In Francia nasce la scuola per cristianizzare i musulmani

Nella Francia di Macron nasce un istituto di evangelizzazione che insegna la lingua e la cultura dei musulmani. Lo scopo? Avvicinare cristiani e musulmani in una sorta di pacificazione tra popoli

In Francia nasce la scuola per cristianizzare i musulmani

È nato a Tolone, in Francia, un istituto di teologia dedicato alla missione evangelizzatrice dei cristiani verso i musulmani.

L'European institute for dialogue and mission ha l'obiettivo di avvicinare le minoranze religiose alla fede cristiana - nell'Europa occidentale si contano 25 milioni di musulmani - attraverso l'insegnamento della storia e dei principi dell'Islam.

Sul sito dell'istituto, come riporta La Verità, si legge che "è più che urgente che una generazione di apostoli missionari sia formata sull' islam, la sua origine, i suoi testi e le sue pratiche".

La formazione è composta da quattro moduli - dalla vita del profeta Maometto fino allo studio vero e proprio dei versetti coranici - e culmina con un viaggio-seminario in Egitto alla scoperta della fede islamica sul campo.

L'iniziativa culturale dovrebbe essere portatice di un incontro fecondo tra il critianesimo e l'islamismo, in una sorta di eterna pacificazione tra i popoli.

A gestire questa mission impossible ci sono vari docenti di alto livello: Giulio Maspero, docente dell' Università della Santa Croce di Roma, Mohamed Rahouma, decano dell' università del Cairo, il più grande ateneo islamico al mondo, e Said Oujibou, un francese di origine marocchina sunnita, autore del best seller Fiero di essere arabo e cristiano (2010).

Commenti