping e residence, il mercato delle case delle vacanze in affitto sembra non conoscere crisi.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti