Meteo, Italia spaccata in due: che tempo farà a Pasqua e Pasquetta

Instabile con piogge e temporali al Nord con nuove nevicate sulle Alpi, caldo e soleggiato al Sud: quali saranno le condizioni meteo per Pasqua e Pasquetta in Italia

Meteo, Italia spaccata in due: che tempo farà a Pasqua e Pasquetta
00:00 00:00

Dopo alcuni giorni di fisiologica "attesa", i modelli meteorologici hanno trovato un sostanziale allineamento circa le previsioni meteo per le giornate di clou di Pasqua e Pasquetta che vedranno il nostro Paese diviso a metà tra condizioni instabili con piogge, forti acquazzoni e temporali al Nord dove avremo un clima molto più simile a quello autunnale e un caldo decisamente fuori stagione al Sud e sulla Sicilia dove, localmente, si attendono punte di 30°C all'ombra.

Dalla neve al caldo estivo

"La linea di separazione tra il tempo quasi autunnale e quello estivo correrà più o meno tra la Bassa Toscana, l’Umbria e le Marche", ha spiegato Andrea Garbinato, responsabile redazione de Ilmeteo.it. Al di sopra di questa linea immaginaria pioverà, avremo un clima umido e sulle Alpi tornerà la neve al di sopra dei mille metri: attenzione anche alla Laguna Veneta dove si prevede acqua alta. Viceversa, man mano che si procede verso sud ecco i primi trenta gradi dell'anno tra Puglia, Calabria e Sicilia dove si svestiranno i cappotti per indossare quantomeno le maniche corte.

Dove colpiranno le piogge

Per capire come si arriverà a questa evoluzione bisogna conoscere la situazione di partenza: un anticiclone africano comincerà a invadere le nostre regioni meridionali da domani ma la sua direzione principale, stavolta, saranno i Balcani. Di conseguenza, Nord e regioni occidentali resteranno scoperti ai fronti atlantici molto attivi e in ingresso da Spagna e Francia. Sia venerdì 29 che sabato 30 marzo piogge, acquazzoni e temporali sparsi alternati a qualche schiarita impegneranno le regioni settentrionali, sarà stabile e soleggiato altrove con un peggioramento sulle aree tirreniche soltanto a partire dal primo giorno del fine settimana.

Il meteo di Pasqua

L'incertezza dei giorni scorsi sul meteo di Pasqua era dovuta a una perturbazione in arrivo dalla Spagna: inizialmente era previsto un passaggio molto rapido, poi più lento. "In altre parole, sembra che la perturbazione spagnola possa colpire anche il Nord Italia tra la Pasqua e la Pasquetta, marginalmente anche la Toscana e le Marche", spiega Garbinato. Nel dettaglio, per la Domenica di Pasqua "si prevedono degli acquazzoni al mattino su Liguria, Alpi e Triveneto localmente su Alta Toscana e resto del Nord-Ovest; dal pomeriggio piogge e rovesci si concentreranno su Alpi e Triveneto, altrove ci saranno anche delle schiarite". Sarà la stessa perturbazione che al Sud sortirà effetti opposti richiamando aria molto calda dal Sahara e valori abbondantemente oltre i 22-24°C ovunque con i picchi di 30°C durante le ore centrali della giornata all'estremo Sud.

Il meteo di Pasquetta

Il primo giorno di aprile che quest'anno coincide con Pasquetta, da sempre meta di gite fuoriporta e all'aperto per milioni di italiani, vedrà condizioni meteo molto simili a quelle del giorno precedente: ancora incertezze al Centro-Nord

con acquazzoni e temporali sparsi che stavolta interesseranno anche Lazio e Sardegna, soleggiato e asciutto al Sud e sulla Sicilia dove i valori termici diurni saranno ancora molto elevati.

QUI TUTTE LE PREVISIONI

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica