Selfie mortale durante il temporale. Così la comitiva finisce fulminata

La tragedia è avvenuta in India e ha colpito un gruppo di turisti. I fulmini si stanno verificando, in questi giorni di maltempo, soprattutto negli Stati del Rajasthan, dell'Uttar Pradesh e del Madhya Pradesh

Selfie mortale durante il temporale. Così la comitiva finisce fulminata

Il maltempo sta letteralmente flaggellando l'India, con un crescente numero di vittime provocato dai fenomeni atmosferici, soprattutto dai fulmini. Decine di persone sono state infatti finora uccise da questi ultimi, mentre infuria la stagione delle piogge monsoniche negli Stati settentrionali del Rajasthan, dell'Uttar Pradesh e del Madhya Pradesh. La polizia del subcontinente, oltre ad aggiornare il bollettino di sangue determinato dalle tempeste, sta invitando senza sosta la popolazione alla massima cautela. Tra gli ultimi decessi provocati dai fulmini vi sono anche quelli di 11 individui folgorati mentre "si scattavano dei selfie".

In base a quanto riportato dalla stampa locale e internazionale, 11 persone sono state colpite domenica dai fulmini letali mentre i primi stavano appunto scattando delle foto nei pressi della torre di guardia di Amer Fort, costruita nel XII secolo e che rappresenta una delle principali attrazioni turistiche della città di Jaipur, nello Stato nordoccidentale del Rajasthan. Nel dettaglio, quelle 11 persone colpite dalle scariche elettriche facevano parte di una comitiva formata complessivamente da 27 individui; il resto del gruppo è riuscito a sopravvivere ai fulmini, riportando solamente qualche ferita, buttandosi dalla medesima torre e rotolando lungo i pendii della fortezza di Amer che si trova a un'altezza di circa 500 metri. A detta della polizia del posto, i visitatori intenzionati a farsi i selfie si sarebbero recati sulla torre nonostante stesse già piovendo e, mentre i primi cercavano l'angolazione panoramica migliore per scattare le foto, le precipitazioni si sarebbero improvvisamente intensificate.

Sempre nel Rajastan, sono deceduti, in recenti analoghi incidenti, altri nove cittadini, mentre una ventina di persone sono rimaste ferite. In un altro degli Stati flagellati dal maltempo, ossia l'Uttar Pradesh, i fulmini hanno invece causato in questi giorni ben 41 decessi, tra cui anche quelli di donne e bambini, con epicentro delle morti locallizzato nela città di Allahabad. Le vittime dei fulmini registrate nel Madhya Pradesh sono ad oggi, al contrario, appena sette.

Il governo nazionale indiano sta fronteggiando l'emergenza-maltempo promettendo risarcimenti rapidi per le famiglie delle vittime di tragedie ambientali, mentre gli esperti del servizio meteorologico di Nuova Delhi segnalano che, dall'inizio degli anni '90, sarebbe in corso nel subcontinente un aumento di fulmini nell'ordine del 30-40%.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti