L'Avvento debutta oggi con il volantinaggio per invitare a Messa

Una Messa per chi a Messa non va più da tempo e per chi non crede ma vuole vedere che cosa dice Gesù. Sono pensate anche per i meno assidui le omelie che l'arcivescovo, Angelo Scola, pronuncerà in Duomo nelle sei domeniche dell'Avvento ambrosiano, in partenza oggi per condurci a Natale. E per invogliare, ecco anche i volantini della Santa Messa.
Il primo appuntamento è questo pomeriggio alle 17 e 30 in Duomo. La celebrazione sarà preceduta alle 17 da un concerto dei grandi organi della cattedrale, con l'esecuzione di brani legati ai temi dell'Avvento e un repertorio che va dai suoni barocchi alla musica contemporanea. Un modo per godersi le festività in arrivo.
Il volantinaggio delle cartoline invito, volute dal cardinale Scola per pubblicizzare i sei appuntamenti, è già partito nel cuore dello shopping, all'ingresso della metropolitana di piazza Duomo e San Babila. Poi davanti alle università, per i giovani. E nelle frequentatissime stazioni Centrale, Cadorna e Garibaldi.
A distribuire i volantini sono i senzatetto della cooperativa Oltre, editrice di Scarp de tennis, rivista molto diffusa dei senza dimora. Non è volontariato, ma lavoro retribuito dalla Diocesi.
«La predicazione dell'arcivescovo in Duomo, che ha per titolo Dio che viene, è rivolta a tutti: a quanti da tempo non frequentano più l'Eucaristia domenicale; a chi ha smarrito la fede ed è in ricerca; a chi, ritenendosi non credente, vuole conoscere cosa la Chiesa dice di Gesù» scrive la Diocesi. Naturalmente l'invito è valido anche per i più appassionati praticanti, «come un opportuno complemento al loro percorso personale e comunitario». E ogni Santa Messa sarà animata da associazioni e movimenti ecclesiali.
A Milano l'Avvento, periodo di preparazione alla festa di Natale, inizia due settimane prima che nel resto nel mondo. Una tradizione dovuta al fatto che la liturgia ambrosiana ha sempre conservato l'uso della Chiesa del VI secolo di avere sei settimane d'Avvento, ovvero la stessa durata della Quaresima (che prepara alla Pasqua). Nella tradizione milanese l'Avvento si chiama anche Quaresima di San Martino proprio per questo motivo e inizia dalla domenica successiva all'11 novembre, la festa di san Martino.
Le Messe d'Avvento potranno essere seguite in diretta anche da chi non può andare personalmente in Duomo, grazie a tv, internet e social network. Le omelie del cardinale Scola saranno rilanciate su Twitter e sulla pagina Facebook chiesadimilano.it.
La diretta andrà in onda su Telenova news (canale 664 del digitale terrestre) e Radio Mater. In serata i siti www.chiesadimilano.it e www.angeloscola.it pubblicheranno testo e video integrali dell'omelia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.