"Respingere migranti è illegale". Bruxelles ora spalanca le porte

Il sostegno Ue al principio dell’accoglienza incondizionata degli stranieri emerge da atti e dichiarazioni della Commissione e della Corte di Giustizia

Le istituzioni Ue proseguono la loro guerra ideologica contro i respingimenti dei migranti irregolari alle frontiere dei Paesi membri. La Commissione von der Leyen ha infatti di recente apertamente definito come illegali le espulsioni di stranieri clandestini attuate dai governi nazionali prima che i richiedenti asilo possano mettere piede sul territorio degli Stati europei. Tale presa di posizione di Bruxelles è un'ennesima condanna verso gli esecutivi che vogliono le frontiere chiuse e sorvegliate.

A ribadire ultimamente la contrarietà dell'esecutivo Ue alla difesa dei confini statali è stata Ylva Johansson, commissario agli Affari Interni e Migrazioni. La rappresentante dell’istituzione continentale, in un’audizione presso la sede di Bruxelles del parlamento europeo, ha appunto bollato come contraria all'ordinamento giuridico e ai valori dell’Unione qualsiasi espulsione di aspiranti profughi attuata prima che questi entrino in un Paese membro.

Nel dettaglio, la Johansson, davanti alla Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni del parlamento, ha affermato: “I respingimenti sono illegali. Non tutti hanno diritto di asilo, ma tutti hanno il diritto di essere trattati in linea con i nostri valori. Quando le persone chiedono asilo in Ue, fanno appello ai valori europei. E noi dobbiamo onorare quell'appello”.

Il commissario, nella sua invettiva contro i governi che chiudono le frontiere ai clandestini e respingono i flussi migratori irregolari, passa quindi ad auspicare indagini a carico proprio degli esecutivi da lei contestati, nonché a sollecitare l’istituzione di un meccanismo di monitoraggio dei respingimenti dei migranti effettuati ai confini nazionali: “Riceviamo notizie di respingimenti a più di un confine esterno. Ci aspettiamo che si indaghi sulle accuse di respingimenti: non possiamo proteggere i confini dell'Ue violando i diritti delle persone. Secondo me è ora di considerare la possibilità di mettere in piedi un nuovo meccanismo, per monitorare i respingimenti alle frontiere. Dobbiamo assicurarci che gli Stati membri rispettino la legge dell'Ue”.

Le parole della Johansson, a favore dei confini aperti ai flussi migratori incontrollati, contribuiscono a rafforzare l’immagine di un esecutivo von der Leyen schierato a sostegno dell’accoglienza incondizionata e indiscriminata degli stranieri nel territorio dell’Unione.

L'ostilità di Bruxelles verso le politiche nazionali del rigore in ambito migratorio era emersa già da precedenti dichiarazioni e provvedimenti attribuibili sia alla stessa Commissione sia alla magistratura continentale.

Ad esempio, già a marzo, la Commissione aveva adottato delle linee-guida con cui si ribadiva l'importanza di non chiudere le frontiere dei Paesi membri, allora intenzionati a premunirsi contro gli arrivi di potenziali stranieri affetti da Covid, ai richiedenti asilo.

Un'altra dimostrazione dell'atteggiamento favorevole dell'Ue al principio delle "porte aperte" consiste nell'"assist" fornito ad aprile, sempre dall'esecutivo von der Leyen, a sostegno della proposta del governo italiano circa la regolarizzazione degli immigrati illegali.

Un ulteriore segno dell'orientamento pro-clandestini delle istituzioni europee è infine incarnato dalla sentenza della Corte di Giustizia dell'Unione, pronunciata sempre ad aprile, con cui sono stati condannati i governi di Budapest, Varsavia e Praga per non essersi piegati alle politiche di Bruxelles favorevoli all'accoglienza indiscriminata di migranti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di duliano

duliano

Mar, 07/07/2020 - 10:10

Tanto a Bruxelles che gli frega: i "migranti" rimangono in Italia, nel resto d'Europa li cacciano o addirittura neanche li fanno entrare.

Ilsabbatico

Mar, 07/07/2020 - 10:27

Ma non si riesce proprio a fare come in America o in Australia???

maxfan74

Mar, 07/07/2020 - 10:28

Uscire dall'Europa diventerà presto una realtà.

