In 5 minuti un jihadista potrebbe fare strage a Westminster

Un'esercitazione delle forze britanniche scova le falle nel luogo simbolo di Londra

In 5 minuti un jihadista potrebbe fare strage a Westminster

Parrebbe un luogo sicuro, o si suppone che dovrebbe esserlo. Ma Westminster, sede del parlamento britannico, è tutto tranne che a prova di terrorismo. A dirlo un'esercitazione inscenata dalle forze inglesi, interessate a capire quanto facilmente un eventuale attentatore potrebbe arrivare in uno dei luoghi simbolo di Londra.

La risposta non è tardata ad arrivare, ma non è affatto consolatoria. Un terrorista ben addestrata ci metterebbe meno di cinque minuti a penetrare all'interno dell'edificio e a uccidere circa 100 deputati. Uno scenario da incubo quello rilevato dall'esercitazione e reso di pubblico dominio dal Daily Telegraph.

L'assalto programmato è avvenuto di notte, mesi fa, mentre il parlamento era chiuso per ferie. Non sono molti i rappresentanti britannici al corrente dei risultati e del successo dei finti terroristi, che sono riusciti a fare irruzione e mettere in atto una strage passando il Tamigi su una barca.

Poco di cui stare tranquilli. Gli ingressi che si affacciano sull'acqua non sono controllati da uomini armati e una barriera per bloccare le imbarcazioni che davvero tentassero la sortita non è ancora stata installata.

Commenti