Estetiste gratis per le pazienti oncologiche

Michele Vanossi

Ha preso il via l'8 marzo «Quality of Life», il mese della qualità della vita delle pazienti che lottano contro il cancro. E' un progetto patrocinato da Regione Lombardia promosso dall'Associazione professionale di estetica oncologica (Apeo) nata grazie all'appoggio e al sostegno del Prof. Umberto Veronesi, del prof. Paolo Veronesi, del prof. Alberto Luini, di Luciano Larini e di Ida Minchella. Per tutto il mese di marzo le estetiste Apeo apriranno i loro centri e regaleranno alle pazienti in terapia oncologica un trattamento estetico corpo o viso, previa prenotazione al numero 02.87360093. Sono professioniste che, oltre alla formazione obbligatoria, hanno partecipato con successo a un corso di 120 ore presso la Fondazione Ca' Granda Policlinico di Milano, che vede i medici dell'Istituto europeo di oncologia (IEO) nella veste di docenti, e che fornisce le conoscenze teoriche e pratiche necessarie per effettuare trattamenti di benessere e di bellezza su persone in terapia oncologica, ad ogni stadio della malattia alleviando e contrastando gli effetti invalidanti e gli inestetismi che toccano anche la sfera sociale e psicologica della paziente. I trattamenti di bellezza e benessere insegnati sono fondati quindi su principi medico-scientifici e sono nati da una strettissima collaborazione tra le professioni sanitarie e quelle del benessere, pur nella chiara separazione delle rispettive competenze e mansioni. Quest'anno, oltre all'iniziativa dell'8 marzo, che giunge alla sua sesta edizione, Apeo promuove anche l'organizzazione di una serie di incontri presso le farmacie del territorio e i centri di cura nei quali le estetiste APEO creano sinergie tra farmacisti e medici per dialogare con le pazienti e con la cittadinanza per fare conoscere i benefici dell'estetica oncologica (info e dettagli sul link: http://www.esteticaoncologica.org/appello/).

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.