Rivoluzione Armani Caffè Cambiano piatti e design

L'Emporio dello stilista riapre dopo i restauri «In cucina specialità lombarde, spazi più ampi»

Michele Vanossi

In concomitanza con Milano Fashion Week Donna, dopo mesi di lavori, rinnovi e restauri riapre, ampliato e completamente ripensato da Giorgio Armani e dal suo team interno di architetti, un locale che è diventato negli anni un punto di riferimento per i milanesi e non solo: Emporio Armani Caffè e Ristorante. L'indirizzo in città è sempre lo stesso: via Croce Rossa 2. Cambia però la disposizione degli spazi, il design, la formula e la proposta gastronomica.

Appena varcata la soglia dell'ingresso è impossibile non notare il nuovo «concept» che presenta linee smussate e materiali come Il tessuto dei pannelli delle pareti; una speciale sfumatura cangiante tra il verde e il blu che riprende il verde scuro delle grandi lastre del pavimento, disegnate dai contorni in metallo champagne. Intorno ai tavoli rotondi o rettangolari tante sedie colorate, leggermente imbottite, in tessuto blu, verde o rosso. Ma quali sono i tratti salienti del locale aperto nel 2000 e rimesso totalmente a nuovo? Vediamo.

«Innanzitutto un secondo dehors che si aggiunge a quello già esistente; al piano terra si accederà al nuovo grande bar caffetteria dove è possibile gustare e acquistare sia pasticceria fresca di produzione propria, sia prodotti Armani/Dolci by Guido Gobino (il primo gennaio del 2019 è stato siglato un accordo di licenza pluriennale con la storica azienda torinese leader italiana del cioccolato artigianale presente in oltre ventiquattro paesi nel mondo)», ci spiegano dal quartier generale del guru della moda.

Ma le novità che riguardano questo locale accogliente e dall'atmosfera rilassante conosciuto anche dai trendsetter stranieri è la cucina declinata in succulenti menù mediterranei da degustare nel ristorante posto al piano terra o in quello ubicato al piano superiore. Già, proprio così.

Il primo (più informale) offre una serie di piatti genuini come Il risotto allo zafferano, gli spaghetti al pomodoro, o la cotoletta alla milanese, i capisaldi classici e veloci della cucina italiana che hanno da sempre contraddistinto l'Emporio Armani Caffè. E ancora.

Al piano superiore, il menù del ristorante è gourmet e mescola tradizione e innovazione; i piatti sono realizzati con gli ingredienti più tipici della cucina settentrionale, lombarda ma non solo, mantenendo sempre un equilibrio tra carne e pesce. I tratti comuni di entrambi i ristoranti sono indubbiamente la ricerca delle materie prime scelte e di altissima qualità, l'attenta preparazione anche delle proposte più semplici, la presentazione elegante ed essenziale dei piatti che riflettono il piacere della tavola secondo Giorgio Armani; gli elementi che identificano e accomunano tutti i ristoranti Armani nel mondo.

Per informazioni e prenotazioni: consultare il sito www.armani.com/restaurant/it; oppure telefonare allo 02.72318680).

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.