Torna la nouvelle vague del cinema brasiliano

Da stasera una maratona di pellicole contemporanee con omaggi all'arte e alla musica

Valentina Gioia

Il festival «Agenda Brasil» raggiunge la sua settima edizione e, per la prima volta, si svolge d'estate. Fino al 29 luglio 2018, in diversi luoghi di Milano, si potrà percorrere il Sudamerica attraverso cinema, arte contemporanea, musica, danza, letteratura e racconti. Stasera alle 20 un brindisi inaugurale, seguito alle 21 dal pluripremiato film fuori concorso «Como Nossos Pais» di Lais Bodanzky. La storia di una donna che, come tante della vita reale, cerca di essere perfetta in tutti i ruoli (dal professionale al personale) e riceve da sua madre una notizia che sconvolgerà la sua vita. La rassegna cinematografica vede una programmazione di 16 lungometraggi, di cui 14 in competizione fino a domenica 22 luglio allo Spazio Oberdan: l'offerta è ricca di pellicole che rappresentano la forza del cinema contemporaneo brasiliano, tra fiction e documentari giudicati da specialisti del cinema ed esperti del mondo culturale lusofono. Nella gara, distinta tra queste due sezioni, si spazia da ritratti di personaggi famosi al racconto in cui la lingua portoghese fa da protagonista, dal dramma alla commedia, dal thriller al «road movie», passando per il realismo fantastico. La programmazione si conclude domenica 22 alle 17 con «Eu, Meu Pai e Os Cariocas. 70 anos de Música no Brasil»,Lúcia Veríssimo, figlia del maestro Severino Filho, fondatore del gruppo vocale Os Cariocas, è ideatrice, regista e narratrice del documentario che mostra la storia della musica brasiliana. Ma il festival non finisce qui: dal 23 al 29 luglio infatti seguiranno attività organizzate insieme al Pac (Padiglione d'Arte Contemporanea). Martedì 24 alle 19 è in programma una lezione di letteratura brasiliana con Roberto Francavilla, professore dell'Università di Genova; mentre giovedì 26 alle 19 è prevista una visita guidata più lezione di «capoeira», l'arte marziale brasiliana per eccellenza.

Domenica 29 alle 16, la scrittrice di libri per l'infanzia Claudia Souza condurrà le «Favole Favolose» su racconti tipici della tradizione orale, per bambini e adulti. Durante il periodo della rassegna, sono in programma appuntamenti di vario genere in altri luoghi di Milano. Come la lezione gratuita di samba con Toni Julio, al «Recicli Bike Cafè», il 25 luglio alle 19.30; il concerto di Patrizia di Malta e Luiz Meira in omaggio a Elis Regina, al bar «Joy Milano» il 26 luglio alle ore 20.30; e ancora il percorso performativo sonoro «(in)Movement» nei dintorni dei giardini Indro Montanelli, a cura di Paula Carrara, il 19 luglio alle 15, il 22 alle 11, il 23 e il 27 alle 19. Sabato 28 luglio «Agenda Brasil 2018» terminerà con l'aperitivo di chiusura dell'evento al «Bar Canonica», previsto per le 19.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.