Già pronto il modello coreano. Parte l'assalto al Coronavirus

L'Italia sta pensando di utilizzare la stessa strategia adottata dalla Corea del Sud. Seul si basa su un minuzioso monitoraggio dei cittadini attraverso la tecnologia. Ma da noi c'è il nodo della privacy

Abbandonare il modello Cina per approdare al modello Corea del Sud: è questa l'ultima tentazione dell'Italia dopo l'ennesima giornata nerissima, con quasi 5mila contagi da Covid-19 in più e 627 decessi.

Anzi: per essere più precisi il governo italiano potrebbe fondere l'approccio cinese, cioè quello basato sulla quarantena, con quello sudcoreano, incentrato invece su una minuziosa mappatura del territorio dei casi. Ma qual è la strada seguita da Seul? Due sono i pilastri sui quali si basa la strategia della Corea del Sud: tamponi a tappeto e monitoraggio dei cittadini mediante app e siti appositi.

Da questo punto di vista l'Italia starebbe pensando di copiare i sudcoreani iniziando ad utilizzare la tecnologia per tracciare i contagiati, anche quelli con sintomi lievi, e le persone con le quali questi soggetti erano entrati in contatto. Come spiega Repubblica, a Seul, infatti, ognuno dei quasi 9mila risultati positivi al test è stato "spiato" dalle autorità sanitarie coreane attraverso dati medici, gps dello smartphone, carte di credito e telecamere di sorveglianza.

In cosa consiste il modello sudcoreano

Incrociando tutti i dati, le autorità hanno mappato i luoghi toccati dagli infetti e rintracciato le persone che potevano essere entrate in contatto con il nuovo coronavirus. I cittadini a rischio sono quindi stati isolati per limitare la catena dei contagi.

Per quanto riguarda l'applicazione citata, aprendo la app ci troviamo di fronte a una sorta di mappa simile a quella della nota Google Maps. Sullo schermo si notano tre pallini di tre differenti colori. Se un edificio è contrassegnato da un cerchietto verde vuol dire che lì, dai 4 ai 9 giorni fa, è transitato un cittadino positivo al Covid-19; il colore giallo abbraccia invece una fascia più ridotta, che va dai 4 giorni alle 24 ore; il rosso è il massimo del pericolo, visto che qualcuno è passato da l' meno di 24 ore fa. Controllando i propri smartphone, i sudcoreani possono così evitare i luoghi più a rischio.

Imitando la Corea del Sud, ad esempio, l'Italia avrebbe modo di realizzare tanti tamponi ma soltanto ai soggetti più a rischio, evitando di sprecare risorse preziose ed energie.

Pericoli e incertezze di successo

Nel frattempo Walter Ricciardi, consulente scientifico del ministro della Salute Roberto Speranza, ha le idee chiare: “Ci stiamo lavorando. Una volta risolti i problemi relativi alla privacy, penso con una legge ad hoc, siamo pronti a partire, perché dal punto di vista tecnologico abbiamo tutto ciò che occorre, a cominciare dagli operatori del settore che ci hanno offerto il massimo della collaborazione. Io ne farei una strategia nazionale e la applicherei anche alla Lombardia. La nostra curva si appiattirà per le misure di contenimento, ma assai più lentamente rispetto a quella coreana che si è stabilizzata a velocità supersonica. Se però noi attiviamo la stessa strategia di Seul possiamo accelerare”.

Certo, la sospensione della privacy, spiegano gli esperti, in casi del genere dovrebbe essere temporanea e limitata solo e soltanto all'emergenza in corso. Ma attenzione, perché non è tutto oro quel che luccica. I dati forniti dal Korea Centers for Sisease Control and Prevention, aggiornati con l'ultimo bollettino di venerdì 20 marzo, indicano 147 nuovi casi rispetto agli 87 di giovedì. Il motivo di una simile impennata è da ricollegare alla nascita di nuovi focolai di infezione: uno in un call center di Seul e uno in un ospedale della città di Daegu.

Le autorità sudcoreane hanno imposto nuove misure per stroncare sul nascere possibili ricadute, invitando alla chiusura delle strutture che ospitano funzioni religiose ed eventi sportivi o di intrattenimento e raccomandando ai cittadini di rispettare le misure di distanziamento sociale per i prossimi 15 giorni. Qualsiasi assembramento, hanno spiegato da Seul, verrà disperso dalla polizia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

frank173

Sab, 21/03/2020 - 10:10

Non ci posso credere. Solo con circa 40 giorni di ritardo rispetto a quando sarebbe stato utile veramente! Governo di burattini, ma non di legno, 'de coccio' come dicono a Roma.

glasnost

Sab, 21/03/2020 - 10:13

Non lo aveva già proposto Becchi tra le risate dei sinistri?

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Sab, 21/03/2020 - 10:17

Siamo al delirio collettivo. Tra poco l’esercito in strada. Avete contezza di cosa stanno facendo in Cina a chi viene sorpreso in giro senza mascherina ? Quando lo stato di polizia tipo Unione Sovietica ?

cgf

Sab, 21/03/2020 - 10:17

Modello coreano? ma se limitano i tamponi perché sono già in tilt (ed in ritardo) a dare i responsi. Forse pensa che sia come per l'ecografia o la tac, si fa in tempo a partorire o morire prima.

Albius50

Sab, 21/03/2020 - 10:17

Ora che BUOI sono usciti dalla stalla, e con la BUROCRAZIA IMMENSA PIDDINA E M5S presente in ITALIA, dove una decisione deve passare dalle forche caudine dei BUROCRATI MANGIA PANE A TRADIMENTO, credo che alla fin fine non rimane che MATTARELLA li mandi a casa SUBITO.

cgf

Sab, 21/03/2020 - 10:19

il nodo maggiore non è la privacy, se fosse vero il 99% dei cittadini firmerebbe la liberatoria, purtroppo sono i laboratori di analisi che sono già saturi ora, che non darebbero il responso per tempo

Ritratto di PATARLACCA

PATARLACCA

Sab, 21/03/2020 - 10:22

Ma che tamponate? Manco le mascherine avete fatto arrivare

steacanessa

Sab, 21/03/2020 - 10:25

La Corea del Sud è lo stato più avanzato del mondo.

steluc

Sab, 21/03/2020 - 10:25

Sta a vedere che il Giuseppi ci ha preso gusto, e adotta il modello Korea. Del nord. Atti inutili, illiberali e che creano panico. Questo si è visto finora.Certo, il suddetto testa gli italiani, quanto pecoroni sono.

Ritratto di C.L.N.

C.L.N.

Sab, 21/03/2020 - 10:26

Ma come si può solamente pensare ad un problema di privacy in questa situazione eccezionale! E' chiaro che bisogna derogare; ne va delle nostre vite.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 21/03/2020 - 10:28

Cinque giorni fa commentavo:"Questa della "privacy" è la più grande BUFFONATA del secolo! Tutti sanno tutto di noi,....è persino di moda il "coming out",.....però la "privacy"...... Io ho vissuto in Corea del Sud per quattro anni,e conoscendo i Coreani,dico che fanno bene,a sbattersi della "privacy",salvare la pelle e la loro economia!Solo un "governo" di BUFFONI(votato dalla stragrande maggioranza di "italiani",nel Marzo 2018,con il 27% di "chissenefrega" non votanti..),specialmente in questo momento può preoccuparsi della "privacy"!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 21/03/2020 - 10:33

@frank173 10:10...concordo con lei!A parte la Corea,..e Taiwan?Forse non tutte le loro azioni sono"politicamente corrette", per un pubblico europeo, ma ci sono pochi dubbi sul fatto che abbiano salvato vite umane e l'economia! A ieri 108 casi su una popolazione di 23 milioni,...con 850.000 Taiwanesi che vivono/lavorano in Cina,con 2,7 milioni di Cinesi che ogni anno vanno e vengono,...130 Km di distanza.... Hanno fatto uso sin dal 20 Gennaio,della tecnologia, integrando la Banca dati Nazionale delle Assicurazioni Sanitarie con la Banca dati sull'Immigrazione e le Dogane. Unendo i database hanno raccolto informazioni sugli spostamenti degli ultimi 14 giorni di ogni cittadino... ...La "privacy"!.......E salvare la pelle e l'economia?....Solo un "governo" di BUFFONI(votato dalla stragrande maggioranza di "italiani",nel Marzo 2018,con il 27% di "chissenefrega" non votanti..),specialmente in questo momento può preoccuparsi della "privacy" e...dei "migranti"!!!