Fjr

Mar, 07/07/2020 - 10:30

Non è illegale, è doveroso ma se serve ad azzerare la popolazione italiana in quanto tale allora è ovvio che fa comodo,e trasformare l’Italia in un lagher per evitare di avere le risorse sul proprio territorio,un’europa così ma chi la vuole bene hanno fatto gli inglesi a prendere la palla al balzo e uscire da questo manicomio

Calmapiatta

Mar, 07/07/2020 - 10:30

Bene...allora che vadano a Bruxelles. Vediamo quanto sono accoglienti i norei "fratelli" belgi.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 07/07/2020 - 10:35

"Respingere migranti è illegale". Bruxelles ora spalanca le porte... espressamente solo dell'itaglia grullo pidiota!!!

steacanessa

Mar, 07/07/2020 - 10:36

duliano : mi ha battuto sul tempo.

Korgek

Mar, 07/07/2020 - 10:45

Allora sono illegali anche i respingimenti di Olanda, Germania, Francia, ecc. quando si rifiutano di accogliere le loro navi ong-criminali. Oppure è il solito doppiopesismo all'europea?

giosafat

Mar, 07/07/2020 - 10:56

La ue non è solo morta, il tanfo della putrefazione ammorba ormai l'aria. Prenderne le distanze diventa, oltre che logico, imperativo.

electric

Mar, 07/07/2020 - 10:56

La follia collettiva di Bruxelles. È mai possibile che il potere venga esercitato da simili imbec.lli?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 07/07/2020 - 11:00

C'è migrante e migrante. Non facciamo confusione. Il grano si tiene, l'erbaccia si brucia. Lo dice anche il Vangelo.

MammaCeccoMiTocca

Mar, 07/07/2020 - 11:00

E allora paghiamo a tutti il viaggio fino a Bruxelles anzi organizziamo trasferimenti di massa in treni speciali.

Giorgio Colomba

Mar, 07/07/2020 - 11:01

Restare con questa Europa, invece, è demenziale.

Piero Paoli

Mar, 07/07/2020 - 11:13

Ma lo vogliono capire queste teste di legno buoniste che questi "migranti" da anni entrano nella nostra terra senza esibire un documento di identità, senza un controllo sanitario, ma sopratutto senza che noi li abbiamo "richiesti" . Allora facciamo entrare in Italia/Europa mezzo mondo. Perché no! 1-2 miliardi di persone dato che il respingimento è "illegale", ma è "legale" entrare in uno Stato senza che questo ti abbia invitato! Un conto è un profugo di guerra! Ma tutti gli altri? Ci sono centinaia di guerre al mondo ... non mi sembra ...

graffio2018

Mar, 07/07/2020 - 11:15

ricapitoliamo: se un cittadino degli USA, bianco o nero che sia, arriva in aeroporto senza i documenti adeguati viene immediatamente respinto... se un clandestino, bianco o nero che sia, scappa dalle carceri del suo paese e arriva illegalmente in Italia senza documenti, è illegale respingerlo. Uhm... c'è qualcosa che non quadra nella testa di certe persone

Nes

Mar, 07/07/2020 - 11:30

Con Dublino condannate solo i Paesi del sud-Europa e soprattutto l'Italia, cambiate Dublino e accoglieremo il mondo intero, diversamente state solo prendendo per i fondelli chi accoglie ...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 07/07/2020 - 11:31

Piero Paoli 11:13...concordo con lei!Questa è l'INVASIONE ACCOLTA!....Perchè di fatto è così!Guardi in Italia,..le elezioni di Marzo 3018....e le "intenzioni di voto" settimanali...il 30-30% degli "italiani" non si esprime,...il 55% insiste nel farsi del male,con l'ACCOGLIENZA!!!

27Adriano

Mar, 07/07/2020 - 11:35

Va benissimo, basta non arrivino più in Italia. Di bruxxxelles...e i relativi idioti che predicano fesserie...me ne frega un tubo!

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 07/07/2020 - 11:39

Chissà perchè paesi confinanti con l'Italia ci chiudono a cul de sac! Se poi chi soccorre i migranti in mare batte bandiera tedesca, spagnola, inglese, ostrogota etc. sempre qui da noi li devono portare? In fondo è semplice: basta "accompagnare" i migranti con le loro barche nei pressi delle acque terriotriali spagnole e francesi, indicando loro la via da percorrere. Se poi questa Ue si ammanta di sussidiareità e solidarietà in questo modo, allora è bene fare un certo pensierino.. E metterlo in atto!

cgf

Mar, 07/07/2020 - 11:39

Ditelo ai francesi e tedeschi, belgi ed olandesi.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 07/07/2020 - 11:40

