Ospedale di Sesto sarà hub per vaccini. Lega: "Ora il Pd cosa dice?"

L'ospedale di Sesto non chiude, ma diventa un hub per i vaccini. Lega: "Pd campione di false notizie. Ora chieda scusa ai cittadini"

Ospedale di Sesto sarà hub per vaccini. Lega: "Ora il Pd cosa dice?"

L'Ospedale di Sesto San Giovanni è stato scelto come hub per le vaccinazioni anti Covid. "Una bellissima notizia per i nostri territori che smentisce categoricamente - scrive in un post su Facebook la Lega per Salvini premier di Sesto - le false notizie e le speculazioni politiche del Pd sestese che non più tardi di qualche mese aveva gettato confusione tra la cittadinanza parlando di uno smantellamento di tutti i reparti e di un futuro a rischio per l'ospedale".

OSPEDALE SESTO HUB VACCINI ANTI-COVID, LEGA: “PD CAMPIONE DI FALSITA: PARLAVA DI CHIUSURA, ORA STA IN SILENZIO ?” Ieri...

Pubblicato da Lega Salvini Premier Sesto San Giovanni su Mercoledì 30 dicembre 2020

E Ia selezione della struttura ospedaliera di Sesto tra le sedi idonee a garantire lo stoccaggio e la somminitrazione dei vaccini anti Covid, smentirebbe le "falsità" diffuse dall'opposizione dem. Ora, non solo la struttura non chiuderà, ma addirittura diventerà punto di riferimento per tutto il Nord Milano durante l'intera campagna vaccinale contro il coronavirus. "Come mai il Pd sta in silenzio? È andato malamente in fumo il loro tentativo di screditare l'amministrazione comunale di Sesto San Giovanni e Regione Lombardia: perlomeno - continua il post sul profilo della Lega sestese - chiedano scusa ai cittadini. Lanciare allarmi infondati nel contesto di un'emergenza sanitaria, solo per cercare di sentirsi vivi e guadagnarsi un po' di visibilità, è davvero quanto di più meschino si possa fare ma per sfortuna del Pd i cittadini non sono stupidi e non si lasciano abbindolare dalle loro torbide manovre. La gente sa distinguere chi come noi lavora in prima linea sul territorio per risolvere problemi e offrire soluzioni e chi come altri si inventa falsità tese unicamente a gettare fango sull'avversario politico".

Archiviate le polemiche politiche, Sesto si mobilita per dare il via alla campagna vaccinale. "È già stato organizzato - spiega su Facebook il sindaco Roberto Di Stefano - un laboratorio per la produzione delle dosi e il successivo trattamento dei pazienti, i frigoriferi sono pronti e ora si attende nei prossimi giorni l'invio dei primi vaccini". Il compito di eseguire le prime vaccinazioni spetterà a un team di cinque medici e diversi infermieri. Se nella prima fase, nell'arco di tre settimane, verrà vaccinato tutto il personale sanitario delle strutture del Nord Milano, nella seconda fase, che durerà oltre un mese, toccherà ai pazienti e agli operatori delle rsa presenti sul territorio.

Poi, la terza fase riguarderà la campagna vaccinale di massa, con precedenza per anziani e persone fragili. Definita la tabella di marcia, Sesto è pronta per "un nuovo decisivo capitolo nella battaglia al Covid", assicura il sindaco.

OSPEDALE DI SESTO SAN GIOVANNI SARA' HUB PER I VACCINI ANTI-COVID Un'ottima notizia per il nostro territorio: l'...

Pubblicato da Roberto Di Stefano su Martedì 29 dicembre 2020
Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica