Milano, ferito a picconate da cittadino ghanese: morte cerebrale

Daniele Carella è una delle vittime del raptus di follia del ghanese Mada Kabobo. Ricoverato al Niguarda, per i dottori è cerebralmente morto

Milano, ferito a picconate da cittadino ghanese: morte cerebrale

Per i medici dell'ospedale Niguarda, Daniele Carella, 21enne aggredito due giorni fa da un cittadino ghanese a picconate, è cerebralmente morto. Intorno alle 10.50 di questa mattina il personale dell'ospedale Niguarda, dove era ricoverato, non lontano dal luogo dell'aggressione, ha dato l'annuncio.

Colpito alla schiena e alla nuca, mentre con il padre trasportava giornale per l'edicola, il ragazzo era stato ricoverato in condizioni gravissime. Sabato aveva subito due operazioni, durate oltre dieci ore.

Resta in condizioni gravi anche Ermanno Masini, un'altra delle persone ferite nell'attacco di follia del 31enne Mada Kabobo. Pensionato originario del Modenese, 64 anni, da tempo a Milano, è entrato in coma.

Commenti