jaguar

Sab, 21/03/2020 - 10:36

Per adesso è il coronavirus che ci sta assaltando e comunque se non si è in grado di distribuire nemmeno uno straccio di mascherina non si va da nessuna parte, il covid 19 continuerà indisturbato il suo lavoro.

Aquilee1077

Sab, 21/03/2020 - 10:40

Sissì ma la priorità era ascoltare le ONG e aprire i porti.

vtrgsgcdg

Sab, 21/03/2020 - 10:40

Intanto in tutta Europa stanno usando il modello "approfittiamone che tutto l'apparato produttivo del Nord Italia è fermo e continuiamo a fare "business as usual" (affari come sempre). Basta andare sul sito che monitora il traffico aereo www.flightradar24.com per notare come migliaia di aerei continuino a volare in Europa, eccetto l'Italia, dove tutto è fermo. Significa che in Europa stanno già usando l'immunità di gregge di fatto.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 21/03/2020 - 10:45

al diavolo la privacy.

ruggerobarretti

Sab, 21/03/2020 - 10:48

Ricciardi in quanto pedina oms avra' a sua disposizione le elaborazioni dell'event 201. Tirale fuori e fatela finita, che mo e' arrivato il momento. O aspettate i famigerati 65 milioni di morti???

Marcolux

Sab, 21/03/2020 - 10:51

In questo Paese, malato di finta democrazia e permissivismo estremo, nel quale i valori vengono sistematicamente ribarltati, da negativi a positivi e viceversa, pensate che il cosiddetto modello coreano possa essere applicato? Follia o utopia? fate voi! I tamponi? Ma se quei pochi che abbiamo li sprecano per fare il test ai vip dllo spettacolo, della politica e dello sport, mentre i cittadini normali crepano! Poi, dove li troviamo? A Brescia c'è una fabbrica che li produce, ma gli USA ce li sequestrano e li mandano a milioni a casa loro!!! Ma di cosa stiamo parlando? Un Paese da schifo!!!

-cavecanem-

Sab, 21/03/2020 - 10:58

Banda di incapaci crollavano gia' alle mascherine ora vorrebbero comportarsi come la Corea del Sud. Ma lo spocchioso Galli a Gennaio racconatva a tutti come l'Italia avrebbe superato il tutto senza problemi. Ridicoli.

cgf

Sab, 21/03/2020 - 11:03

@steacanessa mai stato in Corea del Sud, vero? non scriverebbe così.

Albius50

Sab, 21/03/2020 - 11:06

Marcolux quel materiale è semplicemente un fialetta di PLASTICA (che si può produrre tranquillamente senza problemi) con all'interno la bacchetta x fare il prelievo, il problema è DOPO ci vogliono i laboratori di analisi.

Arnyarny

Sab, 21/03/2020 - 11:08

Buffoni e incapaci sparite.

steacanessa

Sab, 21/03/2020 - 11:25

cgf: c’è stato il figlio di un mio collega, ricercatore del cnr, invitato a loro spese per esporre le sue ricerche. È rimasto impressionato dal livello tecnologico del paese. Visti i suoi commenti in altre occasioni ritengo che lei non si sia mai mosso da casa e sia un tifoso della corea del nord.

honhil

Sab, 21/03/2020 - 11:33

E ora si pensa di adottare il modello coreano. E ora si pensa di adottare il modello coreano. Così, adesso, dopo 47021 casi positivi e 4032 deceduti, e per fortuna 5129 guariti, si inneggia al modello coreano. Ma c’è un ‘ma’, c’è sempre un ‘ma’ annidato da qualche parte: allora perché il governo ha risposto picche quando dalla Lombardia, tra medici e governatore, erano in tanti a chiedere tamponi a tappeto? E dire che, se il governo invece trincerarsi dietro ad un attivismo confusionario ed improduttivo, avesse accettato il dialogo, forse l’idea di ‘tamponi a tappeto e monitoraggio dei cittadini mediante app e siti appositi’ sarebbe venuta anche a loro. Tagliando ‘il nodo della privacy’, nello stesso modo in cui hanno azzerato le libertà dei cittadini.

erotte1

Sab, 21/03/2020 - 11:40

nella situazione tragica in cui ci troviamo dicono dobbiamo vedere se si può per via della privacy,buffoni e per vedere quanto ci vuole sono quaranta giorni che lo fanno in corea

Ritratto di Bob184

Bob184

Sab, 21/03/2020 - 11:43

Tamponi a tutti ? Ce ne sono ? Spero di si, visto che si lascia andare un carico di 500mila all'estero. Altrimenti, ulteriore inadeguatezza governativa cui il PdR sembra no prendere atto ne nota.

Ilsabbatico

Sab, 21/03/2020 - 11:49

...ancora un po' che aspettano, adesso anche il nodo della privacy! Paese da ridere...

Antenna54

Sab, 21/03/2020 - 11:50

Mi piaciono i nostri mega governanti, vanno avanti a tentativi, ora in un modo ora nell'altro, copiando gli altri. Poche idee e ben confuse. Manica di ... lasciam perdere altrimenti si và sullo scurrile.

Ritratto di coviDEL.pd...

coviDEL.pd...

Sab, 21/03/2020 - 11:51

un vero REGIME PARA FASCISTA

Ritratto di faman

faman

Sab, 21/03/2020 - 11:52

leggo accuse deliranti, come se chi le scrive avesse avuto la bacchetta magica, a posteriori tutti sono capaci di dire: ma il sig. X l'aveva detto, il signor Y l'aveva proposto. Il fatto è che nessuno sapeva cosa fare. Francia, Germania, USA, Spagna, ora anche Inghilterra fanno ciò che abbiamo fatto noi. Sono un branco di incapaci? sono le parole che si sentono in bocca a certa gente, per fortuna poca.

dafisio

Sab, 21/03/2020 - 11:55

beatoangelico ci vuole un bel coraggio a parlare di "stato di polizia" e di Unione sovietica" quando è in gioco la vita delle persone: la privacy e la libertà viene prima della vita?

27Adriano

Sab, 21/03/2020 - 11:56

..Al diavolo la privacy. Una domanda; medici senza frontiere, gino strada, emergency e baracconi vari pagati 10 mila euro al mese, disposti ad importare clandestini, perchè non danno una mano ai medici degli ospedali??

vocepopolare

Sab, 21/03/2020 - 11:56

mappature, tracciare i contagiati,app per sorvegliare,etc.... ORRORE, ORRORE,ORRORE i sinistri già stanno sbraitando alla dittatura , già vedono carri armati,militari che occupano palazzi istituzionali, addirittura camice nere che pattugliano le strade. Un'esagerazione? Le esagerazioni sono quelle di aver ridotto il paese in un mucchio di rottami, di aver occupato governo ed istituzioni senza il democratico consenso di tutti ,vero golpe,di continuare a volere imporre la perfetta incapacità di governo.

cecco61

Sab, 21/03/2020 - 11:59

Basterebbero i tamponi a tappetto per scoprire i positivi asintomatici e metterli in quarantena anziché lasciarli andare in giro, lecitamente, per spesa e lavoro.

cecco61

Sab, 21/03/2020 - 12:02

@ Bob184: sveglia, il tampone non è altro che un cotton fioc modificato. Il problema sono i costi del test che può essere fatto solo da pochissimi laboratori autorizzati. La richiesta di estendere le autorizzazioni è stata bloccata dalla burocrazia. Forse non sa che i tamponi fatti al personale sanitario, se asintomatico e malgrado il contatto con pazienti infetti, non vengono testati ma congelati e verranno verificati solo se svilupperà i sintomi.

