Malpensa, S7 Airlines apre la rotta da Milano a Mosca: volo diretto

Il nuovo collegamento giornaliero al via dal 25 dicembre per lo scalo di Domodedovo. Prevista una crescita dei passeggeri business e leisure. La compagnia aerea di linea privata prosegue nella stategia di sviluppo in Italia che che oltre allo scalo gestito da Sea copre altri 11 aeroporti

Un volo giornaliero diretto dall’aeroporto intercontinentale di Milano Malpensa a quello di Mosca Domodedovo: la compagnia aerea S7 Airlines inaugura il 25 dicembre il nuovo collegamento dallo scalo gestito da Sea. Operazione importante perché S7 è il quarto vettore russo - il terzo su Mosca - è anche membro dell’alleanza OneWorld e del suo grande network globale di collegamenti aerei in connesione su oltre mille destinazioni.

I voli, fino a sette settimanali, sono operati con aeromobili Airbus A320 e partiranno dall’aeroporto di Mosca Domodedovo alle 11.35 per arrivare a Milano Malpensa alle 13.15 locali. Il ritorno decollerà da Milano alle 14.15 per arrivare a Mosca alle 19.50.

Con l’avvio dei collegamenti da Malpensa - dove è prevista l’apertura di uffici per biglietteria e servizi ai viaggiatori - S7 Airlines, in Italia dal 2012, continua la propria espansione: 11 i collegamenti diretti, oltre a Milano Malpensa: Roma, Napoli, Torino, Catania, Bari, Genova, Pisa e Cagliari con Mosca, Verona e Olbia sia con Mosca che con San Pietroburgo.

A sottolineare le nuove prospettive la crescita sul lungo raggio, alla presentazione avvenuta nella sede dell’Associazione Italia Russia, è Andrea Tucci, responsabile Aviation Business Development di Sea: “Con S7, aggiungiamo un nuovo vettore ed un nuovo hub, Mosca Domodedovo, alla nostra rete di collegamenti da e per Malpensa migliorandone ulteriormente qualità e capillarità del network. S7 è il quarto vettore russo a operare sullo scalo e andrà a soddisfare la crescente domanda su un mercato da quasi 750.000 passeggeri all’anno, con ancora una consistente quota del 22% di flussi indiretti: la Lombardia è infatti la regione italiana con i volumi più alti di traffico con stop intermedio di connessione verso altre destinazioni”.

Non solo, S7 Airlines grazie alla partnership di codeshare con Air Italy, aggiunge Tucci, “aumenterà la connettività in partenza da Mosca sia per la vasta rete di collegamenti interni - 45 destinazioni in Russia e 13 destinazioni nelle ex repubbliche sovietiche della Comunità degli Stati Indipendenti - sia in partenza da Milano con le prosecuzioni sui voli di Air Italy operati da Malpensa: sette destinazioni nel sud Italia e 14 destinazioni internazionali, di cui 5 in Nord America”.

Sviluppo che riguarda sia i viaggi business - con elevato livello di frequent flyers -che quelli turistici per l’incoming e l’outgoing perchè l’inizio dei voli coincide con l’apertura della stagione sciistica, permettendo a tutti gli appassionati di sport invernali di raggiungere facilmente le località e comprensori sciistici alpini in Lombardia e in Val D’Aosta e farà crescere i flussi di visitatori di Milano con le sue offerte culturali, dalla Scala ai musei e allo shopping.
Aspetto sottolineato anche dal Console generale della federazione Russa a Milano Aleksandr Nurizade che ha ricordato l’impegno del governo a sostegno del turismo dall’Italia che ha portato a semplificare l’ingresso senza visto per soggiorni di pochi giorni a San Pietroburgo che verrà esteso anche a Mosca.

“Siamo la più grande compagnia aerea privata russa, un Gruppo che opera anche nello sviluppo del settore aerospaziale, con una flotta moderna ed efficiente basata su oltre 100 aeromobili Airbus - arriveranno anche i nuovissimi A320 Neo - e Boeing che dal momento della sua nascita nel 2012 ad oggi è sempre cresciuta arrivando a oltre 16 milioni di passeggeri nel 2018, con un tasso di occupazione dei velivoli dell’85,2%”, spiega il direttore commerciale Marzio Scamolla. Che aggiunge: “S7 non è una compagnia low cost ma una compagnia di linea con tutte le caratteristiche e i servi di una compagnia di linea, inclusa la business class. Ci muoviamo quindi in questa ottica, riuscendo ad offrire tariffe competitive grazie all’attenta gestione dei fattori di costo senza rinunciare alla qualità. Lo sbarco a Milano è arrivato per ultimo ma è sempre stato il nostro l’obiettivo più importante dall'apertura del primo collegamento da Verona. Abbiamo solamente atteso che ci fossero tutte le condizioni per poter offrire servizi al livello richiesto dalla capitale economica italiana”.

S7 Airlines, marchio di Siberia Airlines, ha un grande network interno che copre destinazioni classiche e nuove per il turismo italiano, proprio come la Siberia. Due gli hub principali: Mosca Domodedovo e Novosibirsk Tolmachevo in Siberia che sono anche le porte per collegamenti verso i paesi Csi, l’Europa, il Vicino Oriente, il Sud Est Asiatico e nella regione Asiatica del Pacifico.
Nel 2007 S7 Airlines ha ricevuto dalla Iata il certificato Iosa (Iata Operational Safety Audit) diventando il secondo vettore russo ad aver superato con successo le procedure di controllo internazionale per raggiungere l’eccellenza negli standard di sicurezza.

Tutti i partecipanti al programma frequent flyer S7 Priority che utilizzeranno il volo Milano Mosca, hanno diritto a un bonus di 710 miglia che potranno essere accumulate per la richiesta di voli premio o servizi aggiuntivi. I biglietti per i voli di S7 Airlines sono disponibili sul sito www.s7.ru, attraverso dispositivi mobili grazie alle applicazioni per Apple e Android, e in tutte le agenzie di viaggio Italiane. Per ulteriori informazioni sui voli è disponibile un call center che risponde al numero 800 234 678 (numero verde per l’Italia) o al 8-800-700-07-07 (numero verde in Russia).