Cronaca locale

Espresso o con la Moka il caffè va in Accademia

Espresso o con la Moka il caffè va in Accademia

Un caffè, con la Moka o con la macchina per l'espresso. Un caffè napoletano anche a Milano, un caffè da campione. Oggi c'è la specializzazione, ci sono corsi, c'è un'Accademia. A Binasco, in casa Cimbali per la precisione. Avete presente quella bellissima macchina da caffè che arreda gran parte dei bar milanesi o dell'hinterland? E' un oggetto da super design (non a caso ha vinto la VII edizione del Compasso d'oro), che però coinvolge tutti i sensi, soprattutto olfatto e gusto.
Un caffè è un caffè ma oggi, ci sono nuove prospettive che allargano i confini. Anche di lavoro. Perché a Binasco dove già è attivo da qualche tempo un bellissimo Museo della Macchina per Caffè, apre una vera e propria Accademia. Si chiama Mumac Academy ed è una scuola di formazione e di training a 360 gradi.
Al liceo del caffè si scoprirà tutta la filiera. Qui si cerca di affinare un'arte che diventa poi un mestiere, con tanto di certificato ufficiale da barman - sommelier. La proposta ha tenuto banco fra le grandi novità di un evento a Rimini, con tanto di Campionato del Mondo del Barista, al World Coffe festival romagnolo solo pochi giorni fa. Un grande successo con oltre 18 mila operatori professionali (più della metà esteri), da 100 Paesi e 200 aziende. Fra le anteprime dunque il lancio della Mumac Academy di Milano-Binasco: «L'Accademia è un motivo di orgoglio – dice Luigi Morello, export manager del Gruppo Cimbali, 100 anni di brand milanese che fa scuola nel mondo - e ci fa piacere che proprio qui, nel milanese, dove è nata la Cimbali (la prima macchina da caffè, ndr), ci sia un vero polo. Ma il caffè non è più un fatto del nostro Paese, è soprattutto un fatto mondiale». E così ci si deve aggiornare.
«L'Accademia darà una possibilità in più a tutti con i suoi corsi di degustazione, - continua Morello che è anche il direttore dell'Academy - con gli eventi di formazione, i programmi educational per le scuole e via dicendo. Siamo già partiti e il grosso dei programmi sarà fatto a settembre-ottobre». Cimbali è un marchio che risale al 1912, un'azienda nata in centro ma trasferitasi già negli anni '60, a Binasco, perché in grande espansione, rivalutando un'area che ai tempi era dismessa. Oggi, anche questa è un'area della Milano da bere: «Siamo vicini ad Assago. basta qualche fermata di metrò per arrivare- prosegue il direttore- e sta succedendo e succederà sempre di più quello che accadeva negli anni ottanta con le visite degli alunni alla Centrale del latte.
Arrivavano intere classi a scoprire la filiera del prodotto delle nostre cascine. Fra l'altro anche da noi il latte c'è ed è in ingrediente principe: ci teniamo a questo prodotto, perché completa un partner d'eccellenza come il caffè dando vita al cappuccino». Corsi professionali e corsi divulgativi, ogni miscela è una proposta: “Per promuovere questo progetto abbiamo in mente nuovi corsi gratuiti anche nei weekend e vogliamo creare opportunità di lavoro per giovani barman che vogliono affinarsi e presentarsi in un modo molto professionale, affacciandosi ad un mestiere che sta diventando sempre più internazionale».

Commenti