Chissà perchè paesi confinanti con l'Italia ci chiudono a cul de sac! Se poi chi soccorre i migranti in mare batte bandiera tedesca, spagnola, inglese, ostrogota etc. sempre qui da noi li devono portare? In fondo è semplice: basta "accompagnare" i migranti con le loro barche nei pressi delle acque territoriali spagnole e francesi, indicando loro la via da percorrere. Se poi questa Ue si ammanta di sussidiarietà e solidarietà in questo modo, allora è bene fare un certo pensierino.. E metterlo in atto!

cgf

Mar, 07/07/2020 - 11:41

uno è migrante se arriva dalla porta principale, se ha il lavoro e/o vuole lavorare. Se delinque e non lavora, non è migrante. Se sono così "preziosi" perché rifiutano di prendere anche coloro che hanno promesso di prendersi in carico?

ciccio_ne

Mar, 07/07/2020 - 11:42

La avrà detto sicuramente in fransese, tetesko, olantese, maltese e spagniulo....ah, no? bella redistribuzione ....sicuramente la prima calla raccontata agli italiani dal governo delle poltrone

gianf54

Mar, 07/07/2020 - 11:46

Per questo BISOGNA uscire da quest'Europa marcia e recuperare la DIGNITA' di Stato Sovrano....;ci penseremo quando tornerà SALVINI!!

capi_tan_iglu

Mar, 07/07/2020 - 11:52

Strano, proprio Bruxelles (diciamo in questo caso il Belgio), che prima (seguita poi da Francia e Germania), cacciavano cittadini europei (tra cui molti italiani) con tanto di lettera di espulsione, quando rimanevano senza lavoro, pur di non pagare loro un sussidio di disoccupazione (e la polizza assicurativa sanitaria obbligatoria in Germania) se non avessero trovato un nuovo lavoro entro 4 settimane: se fai il pizzaiolo o il cameriere di professione non c'è alcun problema, ma se sei un programmatore o un informatico specializzato in un determinato campo ci possono volere anche diversi mesi (a volte con la stessa società anche 3-4 mesi, visto che devi passare anche 4, 6 oppure 10 colloqui con ingegneri, team leaders e varie gerarchie di manager). Proprio l'ipocrisia all'ennesima potenza questa UE.

Altoviti

Mar, 07/07/2020 - 12:16

I giudici della corte dei diritti dell'uomo di Brusselle sono in gran parte in mano a Soros come lo denuncia un rapporto dell'ECLJ (l'European Center of Law and jusrice). In Italia abbiamo una magistratura in cattiva salute ed anche alla UE come si evince dal rapporto.

DRAGONI

Mar, 07/07/2020 - 12:18

TANTO C'E' LA DISCARICA IN ITALIA.

SemprePiùBasito

Mar, 07/07/2020 - 12:30

Proporrei dei treni pieni di questi immigrati da scaricare a Bruxelles, dopo vediamo come reagiranno. Anzi penso che sia una giusta proposta che se li tenesso pure loro

jaguar

Mar, 07/07/2020 - 12:38

Bruxelles spalanca le porte dell'Italia, le porte degli altri paesi rimangono ben chiuse, giustamente. Però bisogna dire che la Ue conosce bene i polli italiani, anzi i pecoroni.

Giorgio Rubiu

Mar, 07/07/2020 - 12:40

Il titolo ha tratto in inganno alcuni commentatori che,con il termine Bruxelles,pensano si indichi il Belgio e la sua capitale.Per Bruxelles si intende l'UE poiché e a Bruxelles che il Parlamento UE risiede.La UE ha deciso che respingere i migranti è illegale e,visto che le mete più comode,dal Nord Africa,sono Italia,Malta e Grecia,ha condannato queste tre nazioni a NON respingere gli immigrati che,invece,dovrebbero essere respinti non in quanto "immigrati" ma in quanto "clandestini".La clandestinità non è più un reato,ma se si sale su un mezzo di trasporto pubblico senza il biglietto,si è clandestini e,in quanto tale,si viene respinti,cioè,fatti scendere dal mezzo ed anche multati!

Brutio63

Mar, 07/07/2020 - 12:43

Tutti gli stranieri extracomunitari che arrivano devono essere portati in Belgio e lussemburgo!

barnaby

Mar, 07/07/2020 - 12:48

Ma il PPE, al quale aderiscono gruppi politici italiani non di sinistra, si oppone a queste politiche aberranti o è d'accordo?

