Mondo

Usa, aggredito il marito della speaker della Camera Nancy Pelosi

Un uomo ha fatto irruzione nell'abitazione californiana della speaker della Camera e ha aggredito suo marito Paul

Usa, aggredito il marito della speaker della Camera Nancy Pelosi

Ascolta ora: "Usa, aggredito il marito della speaker della Camera Nancy Pelosi"

Usa, aggredito il marito della speaker della Camera Nancy Pelosi

00:00 / 00:00
100 %

Un uomo a San Francisco ha fatto irruzione nella casa dove vive la famiglia di Nancy Pelosi, speaker della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti. A riferirlo nelle scorse ore è stata la Cnn, secondo cui ad avere la peggio nell'irruzione è stato Paul Pelosi, marito della principale rappresentante dei deputati Usa.

L'aggressione in piena mattina

La famiglia di Nancy Pelosi vive in California e ha nella città di San Francisco una delle più importanti residenze. È qui che un uomo, nelle prime ore della mattinata californiana, ha fatto irruzione aggredendo fisicamente Paul Pelosi.

Non è al momento dato sapere come l'aggressore sia riuscito a entrare. Si sa soltanto che, una volta all'interno dell'abitazione della speaker della Camera, l'uomo ha inveito contro Paul Pelosi e ne è nata una colluttazione.

Sul posto è subito intervenuta la Polizia, la quale è riuscita a fermare l'aggressore e ad arrestarlo. Adesso l'autore dell'irruzione è sotto custodia e dovrebbe essere stato già sottoposto al primo interrogatorio.

Le condizioni di Paul Pelosi

A informare dell'accaduto è stato lo staff del presidente della Camera. In una nota pubblicata sul sito della Cnn, in particolare, è stato specificato come Nancy Pelosi non si trovava a San Francisco nelle scorse ore e si è messa subito in contatto con le autorità ospedaliere della città californiana.

"Questa mattina presto – si legge nella nota – un uomo ha fatto irruzione nella residenza dei Pelosi a San Francisco e ha aggredito violentemente il signor Pelosi. L'aggressore è in custodia e si sta indagando sulle motivazioni dell'aggressione". Le condizioni del marito, uomo d'affari di 82 anni impegnato nel settore immobiliare, non sarebbero comunque preoccupanti. "Il signor Pelosi - si legge ancora - è stato portato in ospedale, dove sta ricevendo eccellenti cure mediche e dovrebbe riprendersi completamente. La Speaker non era a San Francisco in quel momento”.

Si indaga sulle motivazioni

Adesso si sta cercando di capire il perché dell'aggressione. Se cioè si è trattato di un tentativo di rapina, di un gesto di una persona squilibrata oppure se l'episodio è da ricollegare all'attività politica di Nancy Pelosi.

Non sono stati forniti dettagli su età e nazionalità dell'aggressore, né per adesso sono trapelate indiscrezioni sulla stampa Usa circa gli esiti dei primi interrogatori. Di certo, quanto accaduto non mancherà di far discutere all'interno del mondo politico statunitense. A breve infatti il Paese sarà chiamato alle urne per le elezioni di medio termine, in cui verranno rinnovati gran parte dei seggi sia alla Camera che al Senato. Si tratta di elezioni molto sentite per via dei sondaggi che danno in netta discesa il Partito Democratico, la formazione cioè sia del presidente Joe Biden che di Nancy Pelosi.

Commenti