Vuol raggiungere New York "correndo" sull'acqua: ma il viaggio è un disastro

Un uomo ha tentato di raggiungere la Grande Mela partendo dalla Florida con una strana imbarcazione a scopo benefico. Ma invece di andare a Nord finisce verso sud

Vuol raggiungere New York "correndo" sull'acqua: ma il viaggio è un disastro

Uno strano oggetto simile a un’enorme ruota galleggiante ha incuriosito i bagnanti di una spiaggia nella contea di Flagler, Florida. Come riporta il Guardian, l’occupante della bizzarra imbarcazione, Reza Baluchi, era intenzionato a raggiungere New York dalla Florida dentro la ruota da lui progettata. Si trattava di ben 1600 chilometri da percorrere in mare, ma a quanto pare il singolare viaggio di Baluchi è terminato invece più a sud sulla costa sudorientale della Florida, dove l’uomo è stato costretto a tornare a riva e ad interrompere il suo percorso.

La strana imbarcazione, che Baluchi ha definito “nave a bolle”, si presentava agli occhi dei bagnanti come una gigantesca ruota a botte, con dei galleggianti rossi alle estremità. Come ha spiegato lo stesso Baluchi durante un’intervista, il suo intento è di raccogliere fondi da destinare alle forze dell’ordine, ai senzatetto e alla guardia costiera.“Il mio obiettivo non è solo di raccogliere fondi per i senzatetto, ha raccontato l'uomo,"ma anche per la guardia costiera, per il dipartimento dei vigili del fuoco, della polizia. Loro fanno parte del servizio pubblico, e salvano vite. Dimostrerò alle persone che possono fare ciò che vogliono. Non ascoltate nessuno, Rincorrete i vostri sogni”.

Purtroppo il viaggio di Baluchi si è interrotto quando l’uomo si è accorto che parte della sua strumentazione era stata rubata, ma è solo questione di tempo prima che si rimetta in marcia. D’altronde questo non è il primo viaggio che Baluchi compie all’interno della sua ruota galleggiante. Nel 2016 infatti si era imbarcato sulla nave a bolle con destinazione le Isole Bermuda, ma le correnti lo stavano portando verso la pericolosa area del Triangolo e fu tratto in salvo. Quella volta il suo piano era di toccare anche le isole di Porto Rico, Cuba, Haiti e Key West al ritorno. Dopo la segnalazione da parte dei bagnanti, lo sceriffo della contea di Flagler ha condiviso su Facebook un post corredato di foto, della stravagante ruota, spiegando che l’uomo era stato tratto in salvo, in seguito alle segnalazioni di alcune persone spaventate.

Oggi abbiamo risposto ad una chiamata riguardo ad un dispositivo che stava andando alla deriva nell’area di Hammock”, ha scritto l’ufficio dello sceriffo. “Grazie ai cittadini che ci hanno avvisato. Siamo felici di annunciare che l’occupante del mezzo sta bene e non riporta derite!”. Tra qualche risata per il curioso mezzo di Baluchi, in risposta al post non sono mancati gli utenti che hanno fatto gli auguri all'uomo per il suo viaggio, che potrà sembrare bizzarro, ma che ha intrapreso a scopo benefico, nella speranza che la prossima volta le condizioni meteo siano migliori.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti