Un fungo portato dal Covid uccide 5 pazienti. Altri cinque diventano ciechi

Ha un nome molto complicato, mucormicosi, ma sta facendo preoccupare i medici di tutto il mondo. Si tratta di un'infezione fungina legata al Covid che porta alla perdita della vista e persino alla morte nel 50% dei casi

Non essendoci ancora un'ampia letteratura medica sul coronavirus, visto il poco tempo dalla sua comparsa, si naviga a vista sugli effetti che questa infezione sta portando nei pazienti di tutto il mondo. Dopo la comparsa di macchie scure sui piedi di alcuni pazienti dovute a dei trombi, gli ovvi danni all’apparato respiratorio e casi di Kawasaki nei bambini, ora in India spunta un’altra preoccupante patologia legata all’infezione di Covid-19.

Si tratta di alcuni casi di mucormicosi, una rara infezione fungina innescata dal Covid che porta alla perdita della vista e anche alla morte nel 50% dei casi. La notizia riportata da indiatvnews arriva dal Sir Ganga Ram Hospital di Nuova Delhi, dove ci sono stati almeno 10 casi conclamati (ma si parla di oltre 15) solo negli ultimi 15 giorni oltre ad alcuni pazienti sfigurati dovuti agli interventi invasivi per salvar loro la vita. Questa particolare patologia innescata dal Covid, secondo Manish Munjal, chirurgo otorinolaringoiatra dell’ospedale, si manifesterebbe soprattutto in persone con un sistema immunitario già debilitato, tramite filamenti dovuti ad un'infezione rinocerebrale che crescono e si diramano facendosi spazio tra i tessuti.

Ormai si sa che le cure nei pazienti con infezione da Covid-19 tendono con medicinali estremamente forti a far diminuire la tempesta di citochine (praticamente la nostra risposta immunitaria al Covid che provoca poi l’infezione ai polmoni) che però in questo caso, abbassando le difese, consente a questo tipo di infezioni da funghi di avere terreno fertile e di entrare nel nostro corpo raggiungendo naso occhi e cervello.

Se questo tipo di infezioni fungine, come appunto la mucormicosi, non vengono riconosciute o prese per tempo possono portare sia alla perdita della vista ma anche alla morte nel 50% dei casi. Cinque sono al momento le persone decedute nell’ospedale di Nuova Dehli e cinque pazienti nonostante le cure per salvargli la vita, hanno comunque perso la vista.

I sintomi dell’infezione riscontrati sono un forte mal di testa, febbre, gonfiore del viso e la presenza di piaghe molto scure che si formano sul naso e la bocca. Al momento in Italia non si riscontrano casi di questo fungo legati a pazienti affetti da covid, ma l’allarme, secondo i medici dell’ospedale indiano non deve essere sottovalutato.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.