Ilsabbatico

Sab, 21/03/2020 - 12:09

@27adriano....hai perfettamente ragione...

Ilsabbatico

Sab, 21/03/2020 - 12:12

Finito ora di parlare al telefono con una amica della provincia di MI . Per la seconda volta in 2 giorni ha dovuto chiamare la polizia perché la piazza sotto casa era piena di anziani seduti sulle panchine a discutere tra loro. Ovviamente senza mascherine e tutti anche incazzosi e irrispettosi quando sono arrivate le forze dell'ordine.... Brava questa amica a chiamarli e a fare le foto per documentare quello che succede.

Ritratto di faman

faman

Sab, 21/03/2020 - 12:18

27Adriano-Sab, 21/03/2020 - 11:56: vergognati ad offendere chi cura tutti in zone di guerra, non mi riferisco solo a Gino Strada, ma a tutti coloro che lo fanno senza distinguere fra i belligeranti. Sei una brutta persona.

Ritratto di faman

faman

Sab, 21/03/2020 - 12:19

la privacy va messa da parte senza discussioni.

cegs49

Sab, 21/03/2020 - 12:23

Per il modello COREA ci vuole anche il parere positivo del garante della privacy test a gogo e mascherine a tutti. Tutte cose che non avevamo e non abbiamo. Lascia basiti la incapacità di organizzazione di tutto l'apparato statale. Se non avevamo mascherine etc ventilatori e quant'altro vedendo quello che stava capitando in Cina perchè non si sono mossi prima?

gustinet

Sab, 21/03/2020 - 12:23

Invocare la privacy in circostanze di guerra è sempre un po' bambinesco ... i delinquenti hanno diritto alla privacy?

rigampi1951

Sab, 21/03/2020 - 12:24

Ma guarda un po che si sono svegliati dopo 40 giorni di letargo, se non sbaglio questo era gia stato proposto da qualcuno che invece è stato deriso da questi komunisti arroganti e incompetenti

jaguar

Sab, 21/03/2020 - 12:36

Se al governo e magari da qualche altra parte avessimo gente capace sarebbe sufficiente il modello italiano.

Ritratto di Walhall

Walhall

Sab, 21/03/2020 - 12:52

È una misura insufficiente, tardiva, dispendiosa in termini di personale occupato allo scopo e finalizzata a ben altre possibili future mire. Non si può imitare il modello Süd coreano a metà, ossia solo facendo forza negli Spyware, perché i coreani non hanno mai avuto carenze nella distribuzione delle mascherine e dei guanti a tutta la popolazione. Il loro fabbisogno interno è soddisfatto. La mascherina non è una certezza di immunità totale al contagio, ma resta comunque un efficace deterrente di prevenzione per limitare il passaggio del virus dagli asintomatici ai sani. È questa la priorità che il Governo italiano deve attuare: mettere immediatamente in campo la produzione e la distribuzione delle mascherine a titolo gratuito o a prezzo modesto con obbligo, una volta raggiunta la copertura nazionale, di indossarle assieme ai guanti, a tutte le persone che si spostano fuori casa, fino al rientro della emergenza.

Ilsabbatico

Sab, 21/03/2020 - 12:53

@faman......lungi da me prendere le difese di @27adriano, ma mi spiega perché lei dà della brutta persona a qualcuno solo perché questa persona si chiede come mai non c'è o meglio sembra che non ci sia nessuna ONG e organizzazioni umanitarie varie a aiutare il SSN e gli italiani??? La sua risposta potrebbe essere differente! Potrebbe rispondere che in realtà sono attive nell'aiutare anche in Italia, e Adriano potrebbe ravvedersi. ....la sua risposta è tutto meno che democratica, è più una risposta da compagno!

savonarola.it

Sab, 21/03/2020 - 12:55

Di fronte a un'emergenza come questa è necessario finirla con la privacy. Chi non delinque non ha nulla da perdere con la fine della privacy. Facciano pure.

POKER70

Sab, 21/03/2020 - 12:57

Secondo me state delirando tutti. Il modello coreano...

