Lovari (Forza Italia): «Comune impreparato»

Continua l’emergenza caldo, ieri per la verità mitigato da una lieve brezza. E continuano ovviamente le chiamate ricevute per via del caldo dalla casa del volontariato del comune di Roma, che coordina le iniziative per l’estate anziani. Nella giornata di mercoledì più di 200 persone si sono rivolte ai telefoni di «Nonna Roma». Molte richieste hanno riguardato l'intervento dei Pony della solidarietà, soprattutto per i servizi di compagnia e assistenza e di consegna di farmaci urgenti e generi alimentari. Secondo il sistema Heat health warning system del Campidoglio, l’emergenza caldo a partire da oggi dovrebbe rientrare. Previsto un calo di temperatura che va dai 35° di oggi ai 29,1° di domani. E intanto scoppia la polemica sull’emergenza afa. Secondo il capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale, il Campidoglio si sarebbe fatto trovare impreparato. «Non capisco - dice Lovari - perché tutte le volte che il caldo supera le medie stagionali il Comune pianga addossando la colpa al Governo. Il Campidoglio ci spieghi perché durante i mesi primaverili non ha prodotto nessuna delibera e nessun atto per mettere in cantiere delle strategie a tutela degli anziani nei mesi estivi. A fronte del calendario di concerti ed eventi il Comune avrebbe dovuto produrre soluzioni rivolte ai più deboli per affrontare le prevedibili temperature estive».

Commenti