Chiamano il figlio col nome del terrorista di Tolosa. Il giudice: "Va cambiato"

Il Comune di Nizza si è rivolto alla giustizia per impedire a una famiglia di chiamare il figlio Mohamed Merah, come il terrorista responsabile degli attacchi di Tolosa del 2012

Chiamano il figlio col nome del terrorista di Tolosa. Il giudice: "Va cambiato"

Il Comune di Nizza si è rivolto alla giustizia per impedire a una famiglia di chiamare il figlio Mohamed Merah, come il terrorista responsabile degli attacchi di Tolosa del 2012, ucciso quell'anno in un blitz delle forze di sicurezza. Lo riportano i media francesi, spiegando che ad annunciarlo è stato il Comune stesso. La richiesta avanzata al giudice dall'amministrazione locale è di far modificare lo stato civile del piccolo, nato ai primi di novembre e chiamato appunto Mohamed Merah. In Francia le autorità non possono più decidere di vietare un nome, ma il Comune di Nizza ritiene che in questo caso la scelta dei genitori "possa essere contraria all'interesse del bambino" e assimilabile ad "apologia di terrorismo".

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento