Mind Village si apre alla città: eventi, spazi verdi e sport

Il 30 aprile si inaugura il mini distretto dell'innovazione. Nei padiglioni Expo AstraZeneca, Esselunga e Illumina

Mind Village si apre alla città: eventi, spazi verdi e sport

Il 30 aprile Mind (Milano Innovation District) si apre alla città. A sette anni dall'inaugurazione di Expo 2015, il primo lotto del maxi progetto che sta sorgendo sulle ceneri dell'esposizione universale da 1 miliardo di euro di investimento, apre le sue porte a tutti per farsi conoscere. Il 30 aprile e il 1 maggio si inaugurerà il Mind village con un palinsesto di eventi, concerti, performance e spazi per sport all'aperto (mindvillage.it/primavera-mind-fest).

Il Mind Village si trova nella parte ovest dell'area che si estende per oltre un milione di metri quadrati, è il primo nucleo del Distretto dell'Innovazione dedicato alle scienze della vita e alle città del futuro, che entrerà a pieno regime nel 2031. All'interno di edifici e padiglioni Expo ristrutturati hanno trovato spazio il quartiere generale di AstraZeneca, Esselunga, Bio4Dreams incubatore certificato di start up innovative nelle Scienze della Vita, Rold e Illumina, l'azienda leader nel sequenziamento genomico che ha deciso di aprire la sua unica sede nel Sud Europa proprio a Milano. Gli edifici si affacciano su una corte verde e attrezzata con open wi-fi, tavolini con prese elettriche dove, oltre ai dipendenti di queste prime aziende insediate, chiunque dal 2 maggio potrà andare per studiare e a lavorare.

Nel «west gate», che si estende per 480mila metri quadri e cui si accede dalla fermata della M1 Rho Fiera, si incontrano il Transportation hub, l'area destinata a parcheggi e alla mobilità elettrica (accesso vietatao alla auto nell'area), un albergo da 350 stanze che insieme ai mille appartamenti complessivi punta a offrire ospitalità da una notte ai 4 anni, 13mila metri quadrati di retail, uffici, i due edifici Zenith e Horizon che offrono spazi di lavoro flessibili. Di fronte il Parco del Cibo e della salute, su cui si affaccia il Mind village, che rappresenta un distretto dell'innovazione in miniatura. Qui si trova anche il Village Pavillion che ospita il Designtech Innovation hub e lo Skydeck l'acceleratore di start up planato a Rho direttamente dalla Silicon Valley.

Mind rispecchia la volontà di Arexpo, società a maggioranza pubblica proprietaria dell'area e Lendlease, di creare un ecosistema per la crescita socioeconomica che connetta imprese, start up e università ai migliori talenti del mondo, favorendo lo scambio tecnologico tra ricerca e impresa.

Sul totale di 1 milione di metri quadri del distretto 350mila (concentrate nella parte est) ospitano funzioni pubbliche: Human Technopole, l'Ospedale Galeazzi, fondazione Triulza e presto anche il Campus dell'Università Statale. Human technopole, il nuovo istituto italiano per le scienze della vita, con più di mille tra ricercatori, ospitato a Palazzo Italia, sarà ultimato nel 2026. Il nuovo ospedale Galeazzi, da 500 posti letto (sarà ultimato entro l'anno) che sarà votato anche alla sperimentazione (medicina digitale e tele-riabilitazione), i 18mila studenti della statale sono previsti nel 2025.

Commenti