Ilsabbatico

Sab, 21/03/2020 - 13:10

@walhall.....si hai ragione , sono d'accordo con te.

buonaparte

Sab, 21/03/2020 - 13:45

questo virus si sconfigge con un vaccino,con medicine o con l'immunjtà di gregge come diceva johnson-altrimenti il virus tornerà sempre fuori-ci dicono che i positivi sono 60.000 in italia-sono quelli trovati con i tamponi,ma in tutta italia i positivi saranno almeno 1 milione e questo vuol dire che la stragrande maggioranza non si ammala-sono queste persone che vanno studiate,ma non fra 2 mesi- subito-gli esperti ed i laboratori si muovano subito anche per capire bene come avviene il contagio che non avviene come raccontano con le goccioline di starnuti ed altro,ma probabilmente si muove con il vapore normale emesso dal nostro fiato e sono facilitate nell'andare distante ed infettare usando come taxi le pm 10 molto presenti a wuhan ed in pianura padana e la nebbia e l'umidità dell'aria sempre molto presenti in padania e in cina-un mese fa esportavo tutti a mettere le mascherine mentre il governo e suoi media derideva/accusava fontana che la aveva.METTETE MASCHERINA ED I GUANTI

Darth

Sab, 21/03/2020 - 14:01

Cioè, dopo aver devastato l'Italia per niente con il modello cinese - chiunque avesse più cervello di un bambino di quattro anni aveva già capito fin dal principio che sarebbe stato un fallimento - ora i nostri genii ci provano con quello coreano (ovviamente, dimenticandosi di confessare il proprio fallimento...). Modello coreano che sarebbe stato buono se applicato fin da subito, ma che ora, con un'infezione diffusa ormai in modo così capillare, lascia parecchi dubbi. L'unica strada sarebbe ammettere l'errore e applicare subito il modello di Johnson: quarantena di protezione per i soggetti a rischio, che sono quelli che finendo ricoverati mandano in tilt il sistema sanitario, mentre gli altri continuano a lavorare e, anche prendendo il virus, non ne subiscono gravi conseguenze e anzi costruiscono l'immunità di gregge. Ma noi, invece, abbiamo l'ignoranza al potere, e i risultati si vedono: miseria, distruzione e morte.

diegom13

Sab, 21/03/2020 - 14:12

@buonaparte: I coronavirus spesso non danno immunità, e pare che questo non la dia. Ci sono forti probabilità che un vaccino abbia poco effetto. A maggior ragione l'immunità di gregge sarebbe un non-senso, se questo aspetto viene confermato. Come per molti virus della stessa categoria, il trattamento è solo sintomatico e per il resto servono le strategie di contenimento. Per fortuna i virus non vanno in letargo: se non trovano più veicoli possono sparire, o essere costretti a modificarsi per adattarsi ad altri esseri viventi.

Ritratto di aresfin

aresfin

Sab, 21/03/2020 - 14:32

@faman: Chi si deve vergognare sei tu e i dilettanti allo sbaraglio che sono al governo. Questi non hanno la minima idea di come si dovrebbe governare un Paese, per loro l'importante è incassare il lauto stipendio, il resto non conta. Anche gino strada se ne frega degli Italiani, lui vuole fare l'eroe in giro per il mondo, ma adesso che l'Italia ha veramente bisogno, lui dov'è? Siete i soliti invasati di sinistra.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 21/03/2020 - 15:10

Giuseppi adotterà il modello Corea del Nord.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 21/03/2020 - 15:13

Conte ha detto che per utilizzare il metodo Corea del Sud si dovrebbe fare un Referendum.

Ritratto di faman

faman

Sab, 21/03/2020 - 16:00

Ilsabbatico-Sab, 21/03/2020 - 12:53: Emergency, Medici senza Frontiere, cito i più noti sono impegnati in terribili teatri di guerra, è assudro polemizzare sul fatto che possano essere o meno impegnati da noi, non so se lo siano ma se ne avessero la possibilità ci sarebbero sicuramente, sfido chiunque a motivare una loro assenza in malafede.

Ritratto di faman

faman

Sab, 21/03/2020 - 16:02

Ilsabbatico-Sab, 21/03/2020 - 12:53: non sono un compagno, o è anche lei fra coloro che considerano "comunisssssssti" tutti coloro che hanno idee diverse?

Ritratto di faman

faman

Sab, 21/03/2020 - 16:09

aresfin-Sab, 21/03/2020 - 14:32: rispondo anche a te, Emergency e Medici Senza Frontiere, per citare i principali sono impegnati in terribili teatri di guerra, non sono in giro per il mondo a fare i turisti. Sono tutti volontari e fanno ciò che possono, anche di più. è inutile polenìmizzare sul fatto che siano o no presenti in Italia, se potessero lo farebbero certamente, non sono assenti in malafede. Sei tu il solito destroide invasato intollerante di chi non la pensa come te. Io non ho le posizioni estreme di sinistra che ha Gino Strada, ma tanto di cappelo a un medico che non guarda il colore delle divise e la nazionalità dei civili, sono tutti feriti da curare. Abbi un pò di rispetto se ci riesci, ma non mi sembra. Siete personacce, per fortuna siete in pochi.

Ritratto di faman

faman

Sab, 21/03/2020 - 16:15

aresfin-Sab, 21/03/2020 - 14:32: informati e vergognati: "Da Emergency A Medici Senza Frontiere, da Action Aid a Samaritan’s Purse, per combattere l’epidemia di coronavirus in Italia si sono attivate alcune tra le più importanti Ong" Non sono in giro per il mondo a fare i turisti. Siete i soliti denigratori a vanvera.

Ritratto di faman

faman

Sab, 21/03/2020 - 16:18

Ilsabbatico-Sab, 21/03/2020 - 12:53: io mi sono informato, si informi anche lei: "Da Emergency A Medici Senza Frontiere, da Action Aid a Samaritan’s Purse, per combattere l’epidemia di coronavirus in Italia si sono attivate alcune tra le più importanti Ong". Non sono in giro per il mondo a fare i turisti.

kayak65

Sab, 21/03/2020 - 16:36

Dei cinesi non mi sono mai fidato e ora ancora di meno. Hanno nascosto per mesi non hanno vaccino e stanno ancora morendo taroccando i dati. Certo solo stolti possono appoggiarsi a gente del genere che si propongono come salvatori e invece sono UNTORI. Si copino coreani o giapponesi ma non i cinesi. Ci porteranno alla rovina completa

Ilsabbatico

Sab, 21/03/2020 - 16:44

@faman ... Io le ho scritto solo per come ha risposto a 27adriano , non entro nel merito con lei di cosa è giusto che facciano queste ONG italiane. Per sua informazione non sono uno che dà del "comunista" a chi non la pensa come me....anche perché mi hanno insegnato che di solito sono quelli di sinistra a dare dei "fassisti e rassisti e brutte persone" a chi non la pensa come loro! Passi una buona serata, un saluto.

GeoGio

Sab, 21/03/2020 - 16:58

tra tutto questo blateare tra giornalisti e politici, alcune cose si sono chiarite, e cioe' che nessuno ci capisce una cippa. Per prendere delle decisioni bisognerebbe rispondere a tre domande: prima domanda, serve veramente fermare il paese e suicidarsi economicamente? perche' se il virus non puoi fermarlo vuol dire che non serve. seconda domanda: si possono creare velocemente strutture dove chi ha un dubbio viene controllato? leggi tamponi terza domanda, come prevedere il peggio e rafforzare le cure senza creare caos. dopo di che, tutto il resto e' fuffa

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Dom, 22/03/2020 - 11:51

dafisio@ ma quale salute pubblica! Svegliatevi, siete stati impauriti come conigli ! Si muore in pochissimi casi CON il coronavirus non PER il coronavirus. Pecore matte...

Ritratto di faman

faman

Dom, 22/03/2020 - 14:35

Ilsabbatico: non mi ha detto comunista, ma compagno che non mi sembra si discosti molto.