Governatori: il gradimento di Fontana sale di 10 punti

Da un sondaggio Swg emerge che, mentre il gradimento dei cittadini per quasi tutti i governatori regionali è in calo, quello per Attilio Fontana cresce in modo vistoso

Governatori: il gradimento di Fontana sale di 10 punti

«Mentre il gradimento di quasi tutti i governatori regionali, stando ad un sondaggio SWG, è in netto calo, va in controtendenza il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, che cresce di addirittura 10 punti rispetto allo scorso anno. Significa semplicemente che i cittadini lombardi hanno apprezzato il grande lavoro svolto quotidianamente dal governatore, dalla giunta regionale, dalla Lega e da tutto il centrodestra, che ha portato al superamento della pandemia e alla graduale ripartenza economica del territorio lombardo». Lo dice in una nota Fabrizio Cecchetti, vice capogruppo della Lega alla Camera dei Deputati e coordinatore della Lega Lombarda per Salvini Premier.

Il governatore lombardo risale nei sondaggi insieme con i colleghi Massimiliano Fedriga del Friuli Venezia Giulia e Nicola Zingaretti del Lazio mentre per tutti gli altri il giudizio peggiora. Luca Zaia (Veneto) e Stefano Bonaccini (Emilia-Romagna) si confermano comunque ai primi due posti, con il Presidente emiliano-romagnolo vicinissimo al vertice. Positivo il debutto per Occhiuto, soprattutto in considerazione del fatto che nella sua regione, la Calabria, in passato i dati dei presidenti erano quasi sempre piuttosto bassi. In calo di gradimento Acquaroli (Marche), Tesei (Umbria) ed Emiliano (Puglia).

Dal sondaggio Swg emerge non solo un peggioramento generalizzato nei giudizi ma che il calo è dovuto al fatto che, nei due anni segnati dalla pandemia, le opinioni dei cittadini su quasi tutti i rappresentanti delle istituzioni erano migliorate sensibilmente in quanto concentrate sugli aspetti legati all'emergenza.

Commenti