Il ritorno dei concertoni. Stasera in 80mila per Vasco

Passata la paura, l'Ippodromo dà il via alle arene estive. E anche San Siro già si scalda per Elton John

Il ritorno dei concertoni. Stasera in 80mila per Vasco

Il test, se così vogliamo chiamarlo, è andato bene. Il concertone di Radio Italia, oltre cinquantamila spettatori che hanno assiepato piazza Duomo e vie limitrofe per il quarantennale dell'emittente, ha di fatto sdoganato il ritorno in città dei grandi live all'aperto. Una prova importante alla vigilia di un'estate cittadina che già a partire da domani ha in calendario l'arrivo di big nazionali e internazionali sui grandi palchi milanesi dopo due anni di assenza. Il primo è già stasera con il grande ritorno di Vasco Rossi, attesissimo all'Ippodromo Milano Trenno (o Ippodromo Snai La Maura) dove affluiranno oltre ottantamila spettatori.

La festa, rigorosamente sold out, è garantita malgrado il meteo non preannunci nulla di buono, anzi: piogge nel pomeriggio e temporali in serata. Il concerto di Vasco battezza di fatto il ritorno del grande pubblico nelle arene e agli stadi. Giusto per fare qualche nome, i Litfiba saranno oggi e domani sul palco dell'Alcatraz per il loro tour d'addio; il 31 maggio sarà la volta del crooner Mario Biondi, atteso sul palco degli Arcimboldi il 31 maggio.

Ma il vero botto lo farà Elton John, che il 4 giugno allo stadio di San Siro farà la sua unica tappa italiana del «Final Tour». Il live del Meazza sarà infatti l'ultima performance dell'artista britannico in Italia e allo stesso tempo sarà anche il primo concerto a San Siro. In assoluto, è il quindicesimo concerto della carriera di Elton a Milano; la prima fu il 17 aprile 1973 al Velodromo Vigorelli. Lo stadio milanese ha in cartellone altri big: il 13 giugno sarà la volta Cesare Cremonini, il 19 giugno Marco Mengoni, il 21 addirittura i Rolling Stones, il 6 luglio Salmo, il 10 i Guns n'Roses, il 13 Alessandra Amoroso, il 15 e 16 Max Pezzali, mentre Ultimo si esibirà il 23 e 24. L'Ippodromo Snai La Maura ospiterà invece dal 9 giugno il festival I-Days con i Greta Van Fleet, e poi Imagine Dragons, Rkomi e Green Day. L'Ippodromo Snai San Siro, invece, che potrà accogliere fino a 30mila persone, dal 7 giugno ospiterà il Milano Summer Festival con i Korn, in calendario anche Killers, Kendrick Lamar, Brunori Sas e Alice Cooper.

Tornando al concerto di Vasco di stasera, avverrà nell'area di Trenno, presso l'Ippodromo Milano Trenno - o Ippodromo Snai La Maura, come vuole la nuova denominazione - impianto realizzato nel 2015 su una superficie complessiva di 17 ettari che può accogliere fino a 88 mila spettatori. L'impianto è facilmente raggiungibile tramite la metropolitana M1, M5 o le linee di superficie.

Il concerto di Vasco Rossi ha inizio alle 21 per concludersi alle 23.30 circa, ma i cancelli dell'Ippodromo La Maura apriranno già alle 11.00, mentre l'orario di apertura del foyer è fissato addirittura per le 8 del mattino. È inoltre in programma il concerto della band di supporto, con inizio alle 18.30.

Commenti