Aeroporti di Milano, campagna di vaccinazione per il personale sanitario

Sea, la società di gestione di Malpensa e Linate rafforza le strategia per rendere sicuri gli scali: nei presidi sanitari 50 tra medici e infermieri

Aeroporti di Milano, campagna di vaccinazione per il personale sanitario

Sea, la società di gestione degli aeroporti di Milano Malpensa e Milano Linate, ha aderito al programma di vaccinazione per il Covid-19 dedicato al personale sanitario che opera nei presidi medici dei due scali.

È la prima società di gestione del trasporto aereo in Italia ad offrire ai propri operatori sanitari, 50 tra medici e infermieri, la possibilità di vaccinarsi, proseguendo nell’impegno da subito messo in campo per contrare il diffondersi dell’epidemia.

L’adesione al programma di vaccinazione rientra infatti nel processo di implementazione di tutte le misure di contrasto al Coronavirus già messe in atto per rendere i propri aeroporti Covid free con l’obiettivo di tutelare la salute e la sicurezza dei passeggeri, dei dipendenti e di tutti color che utilizzano gli aeroporti di Milano gli aeroporti di Milano per poter assicurare la ripartenza accelerando la ripresa del traffico sulle rotte più importanti ricollegando, in questo modo, le economie dei terriotri con con il resto mondo.

Strategia di Sea nel delineae "l'aeroporto del futuro" che si basa non solo sulle iniziative già prese ma anche su investimenti in tecnologie e sistemi avanzati di grado far viaggiare i passeggeri in piena sicurezza come sta avvenendo con la riqualificazione dello scalo di Linate che sarà il city airport più all'avanguardia d'Europa.

Commenti

Grazie per il tuo commento