Jihadista dell'Isis catturato dai curdi: piange come un bambino

Il video diffuso dai peshmerga curdi che hanno catturato il terrorista

Jihadista dell'Isis catturato dai curdi: piange come un bambino

Un pianto disperato, molto lontano dalle immagini di orgoglio e terrore a cui l'Isis ci ha abituato. Il video realizzato dai peshmerga curdi e caricato su internet riprende un miliziano dell'Isis piangere a dirotto. (guarda qui il video)

Dalle immagini il miliziano, vestito in abiti civili e ammanettato, sembra avere poco più di 20 anni. Come tanti suoi coetanei ammaliati dall'ideologia del terrore e che si sono uniti alle milizie del Califfato. Il ragazzo non riesce a trattenere le lacrime, si dimena, urla e forse chiede ai curdi che l'hanno catturato di liberarlo. È seduto sul sedile posteriore di una jeep usata come mezzo militare.

Non è possibile ancora stabilire quando sia stato catturato. Ma i curdi hanno probabilmente fatto circolare il video, diventato poi virale, per contrastare la propaganda jihadista dell'Isis che ha fatto tanti adepti in Europa e nel mondo.

Commenti