Malacappa

Mar, 07/07/2020 - 12:53

Solo per l'Italia e'illegale per gli altro no

Ritratto di Smax

Smax

Mar, 07/07/2020 - 13:03

Basta che portiamo i migranti ai confini di francia e austria. Non li possono respingere. intanto mi porto avanti, andrò a firmare in comune per il referendum per italexit.

QuasarX

Mar, 07/07/2020 - 13:09

se li prendano tutti a bruxelles in attesa di vedere chi ha diritto o no fuori dall'italia comunque

UnLupoSolitario

Mar, 07/07/2020 - 13:16

Bruxelles e'agli ordini di Soros & co. Si sa che, una volta sbarcati, e' quasi impossibile rimpatriare i migranti. Quindi bisogna tenerseli tutti e pagare il conto secondo "loro". Mala tempora currunt.

agosvac

Mar, 07/07/2020 - 13:19

A pensarci bene ciò che è del tutto illegale è che l'UE tedesca possa imporre agli Stati aderenti direttive che potrebbe imporre solo una Confederazione di Stati politica e non un'unione economica e finanziaria. Forse sfugge loro che gli Stati che aderiscono all'unione europea sono Stati liberi ed indipendenti ciascuno con un proprio Governo eletto dai propri cittadini. Se poi vogliamo una confederazione europea, ci sto. Intanto mandiamo a casa tutti quelli nominati a cominciare dalla von der Leyen, poi si indicano elezioni a livello europeo e non per singoli Paesi, infine vediamo chi resta. A livello europeo ci sono molti politici più apprezzati rispetto alla signora Merkel.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mar, 07/07/2020 - 13:22

Qualcuno ha ancora qualche dubbio che l'unione eurodemenziale non sia demenziale? Solo quelli di forzetta italietta e Pd si ingegnano nelle strombazzature per i dementi. Basta eliminare questi due partiti e i loro giornalisti lecchini per cominciare a respirare aria buona... E, quando uno come me utilizza il termine 'eliminare', si stia pur certi che non c'è rischio di stucchevoli interpretazioni da dare allo stesso termine...

munsal54

Mar, 07/07/2020 - 13:31

Bene ! Mandiamo tutti i nostri clandestini in Germania e Francia, in fin dei conti sono queste le nazioni in cui la maggioranza di essi intende accasarsi.

Italia_libera

Mar, 07/07/2020 - 13:41

..Adesso diventa legge europea respingere i clandestini? Ma sbarcano solo in Italia, a Bruxelles che gli frega! Difendere i confini di una nazione e' cosa naturale,e se volete la guerra nei prossimi anni avvenire,queste modalita' di colonizzazione e' la fiamma!

ziobeppe1951

Mar, 07/07/2020 - 13:44

Che se li prenda lo SCHACCIABIGOLI e zecche rosse varie

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 07/07/2020 - 13:47

E fare un Referendum? La libera circolazione all'interno dei confini europei, si intendeva solo per i cittadini europei, compresi i vaticani.

Mamie

Mar, 07/07/2020 - 13:48

Segue mia precedente. Che bella cosa si e fatta nel Regno Unito,fino a oggi non ero molto convinto DA OGGI DICO. COSA MERAVIGIOSA

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 07/07/2020 - 13:50

Referendum per gli extacomunitari.

lawless

Mar, 07/07/2020 - 13:52

prima o poi i conti dovranno essere regolati, la violenza politica e fascista di bruxelles che in modo coatto vuole imporre l'invasione catastrofica dei paesi europei stà generando una rabbia sociale di dimensioni bibliche. Chi insiste nella falsa accoglienza non potrà non rispenderne!

elpaso21

Mar, 07/07/2020 - 14:17

Allora mandiamoli a Bruxelles.

marc59

Mar, 07/07/2020 - 14:19

Ha ragione " lawless" fra la gente perbene cova un rancore verso questi governanti banditi come un vulcano che può eruttare da un momento all'altro. E si sa che danni può creare.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 07/07/2020 - 14:21

Gianfranco Robe...13:50...in Italia un "referendum",lo si è fatto con le elezioni di Marzo 3018(ha visto come è andata...)....e se ne fa uno settimanale con le "intenzioni di voto",laddove il 30-40% degli "italiani" non si esprime,...e il 55% insiste nel farsi del male,con l'ACCOGLIENZA!!!

macommmestiamo

Mar, 07/07/2020 - 14:22

hanno ragione... è illegale quindi che vadano tutti da loro brutti mangiamargarina a tradimento.

machimo

Mar, 07/07/2020 - 14:40

Questa ue è la fine del vecchio continente Europa. Si deve seppellire questo bruxelles, basta....

