Riqualificazione urbanistica, al via RhoCalling, concorso idee per studenti Politecnico

Iniziativa che punta a stimolare idee "giovani" promossa da Fondazione Fiera Milano, Comune di Rho, Arexpo Spa per per la riqualificazione e trasformazione dell’area industriale di via Risorgimento e dell’area di Pantanedo

Progetti e idee per la riqualificazione e trasformazione dell’area industriale di via Risorgimento e dell’area di Pantanedo a Rho: parte RhoCalling, una Call For Ideas a partecipazione gratuita rivolta agli studenti del Politecnico di Milano. Obiettivo: garantire una connessione più efficace con MIND e Fiera Milano, che si trovano rispettivamente a Est e a Nord-Ovest dell’area, per cogliere le opportunità di integrazione tra le funzioni esistenti e quelle che si insedieranno sui terreni oggetto della Call. Iniziativa che punta a stimolare idee "giovani" promossa da Fondazione Fiera Milano, Comune di Rho, Arexpo Spa. con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano e la collaborazione della sua Fondazione. I progetti dovranno essere presentati entro il prossimo 24 luglio sulla piattaforma Sharepoint messa a disposizione da Arexpo Spa.

Fondazione Fiera Comune di Rho, Arexpo Spa, Città Metropolitana di Milano, Ordine degli Architetti e Assolombarda designeranno ognuno un proprio rappresentante per la composizione della Commissione giudicatrice che, entro il 25 settembre 2020 dovrà rendere pubblico l’esito finale della selezione. vincitori riceveranno un premio complessivo di 24.000 euro.

Gli studenti del Politecnico di Milano saranno affiancati da un "mentore" nel percorso di collaborazione creativa li accompagnerà nell’intero percorso progettuale. Potrà essere un professionista, un docente, uno studio associato di professionisti o una società di progettazione, attivi nel campo della progettazione architettonica e urbana.
Il team di progetto potrà coinvolgere ed essere affiancato anche da un soggetto terzo, individuato tra gli attori locali e appartenenti al contesto territoriale del Nord-Ovest milanese. La formazione del team dovrà avvenire tramite la piattaforma web TEAMMIUP, sviluppata dall’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano. Il bando integrale è consultabile alla pagina www.arexpo.it/it/progetti-speciali/rho-calling.

RhoCalling rientra nel processo di trasformazione che ha preso il via nel 2002 con l’apertura del cantiere per la realizzazione del nuovo quartiere espositivo di Fiera Milano, di proprietà della Fondazione. A questo intervento ne sono seguiti altri che nel corso degli anni hanno rivoluzionato il tessuto urbano e imprenditoriale del Nord Ovest milanese, fino ad arrivare all’Expo 2015 e oggi al nuovo e innovativo progetto di MIND, che sta sorgendo sui terreni occupati dall’Esposizione universale. La Call è finalizzata a raccogliere proposte progettuali ma anche idee per la sua rigenerazione. Ai partecipanti si chiede di fornire suggerimenti sullo scenario architettonico ed urbanistico dell’area, ma anche su una strategia per la trasformazione e rigenerazione dei tessuti urbani dei quali è parte integrante.

“Con il trasferimento del quartiere fieristico nell’immediata fascia del Nord Ovest Milanese, Fondazione Fiera Milano ha sempre agito con un occhio di riguardo nei confronti dei territori, che hanno accolto il sito espositivo. Questo ha permesso di realizzare una serie di infrastrutture dall’elevato profilo qualitativo e di sostenibilità ambientale, ideate da alcuni dei maggiori progettisti del panorama architettonico mondiale - spiega Enrico Pazzali, presidente di Fondazione Fiera Milano -. Con RhoCalling, insieme ai nostri partner, abbiamo voluto rivolgere una particolare attenzione ai giovani, chiedendo la collaborazione degli studenti del Politecnico di Milano. In questa difficile fase storica, l’apporto di forze innovative ci fornirà sicuramente quel plus indispensabile per affrontare la ripartenza e il ridisegno delle attività che interesseranno nei prossimi mesi tutti gli ambiti della nostra società, non da ultimo quello urbanistico e ambientale”

E l'assessore a Urbanistica, Edilizia privata, del Comune di Rho Edoardo Marini sottolinea: "Rho sta ripensando al futuro sulle azioni definite dal Piano Strategico e le linee d’indirizzo per rivedere il Piano di Governo del Territorio. Tra queste risultano prioritarie promuovere le opportunità territoriali, tra cui in primis MIND e Fiera Milano, e puntare alla rigenerazione urbana che costituisce la più recente frontiera di sviluppo dell’attività urbanistica e pianificatoria. L’area Risorgimento, il cosiddetto “Sommergibile”, diventa quindi luogo privilegiato per un rilancio e veicolo di unione tra Rho città e MIND. Per una visione innovativa non potevamo che coinvolgere gli studenti, potenziali beneficiari di questa potenzialità, coadiuvati dall’esperienza di un tutor che possa convogliare la freschezza e la creatività dei giovani in progetti originali e illuminati".

“Arexpo è focalizzata sullo sviluppo di MIND, un ecosistema dell’innovazione unico in Italia, ma il nostro impegno non si limita ai confini dell’area che ha ospitato Expo 2015 - aggiunge Igor De Biasio, amministratore delegato di Arexpo -. Per questo il progetto per la riqualificazione delle aree del Comune di Rho è importante, è un contributo al nostro territorio, un lavoro di squadra con le istituzioni, l’università e partner importanti come Fondazione Fiera e l’Ordine degli Architetti. Il nostro obiettivo in futuro è quello di replicare soluzioni come questa anche in altri luoghi della Lombardia per aiutare concretamente la ripresa e la riqualificazione urbanistica della Regione”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.