Trovate sei bombe della guerra Fermati gli scavi della metrò 4In via Mezzofanti

Nonostante i 70 anni dalla fine della Seconda guerra, dal terreno continuano a spuntare «ricordi» di quel tragico periodo, come le sei bombe scoperte in via cardinal Mezzofanti all'interno del cantiere della linea 4 della metropolitana. Appena capito con cosa avevano a a che fare, gli operai addetti allo scavo si sono subito fermati e hanno avvertito le forze dell'ordine. Bloccati i lavori, gli artificieri hanno delicatamente rimosso i sei ordigni, portati in una cava e fatti brillare. L'allarme è scattato l'altro giorno nella traversa in fondo a viale Corsica, dove sono in corso i lavori per la quarta linea della metropolitana, che attraverserà la città da est a ovest partendo dall'aeroporto Forlanini.
Gli operai in particolare erano al lavoro a due passi dal cavalcavia ferroviario quando sono apparsi i sei ordigni, cinque dei quali ancora contenuti all'interno della loro cassa. Bloccati i lavori sono arrivati gli artificieri dei carabinieri che hanno trovato le bombe, con ogni probabilità di obice, ancora in ottimo stato di conservazione. Con mille cautele sono riusciti a prelevare, senza bisogno di interrompere il traffico ferroviario, le sei bombe poi portate in una cava di Carate Brianza dove ieri sono state fatte brillare.

Commenti