L'illusionista bresciano terzo al mondo: "Sul palcoscenico ho vinto la malattia"

Il giovane Christopher Castellini sul podio in Corea: «Grande emozione»

Un traguardo straordinario, per la prima volta un artista italiano è riuscito a conquistare il podio al Campionato Mondiale di Magia Fism. L'edizione 2018 della massima competizione iridata si è svolta a Busan, in Corea del Sud, e Christopher Castellini si è messo in luce a livello internazionale raggiungendo il terzo posto nella categoria Mentalist. Un'avventura che per il 25 enne bresciano è cominciata il 9 luglio scorso, dopo essere stato selezionato dal Club Magico Italiano (CMI College), e che si è conclusa con un risultato eccezionale grazie al quale Christopher ha ottenuto la meritata consacrazione. Sì, perché l'illusionista della mente, come ama definirsi, era già reduce della conquista del terzo posto al Campionato Europeo di Magia svoltosi all'Opera House Theater di Blackpool, nel Regno Unito, e da importanti apparizioni televisive (su tutte quella al programma di Canale 5 «Tu si que vales») con il suo spettacolo «La Scelta», col quale si è esibito non soltanto in Italia e in Inghilterra ma anche in Grecia, Croazia, Bosnia-Erzegovina, Egitto e Stati Uniti. Originario di Gottolengo in provincia di Brescia, classe 1992, Christopher Castellini ha imparato sin da bambino a cambiare prospettiva, quando ha scoperto di essere affetto da una distrofia muscolare che lo costringe in carrozzina e che progressivamente gli sta togliendo la forza. Ma non quella di proseguire nel suo sogno. Christopher infatti non si è arreso alla vita, ma la vive come un dono immenso che condivide sul palcoscenico. Combinando la spettacolarizzazione dell'illusionismo e una profonda ricerca sul senso della vita, aprendo scenari inesplorati e trasformando la mente stessa degli spettatori nel luogo in cui accade la vera magia. Stupore, divertimento ed emozione, quindi, ma soprattutto speranza. Questi sono stati gli ingredienti anche della performance, dal titolo «The colors of life», con cui l'illusionista ha stupito l'esigente platea durante l'ultimo Campionato del Mondo in Corea del Sud: «Ancora non ho pienamente realizzato quello sono riuscito a fare», ha spiegato Christopher Castellini dopo la vittoria. «Aver raggiunto il podio, al fianco degli artisti più influenti dell'illusionismo a livello mondiale, è una sensazione straordinaria».

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.