Miart, nuove acquisizioni del Fondo "Giampiero Cantoni"

Le opere selezionate da una giuria internazionale verranno conservate e valorizzate nella della Palazzina degli Orafi di largo Domodossola, sede della Fondazione, insieme a quelle acquisite nelle precedenti edizioni della mostra. Benito Benedini: "L'iniziativa si inquadra nella nostra missione aziendale, sempre molto attenta anche allo sviluppo e promozione di iniziative culturali"

Miart, nuove acquisizioni del Fondo "Giampiero Cantoni"

Fondazione Fiera Milano continua il suo impegno per l'arte e attraverso il fondo voluto nel 2012 dall’allora presidente Giampiero Cantoni e a lui intitolato, durante l’edizione 2014 di miart - Fiera internazionale d'arte moderna e contemporanea, ha acquisito alcune importanti opere, selezionate da una giuria internazionale composta da Lorenzo Benedetti direttore De Appel Arts Centre, Amsterdam; Beatrix Ruf direttrice, Kunsthalle Zurich; Moritz Wesseler direttore Koelnischer Kunstverein, Koeln. Le opere acquistate verranno conservate e valorizzate all’interno della Palazzina degli Orafi di largo Domodossola, sede della Fondazione, e insieme a quelle acquisite nelle precedenti edizioni della mostra ne andranno ad arricchire ed accrescere il patrimonio artistico. Queste le opere acquisite grazie al fondo “Giampiero Cantoni”:

Laura Bartlett Gallery
John Divola LAX NAZ, Forced Entries / Site 34 (Interior View A) (LAX1004F08), 1975/2006 Archival pigment on rag paper 61 x 71.1 cm (one work/set of three Set of 3) Edition 1of 5
John Divola LAX NAZ, Forced Entries / Site 34 (Interior View B) (LAX1004F02), 1975/2006 Archival pigment on rag paper 61 x 71.1 cm/ 24 x 28 in (one work/set of three Set of 3) Edition 1 of 5
John Divola LAX NAZ, Forced Entries /Site 34 (Exterior View A) (LAX1004A), 1975/2006 Archival pigment on rag paper 51 x 50 cm/ 24 x 28" 61 x 71.1 cm, framed (one work/set of three Set of 3) Edition 1 of 5

The Modern Institute
Nicolas Party
Still Life 2014 Pastello su carta 67.7 x 52.6 x 2.8 cm incorniciato
Nicolas Party Still Life 2014 Pastello su carta 67.7 x 52.6 x 2.8 cm incorniciato

Gio’ Marconi
Annette Kelm
J’aime Paris, 2013 C-print, three parts each 76.5 x 60.5 cm Ed. 5/6, II
Massimo De Carlo Elad Lassry Bread, 2012, Ex. 2/5 + 2 PDA Stampa C-print, cornice in legno di noce 36.8 x 29.2 x 3.8 cm

Il fondo accresce l’impegno che Fondazione Fiera Milano, in coerenza con le proprie finalità statutarie e con il principio di sussidiarietà, ha manifestato in questi anni nei confronti del mondo dell’arte e della cultura lombarda e nazionale. L’iniziativa di acquistare opere d’arte nell’ambito del miart, marchio di proprietà del Gruppo Fiera Milano Spa, è stata presa anche con l’obiettivo di contribuire al sostegno commerciale e alla promozione dell’evento fieristico.

"E’ un’ iniziativa – sottolinea Benito Benedini, presidente di Fondazione Fiera Milano – che si inquadra perfettamente nella nostra missione aziendale, sempre molto attenta anche allo sviluppo e promozione di iniziative culturali, di cui l'arte è una rilevante espressione del genio e della creatività italiane. Miart è riconosciuto quale punto di riferimento del settore, soprattutto per le enormi potenzialità di cui dispone e per i numeri sempre crescenti che ogni anno ne contraddistinguono lo svolgimento. Anche nel campo dell’arte e degli scambi artistici Milano è leader sia a livello nazionale, sia internazionale. Anche quest’anno la presenza di una giuria internazionale così qualificata e competente assicura e garantisce ulteriore credibilità alla nostra iniziativa”.

Commenti