Ritratto di Adespota

Adespota

Mar, 07/07/2020 - 14:43

... e poi qualcuno continua a criticare in modo acefalo i britannici che si sono riconquistati la sovranità piena.

SPADINO

Mar, 07/07/2020 - 14:44

LE PORTE CHE INTENDE BRUXELLES SONO QUELLE DELL'ITALIA, MICA QUELLE DELLA FRANCIA, GERMANIA, AUSTRIA...ECC.

venco

Mar, 07/07/2020 - 14:48

Accogliere migranti è illegale, è illegale, in Italia si entra solo con documenti e visto.

kid

Mar, 07/07/2020 - 14:59

mandateli a bruxsell

Piero Paoli

Mar, 07/07/2020 - 15:06

Graffio2018-11:15. La contraddizione é così evidente e Lapalissiana che solo le menti obnubilate dei falsi buonisti radicals chic non riescono, e non riusciranno mai, a cogliere. Questi signori benefattori con i soldi degli altri, godono ogni qualvolta si "aiuta" qualcuno... e la goduria è doppia se poi questo qualcuno é pergiunta di colore... che ipocrisia... noi tutti siamo di colore... bianchi, gialli, olivastri ecc.. ma se poco poco questo colore si scurisce... tac... scatta il buonismo piú viscerale...

Nes

Mar, 07/07/2020 - 15:12

Ho la vaga sensazione che chi deve accogliere lo fa per un piano predefinito e le navi delle ong sono solo il mezzo dell'opportunità. Non é ammissibile che la politica Italiana stia ferma e non contraddice nessuno in ambito UE, sia i buonisti di sinistra sia i ribelli di destra, nessuno fa niente per il nostro popolo a livello europeo o internazionale, qualcosa non torna, si scontrano i poteri in Italia sull'immigrazione clandestina e lasciano la parola a "Bruxelles" di decidere su una sorta di invasione della nostra nazione senza che i politicanti italiani battano ciglio. Allora penso che sia tutto un bluff é forse tutto programmato, anche l'importazione del covid-19 gratis é inutile dare colpe a destra a manca poi nessuno si ribella ove devono battere i pugni sul tavolo, cosi non va

maxmado

Mar, 07/07/2020 - 15:15

Oh, meno male, almeno potremo chiudere i nostri porti ben consapevoli che i clandestini verranno accolti in Francia, Germania, Olanda, Spagna, Austria (passando non dall'Italia), Lussemburgo, Belgio ... oh, che bello.

paco51

Mar, 07/07/2020 - 15:24

uscire dall 'europa prima di una guerra interna!

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 07/07/2020 - 15:25

Che vadano a Brussel allora, senza stallo in Italia!!!

ROUTE66

Mar, 07/07/2020 - 15:45

Un"occhiatina a MALTA NO? Essa fa parte del" Europa o NO? Non vi sembra strano che si sgridi l"ITALIA per i ritardi nel"accogliere i migranti(ma comunque poi sbarcano)E LO STRANO SILENZIO SUI NO DEL GOVERNO DEL"ISOLA. In quanto alle condanne dei governi di Budapest,Varsavia,Praga, ANCORA TREMANO DALLA PAURA. è si ma là mica governano politici FASULLI come da NOI

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 07/07/2020 - 15:57

ROUTE66 15:45...per questo motivo,io definisco da sempre il fenomeno come INVASIONE di fatto ACCOLTA!

lawless

Mar, 07/07/2020 - 16:13

malta non viene disturbata perchè nei caveaux delle sue banche stazionano soldi di politicanti di tutta l'europa!

AngeloErice

Lun, 13/07/2020 - 11:04

Non si capisce perché arrivando dall'estero non europeo in un qualsiasi aeroporto bisogni controllare chi già controllato e documentato alla partenza mentre fuori da una frontiera ufficiale puo' arrivare chiunque, di "DIRITTO" a prescindere. Ma Grecia, Malta e Australia sono sotto processo?

AngeloErice

Lun, 13/07/2020 - 11:09

Brutio63: certo ma prima li dobbiamo aducare. Altrimenti che senso ha essere il loro paese preferito per la qualità dell'accoglienza?