L'Italia da scoprire

Cipolle rosse di Tropea, ricette e curiosità

La cipolla rossa di Tropea è un prodotto simbolo del territorio calabrese ma anche un alimento dalla storia antica e dalle incredibili proprietà

Cipolle rosse di Tropea, ricette e curiosità

La cipolla rossa di Tropea è la protagonista indiscussa di molte ricette e preparazioni, un alimento unico e in grado di offrire un tocco vincente a ogni pietanza. Ma anche un vero alleato per la salute, grazie alle sue incredibili proprietà. La variante rossa di questo ortaggio unico è legata indissolubilmente alla regione Calabria, ed è ben più famosa delle omonime prodotte in Romania e negli Stati Uniti. Conosciuta anche come cipolla viola, sul territorio italiano è conosciuta come cipolla rossa di Tropea e viene coltivata tra la provincia di Vibo Valentia e il comune di Amantea, in provincia di Cosenza.

È un ortaggio dalla storia unica, che dal 2008 vanta la denominazione IGP. La forma è tondeggiante e vira verso l'ovaloide, la colorazione è rossa come l'involucro classico ma l'interno è bianco, carnoso con sfumature rosa viola. Il suo è un sapore dolce ma intenso, come la profumazione raffinata ma decisa. È un vero compendio di benessere, ed è per questo che dovrebbe sempre trovare posto sulla tavola.

Cipolla rossa di Tropea, le ricette più golose

Salmone e cipolle rosse

La cipolla rossa di Tropea si può consumare cotta ma anche cruda, aumentando così l'assorbimento delle sue proprietà antiossidanti. Basta che sia fresca, soda, senza muffe e conservata in un luogo asciutto. La cipolla trova spazio in ogni pietanza, o quasi, dal primo al secondo, passando per contorni e antipasti. Sia con il pesce che con la carne, trasformata in crema per condire la pasta o per impreziosire focacce e frittate, orzo, cereali e risotti. Per degustarla al meglio ecco qualche ricetta facile da preparare.

Cipolle rosse in agrodolce

Cipolle in agrodolce

Una proposta rapida e facile da realizzare, basta mescolare insieme 100 ml di acqua, un cucchiaio di aceto bianco e uno di zucchero, mentre in una padella rosolate con olio d'oliva la cipolla sbucciata e tagliata a fettine. Aggiungete il composto e lasciate cuocere a fuoco lento, proteggendo con un coperchio. Proseguite eliminando la copertura fino all'assorbimento del liquido, versate in un piatto con una spolverata di zucchero. Eventualmente improziosite con l'aggiunta di sale q.b., timo o menta fresca.

Cipolle rosse caramellate

Cipolle caramellate come contorno

Una variante della ricetta precedente, si sbucciano e affettano sottilmente le cipolle, lasciandole rosolare in padella con olio d'oliva o una noce di burro. Completando la preparazione con l'aggiunta di un cucchiaio di zucchero di canna e un pizzico di sale, mescolando per pochi minuti, sempre su fiamma dolce. Si aggiungono 5 cl di aceto balsamico, proseguendo nella cottura per circa venti minuti e con il coperchio, a rimuovere verso la fine lasciando asciugare dolcemente. Non devono risultare asciutte ma morbide e golose, si servono tiepide o fredde come contorno, farcitura o stuzzichino.

Insalata con cipolla rossa di Tropea

Cipolle rosse insalata, variante

Un classico della città di Tropea e dei colori dell'estate, basta procurarsi qualche cipolla rossa fresca, una manciata di pomodori, due cetrioli e due peperoni. Si puliscono questi ultimi eliminando semi e picciolo, si sbucciano i cetrioli e si affetta tutto versando in una ciotola capiente. Si aggiungono i pomodori freschi affettati finemente e le cipolle rosse di Tropea, sbucciate e affettate sottilmente. Basta mescolare con delicatezza aggiungendo un po' di origano secco, sale, un goccio di aceto e olio extravergine d'oliva, e l'insalata è pronta da gustare. A piacere si può aggiungere del succo di limone, del pepe nero e della menta fresca. Per una versione più rapida si possono condire solo le cipolle con olio, aceto, sale, pepe, servendole unicamente su fette di pane abbrustolito.

Cipolle rosse al gratin

Cipolle rosse fresche

Per le cipolle al gratin sbucciate, lavate le cipolle e tagliatele a metà, disponetele sopra una teglia con la parte tagliata verso l'alto. Irrorate con olio, sale e cuocete per circa 20 minuti a 250 gradi. Sfornate e completate con pan grattato, prezzemolo e pepe nero, in aggiunta anche dei pomodorini pachino tagliati a pezzetti e completate la cottura per altri cinque minuti. In alternativa si possono insaporire con timo fresco, salvia e rosmarino.

Cipolla rossa, proprietà e curiosità

Cipolle rosse al mercato

La cipolla rossa vanta un legame storico con la città di Tropea in Calabria, la sua è una coltivazione di lunga data. Furono i Fenici a importarla, al pari dei Greci, che ne appresero le qualità e l'utilizzo dagli Assiri e Babilonesi. Una verdura decisamente storica, legata anche ad alcuni ritrovamenti fossili nell'Asia centro-occidentale, che ne rimandano l'utilizzo al 3000 a.C. Appartenente alla specie Allium Cepa, la cipolla rossa è diventata protagonista durante il periodo borbonico, grazie alle importazioni in tutto il nord Europa. Il sapore e l'utilizzo ma anche la crescita, sono tutti fattori essenziali e legati alle tempistiche e alla preparazione del terreno. Ovvero un suolo vulcanico, rinfrescato dalla brezza marina e agevolato da una temperatura mite anche in inverno.

La cipolla è ricca di potassio, che assorbe dal terreno, ma anche di vitamine E e C, ferro, selenio, iodio, zinco e magnesio, oltre che di zuccheri quali glucosio, fruttosio, saccarosio. È un cibo benefico dal forte potere antisclerotico con innegabili benefici per il cuore e le arterie, tanto da prevenire il rischio di infarto e le malattie cardiovascolari. Tutto merito dei tioli, ovvero dei composti organici naturali che contrastano l'accumulo di sedimenti grassi nel sangue, spazzando via le lipoproteine che inquinano il sangue e induriscono le arterie. È un antinfluenzale, svolge anche un'azione antiemorragica, antibiotica e anche antiossidante. Depura, stimola la diuresi, eliminando l'acqua in eccesso e riducendo la ritenzione idrica. Migliora la salute della pelle, è un sedativo naturale e agevola un buon sonno, inoltre dona sollievo in caso di raffreddore e influenza, con effetti benefici contro l'asma. La cipolla è un alimento sano, leggero, perfetto per chi segue una dieta bilanciata, vera alleata del benessere quotidiano.

Commenti