Verde e panchine Dopo il restyling aprono martedì i giardini del Mom

L’apertura dei cancelli è fissata per il primo settembre. L’assessore al Verde, Maurizio Cadeo inaugurerà il giardino di viale Montenero, rinato dopo le devastazioni del «popolo della movida». Il braccio di ferro tra residenti e migliaia di giovani che si ritrovavano nei giardinetti vicino al Mom, si è chiuso con l’intervento del Comune. Una cancellata, che chiuderà tra le 19 e le 20, e il restyling. I lavori sono finiti già il 7 agosto, e i residenti che hanno continuato a vedere l’area verde chiusa erano già sul piede di guerra. «Ma era il tempo necessario per collaudare le opere e far attecchire il verde», spiega Cadeo. Da martedì, via libera. «Nonostante lo scetticismo di molti, abbiamo restituito come promesso un pezzo storico di verde alla città ma soprattutto alle famiglie del quartiere. Non amo le cancellate, ma in questo caso era inevitabile. Chiederò alla giunta di dedicare il giardino a Aleksandr Solženicyn», lo scrittore premio Nobel che raccontò il dramma dei gulag. Tra gli interventi (costo 400mila euro): ristrutturazione della fontana, pavimenti in porfido del Trentino, nuove panchine, mughetti, ortensie e rose «cubane».

Commenti