Virus, farsi infettare per trovare un vaccino

A Londra sta per iniziare la ricerca di 24 volontari: i pazienti si faranno infettare da due diversi ceppi di virus simili al Covid-19 per 3.500 sterline

Nei laboratori di tutto il mondo si lavora senza sosta per trovare il vaccino: il coronavirus si sta diffondendo giorno dopo giorno e bisogna fare in fretta.

A Londra ci si sta preparando per cercare alcuni volontari che si facciano infettare da due ceppi di virus simili al Covid-19 per aiutare gli scienziati a trovare un vaccino. L'annuncio, come riporta TgCom24, è apparso sul sito inglese di Hvivo, società che promuove Flucamp (un progetto che cerca nuove sperimentazioni per testare alcuni tipi di vaccino). Così gli esperti dei laboratori del Queen Mary BioEnterprises Innovation Centre di Whitechapel, proprietà di Hvivo, potrebbero iniziare la ricerca di 24 volontari.

Dopo essere state individuate, a queste persone verranno iniettati due ceppi più deboli del virus cinese (OC43 e 229E, non il Covid-19), che causano sintomi respiratori simili al coronavirus, ma meno gravi. I pazienti verranno poi messi in isolamento per due settimane durante le quali dovranno osservare una dieta specifica, non potranno fare alcun esercizio fisico e sarà vietato ogni contatto con altre persone. Solo al termine dei 14 giorni, ai 24 volontari verrà somministrato un vaccino sviluppato in laboratorio. Per concludere, è prevista un'ultima fase: i pazienti dopo aver fatto il vaccino, verranno messi in quarantena e saranno osservati in modo costante dall'European Pharmaceutical Manufacturer.

Ma quanto saranno pagati i volontari che si faranno infettare? Secondo le notizie che circolano, i pazienti saranno rimpensati con 3.500 sterline (poco meno di 4mila euro).

Flucamp ha però precisato che per il momento non sta reclutando volontari per studi sul Coronavirus cinese. "Questa è una linea di ricerca che stiamo esaminando non con Covid-19, ma con un coronavirus più sicuro e più mite che circola nelle persone da molto tempo – viene riferito sul sito ufficiale –. Faremo annunci quando saremo pronti per iniziare con la sperimentazione". Intanto però la notizia è rimbalzata sui quotidiani britannici e su quelli di tutto il mondo e molti volontari si preparano ad aderire alla ricerca. In attesa che la selezione dei candidati abbia inizio, oltre 30 vaccini sono in fase di sviluppo. Il governo del Regno Unito ha promesso ulteriori 46 milioni di sterline nella lotta contro il nuovo virus cinese.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.