Festa della donna: musei gratis e movida anni Ottanta

In programma anche visite di prevenzione e incontri tra runner in rosa. Sabrina Salerno canterà «Siamo donne» per Club Haus 80's

Palloncini gialli per celebrare la Festa della donna

Prevenzione, divertimento, cultura e iniziative speciali. Così Milano festeggia l'8 marzo. E risponde a tutte le donne che si sentono quasi offese ad essere «celebrate» solo un giorno all'anno.
Cultura. Il Comune di Milano offre l'ingresso gratuito a tutti i musei civici e riserva uno sconto sul biglietto della mostra su Modigliani. Gratuito sarà invece l'accesso alla mostra delle opere di Bob Dylan, il musicista statunitense che stavolta viene apprezzato come pittore.
Movida. Sul fronte del divertimento, si registra il tutto esaurito nella maggior parte dei ristoranti con menù «speciale 8 marzo». Parecchi locali, tra cui il Gioia 69, apriranno le porte agli uomini solo dopo la mezzanotte. Nella notte dell'8 marzo tornerà in scena anche Sabrina Salerno per cantare «Siamo donne» sul palco dei Magazzini Generali in occasione della festa anni Ottanta di Club Haus 80's.
Sport. Sabato si terrà l'iniziativa «Pink power: tutto il rosa della corsa», dedicato alle donne che vogliono diventare runner. Il museo di Malpensa «Volandia» celebra invece le donne aviatrici e i 100 anni del primo brevetto al femminile, ottenuto da Rosina Ferrario.
Sanità. Visite di controllo gratis e un trattamento di igiene dentale all'ambulatorio odontoiatrico del Pio Albergo Trivulzio. La Mangiagalli offre visite senologiche gratis per incoraggiare la prevenzione. L'Andos (Associazione nazionale donne operate al seno) ha messo in atto un'iniziativa in collaborazione con diverse strutture ospedaliere per visite al seno gratuite dal 4 all'8 marzo.

A Monza, l'Associazione Salute donna onlus in collaborazione con gli Istituti clinici Zucchi e il Cam (Centro analisi di Monza) organizza venerdì 8 marzo visite senologiche ed eventuali esami mammografici ed ecografici gratuiti.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica