Bimba di 5 anni cade dal secondo piano di una palazzina: è grave

Una bimba di 5 anni è precipitata dal secondo piano di una palazzina del quartiere Vigentino, alla periferia sud di Milano. Le sue condizioni sarebbero "gravissime"

Cade dal balcone e si schianta al suolo. È il terribile incidente accaduto ad una bimba di appena cinque anni che, nel tardo pomeriggio di giovedì 9 gennaio, è precipitata dal secondo piano di una palazzina alla periferia di Milano.

Le condizioni di salute della piccola sono "molto gravi", fanno sapere i medici dell'ospedale Niguarda che se ne stanno occupando. I fatti risalgono attorno alle ore 16.50 di oggi, in un appartamento di via Fra Riccardo Pampuri 12, nel quartiere Vigentino. Stando ad una prima ricostruzione della vicenda, sembrerebbe che la piccola si trovasse da sola in casa al momento dell'accaduto. Sua madre, una impiegata delle poste di 44 anni, si era allontanata per un tempo breve, giusto il tempo di recuperare il figlioletto più piccolo in una scuola poco distante dall'abitazione mentre la maggiore schiacciava l'abitudinario pisolino pomeridiano. Ma, al rientro, la bimba era già precipitata di sotto facendo un volo di ben sei metri.

A dare l'allarme sarebbero stati alcuni vicini, attirati dalle urla strazianti della vittima in caduta. Sul posto sono intervenute due ambulanze del 118 e la Polizia di Stato per accertamenti. Soccorsa quasi tempestivamente, la piccola è stata trasportata presso l'ospedale Niguarda riportando un severissimo trauma cranico. Il suo quadro clinico sembrerebbe fortemente compromesso e i medici stanno valutando la possibilità di un intervento salva-vita. Assistita dal personale sanitario anche la 44enne che, dopo aver ritrovato sua figlia riversa sull'asfalto, si è sentita male.

Difficile definire con certezza la dinamica dell'incidente. L'ipotesi più probabile è che, al risveglio, la piccola fosse uscita sul balcone in cerca della mamma finendo poi per sbilanciarsi troppo con il capo al di là della balaustra. Ad ogni modo, saranno solo ulteriori indagini a chiarire gli attimi precedenti al tonfo. Per ora, la bimba resta ricoverata in prognosi riservata. Le prossime ore sanno decisive per stabilire la severità dei danni riportati e, soprattutto, se potrà dirsi fuori pericolo di vita.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.