Milano, 24enne in Bmw fa inversione e uccide una donna in moto

Un 24enne a bordo di una Bmw noleggiata ha colpito in pieno una donna che stava arrivando a bordo della sua Kawasaki a Milano dopo aver fatto un'inversione senza guardare

Il giovane 24enne era alla guida di una Bmw noleggiata quando ha fatto un'inversione di marcia senza guardare e colpendo in pieno una donna che stava viaggiando a bordo della sua moto

Potrebbe essere accusato di omicidio stradale il 24enne che, stando a quanto riportato da Milano Today, avrebbe fatto una pericolosa inversione senza guardare in via Chinotto a Milano e preso in pieno una motociclista di 58 anni. Per quest'ultima non c'è stato nulla da fare, è morta ufficialmente. L'incidente nella giornata di ieri. Il trauma facciale riportato dalla 58enne era critico, nonostante i soccorsi veloci si è spenta poco tempo dopo in ospedale. I medici e il personale del San Carlo hanno tentato varie manovre per rianimarla, purtroppo però non c'è stato nulla da fare.

L'incidente è avvenuto nella serata di ieri, intorno alle ore 20. Sul luogo sono intervenuti gli uomini della Polizia locale che hanno effettuato gli opportuni rilievi per riuscire a capire cosa fosse successo.

Il 24enne era alla guida di una Bmw noleggiata attraverso un servizio di car sharing, ora si potrebbe configurare l'accusa di omicidio stradale. Infatti il ragazzo ha effettuato la manovra senza osservare se provenissero auto e intralciando la corsa della donna in moto. Entrambi i mezzi coinvolti sono stati sequestrati per ulteriori verifiche, più tecniche. Ma la dinamica sembra essere chiara.

Non è stato dichiarato se il ragazzo fosse effetto di sostanza stupefacente o alcolica, alla base potrebbe esserci una semplice distrazione alla guida costata la vita alla donna.

Commenti

Giorgio5819

Ven, 23/11/2018 - 17:22

r.i.p., biker nei cieli.