Pirandello e Arlecchino per l'omaggio a Ronconi e a Strehler

E per Natale regalate cultura: sotto l'albero mettete una «Card Oro» per amici e parenti

Michela Traina

Il Natale porta quasi sempre con sé il problema del regalo giusto da fare. Si ha paura di deludere il beneficiato, di fargli trovare sotto l'albero qualcosa di poco apprezzato.

Se però il vostro interlocutore è un appassionato di teatro, ecco che il Piccolo Teatro rappresenta la soluzione migliore per fare bella figura, regalando arte. Il tutto, grazie a «Card Oro», ormai uno degli immancabili riti del Natale.

La Card, infatti, da più di cinque anni offre agli appassionati di teatro la possibilità di fare il dono più gradito, sia per chi lo riceve sia per chi lo fa: due serate con i grandi del palcoscenico. Nell'anno del suo Settantesimo, il Piccolo propone trenta titoli: le grandi produzioni, da «Elvira», appassionata riflessione sul teatro di Toni Servillo, a «Pinocchio», originale rilettura del classico di Collodi di Antonio Latella, da «Bestie di scena», incursione nel teatro di Emma Dante, a «Louise e Renée», drammaturgia del pluripremiato Stefano Massini da Balzac. Senza dimenticare il repertorio che contempla, tra gli altri, «Lehman Trilogy» di Massini e Ronconi e «Sanghenapule» di Saviano e Borrelli.

L'omaggio a Ronconi e a Strehler si realizza attraverso due spettacoli simbolo: «Sei personaggi in cerca d'autore» (il viaggio nel continente Pirandello che Ronconi intraprese con un cast di giovani attori) e l'immancabile «Arlecchino», lo spettacolo italiano più visto nel mondo, eredità che Strehler ha consegnato al futuro.

Per gli amanti del teatro in lingua originale, in maggio, il Piccolo presenta spettacoli da Francia, Cina e Germania di maestri del teatro internazionale, ma anche le migliori proposte dei teatri italiani ospiti, classici e drammaturgia contemporanea affidati a straordinari interpreti e registi. Infine la grande danza con la Scuola di Ballo Accademia Teatro alla Scala e Aterballetto.

Acquistabile in biglietteria, oppure in biglietteria telefonica 02.42.411.889 e sul sito piccoloteatro.org

Autore

Commenti

Caricamento...