Mondo

Frontman Limp Bizkit chiede passaporto russo

Dopo Depardieu, anche Fred Durst ha chiesto il passaporto per vivere in Russia per "far parte del grande futuro della Crimea"

Frontman Limp Bizkit chiede passaporto russo

Putin affascina sempre più artisti. Dopo Gerard Depardieu e il pugile Roy Jones Jr. anche il leader e fondatore del gruppo Limp Bizkit, Fred Durst ha chiesto il passaporto per vivere in Russia. Il musicista si è infatti detto pronto a trasferirsi per almeno sei mesi in Crimea per vivere e lavorare sulla penisola annessa lo scorso anno dalla Russia.

A metà settembre era stato il premier della Crimea, Serghiei Aksenov, a invitare alcune star da tutto il mondo ad andare nella nuova repubblica e creare una nuova Beverly Hills. Il musicista americano, la cui moglie Ksenia Beryazina è nata in Crimea, ha scritto una lettera alle autorità locali spiegando che anche altre vedette americane potrebbero venire sulla penisola del Mar Nero se il progetto verrà messo in atto.

L’artista ha detto che in Crimea farà film e serie tv e ha inoltre il progetto di organizzare un festival cinematografico. Il cantante, nella sua lettera, ha spiegato di voler incontrare il presidente

html">Vladimir Putin e di voler "far parte del grande futuro della Crimea e della Russia".

Commenti