Elezioni Usa 2020, Hillary Clinton pronta a provarci nuovamente

La notizia che Hillary Clinton si ricandiderà alle presidenziali del 2020 ha iniziato a circolare sul Wall Street Journal dove due persone molto vicino ai Clinton hanno detto che:"C'è ancora una missione da compiere"

Elezioni Usa 2020, Hillary Clinton pronta a provarci nuovamente

Hillary Clinton è pronta a candidarsi alle prossime elezioni americane del 2020 perché "Ha ancora una missione da compiere: diventare la prima donna presidente". Le dichiarazioni sono state fatte sul Wall Street Journal, l'intervista a Mark Penn e Andrew Stein sembra non lasciare dubbi: la Clinton è pronta a candidarsi nuovamente per la corsa alla Casa Bianca. I due non hanno dubbi e dicono che la Clinton lo fa per uno scopo ben preciso: "Hillary ha ancora una missione da compiere, ovvero diventare la prima donna presidente. E soprattutto deve andare e vendicarsi verso tutte quelle persone che incitavano le autorità ad arrestarla. Quel grido dei sostenitori di Trump non può rimanere senza vendetta". Le dichiarazioni non sono arrivate da due persone qualunque. Stiamo parlando di Andrew Stein, il presidente del New York City Council e di Mark Penn, quest'ultimo vecchio consigliere della famiglia Clinton ma ancora molto vicino ai due.

Una Hillary Clinton totalmente rinnovata per le elezioni del 2020

I due poi partono a parlare delle strategie che molto probabilmente l'ex segretario di stato sfrutterà per poter ottenere la presidenza degli Stati Uniti d'America.

"Sarà una Hillay Clinton 4.0 che inseguirà il movimento #Metoo e si batterà contro l'inarrestabile diffusione delle armi negli States. La sua sarà una campagna elettorale in cui parteciperà attivamente e si circonderà di donne forti e competenti". Poi i due spiegano che la stessa renderà partecipi alla sua campagna elettorale anche il marito Bill Clinton e lo stesso ex presidente Barack Obama i quali però non avranno un ruolo attivo ma saranno solamente incaricati della raccolta fondi per la corsa della Hillary.

I due a fine intervista chiudono dicendo che, nonostante la Clinton ancora oggi continui a dire che non è intenzionata a concorrere in realtà ciò avverrà e ricordano entrambi gli episodi di Bill e Barack. I due infatti non dissero di concorrere alle presidenziali fino a pochi giorni prima.

A luglio scorso era già stato accennato al fatto che la democratica distrutta da Trump alle scorse presidenziali potesse tornare, ora però sembra che tutto sia molto più sicuro dell'estate scorsa.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti