Lo stalker recidivo da anni nei confronti della vicina di casa

Per almeno un anno e mezzo ha sopportato in silenzio i soprusi di un uomo che viveva nel suo stesso palazzo, fino a quando la 34enne ha deciso di vuotare il sacco e denunciare il caso alle forze dell'ordine

Lo stalker recidivo da anni nei confronti della vicina di casa

Da almeno un anno e mezzo un uomo italiano di 49 anni di Milano, già noto alle forze dell'ordine, ha perseguitato una donna 34enne dell'Ecuador e la sua famiglia. L'ultimo evento però è stato un campanello d'allarme per la vittima che ha allertato le forze dell'ordine chiedendo aiuto.

Il racconto della donna, che si è tramutato poi in una vera e propria denuncia, ha fatto venire a galla numerosi episodi di violenza verbale nei confronti della famiglia ecuadoriana formata dalla donna, il marito e il figlio. Pare infatti che la donna subisse da diverso tempo in silenzio giorno dopo giorno le angherie del vicino di casa di un palazzo in zona Certosa.

Alla 34enne e alla sua famiglia venivano rivolti insulti, dispetti e minacce senza alcun motivo apparente ogni volta che l'uomo li incrociava tra le scale del palazzo. La donna ha raccontato inoltre che non ha mai reagito, facendo sempre finta di niente per paura. Ha rivelato, inoltre, che il suo timore più grosso era che la situazione si aggravasse poiché l'uomo aveva già manifestato atteggiamenti violenti. Qualche tempo prima, infatti, il vicino di casa aveva danneggiato la porta dell'appartamento della famiglia ecuadoriana. Secondo le prime indagini pare che l'uomo avesse reagito così a causa di problemi di vicinato e dai rumori che provenivano dai vicini.

Alla fine però venerdì scorso si è decisa a chiedere aiuto e intorno alle 21, quando i carabinieri sono arrivati sul posto, hanno colto in flagranza l'uomo che stava distruggendo la cassetta delle lettere della famiglia. Il 49enne è stato arrestato con l'accusa di atti persecutori nei confronti della vicina.

Commenti